[ Mar 18, 15:54 ] johnny-blade: CuCúuuu!!
[ Mar 16, 15:16 ] admin: ciao a tutti, passavo di QUI!!!
[ Feb 03, 21:05 ] 104.5:
Welcome Guest. Please Login or Register  

You are here: Index > Tutti i Forum della RockFaMily > RockFaMily > Topic : situazione grave
1


Threaded Mode | Tell a friend | Print  

 situazione grave, io sono molto preoccupato, voi? (33 Replies, Read 10202 times)
serpa
Group: Member
Post Group: Elite Member
Posts: 355
Thanked: 62  times
Status:
------------

Edited by serpa : October 31, 2008, 9:47 am

-----------------------
!

Board Image
IP: --
  
  

situazione grave
Leodegrance
Group: Moderator
Post Group: Working Member
Posts: 106
Thanked: 59  times
Status:
Serpa, questa cosa e' gia' stata segnalata nel thread sul G8, e anche li ho chiesto di non parlare di politica per evitare che si creino situazioni difficili da gestire.

Vedi tu...
IP: --
  
  

situazione grave
serpa
Group: Member
Post Group: Elite Member
Posts: 355
Thanked: 62  times
Status:
ok !!




-----------------------
!

Board Image
IP: --
  
  

situazione grave
Leodegrance
Group: Moderator
Post Group: Working Member
Posts: 106
Thanked: 59  times
Status:
grazie
IP: --
  
  

situazione grave
ra)he
Group: Member
Post Group: Newbie
Posts: 38
Thanked: 32  times
Status:
sì, mi sembra di ricordare che sia una regola del forum.
nei miei limiti cerco di rispettare le regole, ma scusa se pongo una domanda.
quando penso, mi esprimo e agisco non faccio politica?
io distinguerei la politica di partito dalla politica di vita.
potrei sbagliarmi, ma secondo me tra le righe, quando una persona si esprime fa politica
politica di vita.....a meno che uno non parli di pere e mele
e la politica viene fatta anche nella musica, questa non è una dimensione musicale?
...e allora marley, i sud sound system, u2....
insomma, mi sembra che si sia sviluppata una bella discussione riguardo a quello che sta avvenendo a firenze, è nata una bella discussione tra studenti ed ex-studenti
la cosa importante è il rispetto della pluralità, della pluralità dei punti di vista
io ci credo, ma potrei sbagliarmi e qualcuno potrebbe smintirmi o farmi una lavata di capo
ciao


-----------------------
smiling face
IP: --
  
  
The Following 15 Users Say Thank You to ra)he For This Useful Post:
civa72 (October 31, 2008, 3:50 pm), cornalcielo (October 31, 2008, 8:41 pm), eugen (October 31, 2008, 4:14 pm), eugen (October 31, 2008, 4:14 pm), eugen (October 31, 2008, 4:14 pm), eugen (October 31, 2008, 4:14 pm), eugen (October 31, 2008, 4:14 pm), eugen (October 31, 2008, 4:14 pm), eugen (October 31, 2008, 4:14 pm), italiota (November 1, 2008, 5:49 pm), Kate (November 1, 2008, 7:38 pm), marco (October 31, 2008, 11:56 am), Operatore (November 3, 2008, 11:25 am), pysahmk (October 31, 2008, 12:09 pm), roCKberta (August 22, 2011, 2:08 pm)

situazione grave
eugen
Group: Member
Post Group: Super Member
Posts: 602
Thanked: 131  times
Status:

Patentato 2254
porcamiseria, mi si era impallato un attimo il computer e adesso viene fuori che ti ho ringraziato 6-7 volte anzichè una...

comunque, a parte questo "incidente" sono d'accordo con te. Secondo me l'importante non è non fare politica, ma rispettare le opinioni di tutti. Ovvio che questo implica che il parlare di politica non si riduca a "Tizio è un idiota ma Caio è anche peggio, lui ha rubato i milioni". Non so cos'abbia scritto serpa, e non volevo dire che la regola sia sbagliata, perchè evidentemente se è stata messa è per evitare che si creino situazioni non carine, volevo solo dire la mia, ecco.
IP: --
  
  
The Following 1 Users Say Thank You to eugen For This Useful Post:
ra)he (October 31, 2008, 4:41 pm)

situazione grave
ironste
Group: Member
Post Group: Newbie
Posts: 31
Thanked: 27  times
Status:
Se conta la mia parola,vorrei appoggiar pienamente le parole di ra)he.
Quando parlo di politica o del sociale,sento quello stesso fuoco che assorbo dal metal o dal rock + ribelle,quel fuoco parte dallo stomaco ed esce con l'intenzione di radere al suolo ogni piaga che devasta nostra madre GAIA.
La politica non la devono fare solo i politici,dobbiamo anzi farla noi il + possibile;senza riferimenti a nessuna fascia politica,ma è il minimo,dovremmo crearcela noi senza fanatismi,ma con pluralità,obbiettività ed intelligenza si può discutere tranquillamente e suprattutto CRESCERE.
Potremmo chiedere uno spazio apposta,tipo..:
"POLITICA E SOCIALE"

Che dite?

Mi sto allargando!????????


Va beh...FUCK THE SISTEM!!!!!!!!!!!
IP: --
  
  
The Following 6 Users Say Thank You to ironste For This Useful Post:
cornalcielo (October 31, 2008, 8:42 pm), eugen (November 4, 2008, 2:37 pm), italiota (November 1, 2008, 5:49 pm), italiota (November 1, 2008, 5:49 pm), ra)he (November 1, 2008, 8:55 am), roCKberta (August 22, 2011, 2:09 pm)

situazione grave
ra)he
Group: Member
Post Group: Newbie
Posts: 38
Thanked: 32  times
Status:
Quote From : ironste October 31, 2008, 5:06 pm
Se conta la mia parola,vorrei appoggiar pienamente le parole di ra)he.
Quando parlo di politica o del sociale,sento quello stesso fuoco che assorbo dal metal o dal rock + ribelle,quel fuoco parte dallo stomaco ed esce con l'intenzione di radere al suolo ogni piaga che devasta nostra madre GAIA.
La politica non la devono fare solo i politici,dobbiamo anzi farla noi il + possibile;senza riferimenti a nessuna fascia politica,ma è il minimo,dovremmo crearcela noi senza fanatismi,ma con pluralità,obbiettività ed intelligenza si può discutere tranquillamente e suprattutto CRESCERE.
Potremmo chiedere uno spazio apposta,tipo..:
"POLITICA E SOCIALE"

Che dite?

Mi sto allargando!????????


Va beh...FUCK THE SISTEM!!!!!!!!!!!



empatizzo!..."sento" & condivido!
cià
un saluto dalla costa


-----------------------
smiling face
IP: --
  
  

situazione grave
civa72
Group: Member
Post Group: Super Member
Posts: 4963
Thanked: 970  times
Status:

Peace, Love and Rock'n'roll
Da quando esiste questo forum, si è parlato un pò di tutto, politica compresa.
Ci sono forse stati problemi? A me non sembra... Ricordo solo un diverbio, ma l'argomento era il Rock e la religione... LEO, tu hai ragione ad intervenire prima che possano crearsi situazioni difficili, ci mancherebbe. Ma io credo che, tra persone civili e mature, sia possibile affrontare qualsiasi argomento, l'importante è ricordarsi sempre che abbiamo il dovere di non offendere nessuno e ovviamente, di rispettare le opinioni degli altri. E' cosi difficile?



-----------------------
Szeretem a Rock Family-t
IP: --
  
  
The Following 4 Users Say Thank You to civa72 For This Useful Post:
cornalcielo (November 2, 2008, 4:17 pm), fran (November 1, 2008, 10:11 am), italiota (November 1, 2008, 10:12 am), roCKberta (August 22, 2011, 2:09 pm)

situazione grave
Johnny_B_Goode
Group: Member
Post Group: Super Member
Posts: 505
Thanked: 135  times
Status:
Avete tutti pienamente ragioni. Le intenzioni di fare discussioni accese, ma civili e rispettose, c'è sempre da parte di tutti.
Il problema è che quando si tratta di alcuni argomenti quali
- politica
- calcio
- gruppi storici del metal

la gente diventa generalmente poco propensa alle discussioni: ragiona per partito preso e la stessa azione che critica in uno schieramento opposto, diventa magicamente giusta quando invece viene commessa dalla sua parte.
Guardate per il calcio: lo stesso calciatore per cui tifavate quando indossava la vostra maglietta, diventa magicamente un figlio di puttana quando passa in un' altra squadra. Oppure: se una squadra avversaria viene beccata a comprare le partite, a dopare i giocatori e a ricattare gli arbitri, sono -giustamente- tutti d'accordo ad invocare la giusta punizione: ma se la stessa cosa fosse successa alla LORO squadra, avrebbero giustificato in mille modi la cosa. Gli Juventini hanno sempre sostenuto che la dirigenza non abbia commesso niente di male e che la punizione era ingiusta...ma se la stessa cosa fosse successa al Milan o all'Inter, i loro tifoso si sarebbero comportati allo stesso modo. Perchè la maglia indossata da quelle persone fa credere loro che ogni cosa che fanno debba essere rispettata e sia sicuramente giusta.

Parliamo del metal? Provate ad andare da un fan degli Iron Maiden e dire loro che l'ultimo disco è una merda o che le loro canzoni sono basate su semplici 2 o 3 schemi e scale, utilizzati fin dal primo disco. Provate a discuterne civilmente, provate anche a dire che voi AMATE gli Iron Maiden e non li state criticando, ma semplicemente state parlando di dati oggettivi...ditemi se serve a qualcosa!

Bene: la politica fa le stese cose. Ad esempio io avrei voluto discutere con voi sulle manifestazioni studentesche di questi giorni. Ma so già che è impossibile: io sono tutt'altro che dalla parte del PDL, però non mi sento di dare ragione ai manifestanti: andiamo, sappiamo benissimo che le occupazioni, per gran parte di loro, servono solo a saltare ore di lezione. Sappiamo benissimo che in Italia si protesta per qualsiasi cosa..e lo si fa rompendo i coglioni a chi non centra niente. Vi potrei dire delle "proteste" a cui ho assistito alla mia università: gente che balla ascoltando Bluebeaters e Bob Marley, che monta gli SPILLATORI DELLA BIRRA all'ingresso dell'ateneo e che impedisce di fare lezione a chi vuole farla (e ha il diritto di farla).
Ma se io dicessi queste cose, siamo sicuri che non passerei per uno che tifa PDL? Eppure, pur odiando Berlusca, perchè non posso dire che apprezzo Fini senza pasare per fascista?
Io potrei essere dalla parte degli studenti, ma criticarne i metodi: ma alla fine sono sicuro che gran parte della gente li difenderebbe a prescindere, anche se vanno a spaccare le vetrine di chi non centra niente. Direbbero "sono infiltrati": e allora, se ci sono infiltrati, perchè gli studenti continuano a manifestare in quel modo, sapendo che poi capitano i casini?



IP: --
  
  
The Following 1 Users Say Thank You to Johnny_B_Goode For This Useful Post:
roCKberta (August 22, 2011, 2:10 pm)

situazione grave
italiota
Group: Member
Post Group: Working Newbie
Posts: 56
Thanked: 23  times
Status:
Credo che un\'appassionata dialettica su argomenti di cronaca corrente non debba, per forza di cose, essere deformata da una visione politica. E credo che gli interventi, sin qui redatti, non abbiano connotazioni particolarmente polemici contro qulasivoglia forma istituzionale. Infine, e poi prometto che non vi tedierò più, l\'intelligenza dei famigliari eviterà che si creino derive poche gestibili all\'interno dello stesso forum - grazie Leo ma non vedo motivi fondati di preoccupazione.

P.S. però le dichiarazioni di Gelli :padri , riportate oggi, fanno riflettere...oggettivamnete, sia chiaro, e senza alcuna polemica
Regards
IP: --
  
  
The Following 3 Users Say Thank You to italiota For This Useful Post:
civa72 (November 1, 2008, 10:40 am), fran (November 1, 2008, 11:38 am), roCKberta (August 22, 2011, 2:10 pm)

situazione grave
Leodegrance
Group: Moderator
Post Group: Working Member
Posts: 106
Thanked: 59  times
Status:
Il problema non e' se si puo' o meno parlare di politica, ma se e' il caso di parlarne in certi termini, come quelli di questo thread.

Io mi sono limitato a notare come alcune risposte su un'altro thread, dove lo stesso messaggio e' stato scritto (in particolare quello sul G8), potessero dare inizio ad una situazione poco gestibile.

Il mio poi e' stato soltanto un monito a mantenere la calma. Questo particolare thread era comunque un duplicato di un messaggio scritto dallo stesso Serpa in un'altro thread e da Mapyblue su quello del G8, appunto.

Ricordo inoltre che per parlare di politica senza creare casini e' necessario rispettare la controparte. Qualunque essa sia. E questo si puo' fare solo e soltanto facendo una analisi di fatti concreti super-partes senza scendere in discussioni ideologiche.

E' vero che pensando e parlando facciamo politica, ma e' anche vero che non tutti sono civili e maturi, qui come fuori da qui.

Il thread in questione riportava una mail girata in questi giorni che a sua volta citava con preoccupazione un articolo apparso in questi ultimi giorni su una delle maggiori testate giornalistiche nazionali. Il tono non era chiaramente neutro.

In funzione di questo, e in funzione del fatto che con questo era il terzo messaggio identico che vedo sull'argomento, ho chiesto a serpa di editare i suoi e ho smorzato i toni sul thread G8. Ho fatto male? forse si. forse no.

Se cosi' tanta gente si leva dicendomi che ho esagerato, e' probabile che io l'abbia fatto. Ma sinceramente vi chiedo di pensare se voi siete in grado di garantire la civilta' e la maturita' di tutti i membri di questo forum. Inoltre vi invito a leggere quanto scritto sul thread G8... forse capirete maggiormente i miei motivi.
IP: --
  
  
The Following 2 Users Say Thank You to Leodegrance For This Useful Post:
italiota (November 1, 2008, 11:20 am), roCKberta (August 22, 2011, 2:10 pm)

situazione grave
ironste
Group: Member
Post Group: Newbie
Posts: 31
Thanked: 27  times
Status:
Proprio quello che intendo,Leo;non bisogna shierarsi,dobbiamo metterci sempre in discussione,il calcio è proprio l'esempio dell'idiozia italiana e soprattutto della completa NONsportività delle xsone.
La storia insegna,guardiamo quella che ci appartiene:una volta erano suddivisi da punk al metal al rokkabilly....
Ora,tranne qualche eccezzione,sappiamo bene quanto il punk sia una stupenda ed efficace forma di ribellione,quanto sia tecnicamente elementare;e cosi come i pro e i contro degli altri settori.
Una volta si shieravano e,come ben sai,se le davano pure ,
ora invece,se guardo quello che hai detto sui Maiden,pur essendo un fun accanito,ti do assolutamente ragione,e sarei solo un ignorante a non dartela...

Purtroppo è solo qualche settimana che mi "strippo" con la family,ma mi basta x capire che siamo tutti in sintonia...e non mi stanco di dire che.......
VI VOGLIO BENE!!!!!!!!!!!!


CIAO RAGA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!1

IP: --
  
  
The Following 2 Users Say Thank You to ironste For This Useful Post:
italiota (November 1, 2008, 5:50 pm), roCKberta (August 22, 2011, 2:11 pm)

situazione grave
italiota
Group: Member
Post Group: Working Newbie
Posts: 56
Thanked: 23  times
Status:
Apprezzo particolarmente l'intervento di Leodegrance - e comprendo anche le difficoltà che "l'infausto" ruolo del moderatore deve saper gestire. Ma, e mi ripeto, interventi che esulano dalla semplice analisi di un testo musicale piuttosto che la critica a un concerto sono promotori di conoscenza tra i membri della family, al di fuori di precisi interessi musicali. Giusto e sacrosanto condannare connotazioni polemico-ideologiche che renderebbero difficile la civile convivenza di questo forum. Ma se gli interventi rientrano nella normale disputa dialettica tra persone civile - caso straprevalente dei famigghi - con un appropriato uso "terminologico", credo fermamente che sia un bene. La vis polemica non dovrebbe sfociare nell'insulto o nella prevaricazione nei confronti degli altri ma rendersi iniziatrice di un modo di conoscerci più approfondito.
Regards.

IP: --
  
  

situazione grave
Johnny_B_Goode
Group: Member
Post Group: Super Member
Posts: 505
Thanked: 135  times
Status:
Ironste...ero io a parlare di calcio e Maiden, non Leo. Ma sta tranquillo che ti perdono :padri (in realtà sto venendo a cercarti )
Scherzi a parte, il concetto è stato espresso in modo esatto da chi parlava del fatto che la politica è vittima delle ideologie: non si giudica l'azione commessa in sè, ma importa CHI l'ha commessa. Quindi la stessa cosa, fatta da destra o sinistra, assume due significati diversi. E questo non ha senso. A volte si vorrebbe ammettere che un Feltri o un Guzzanti (padre) hanno detto qualcosa con cui siamo d'accordo, ma il fatto che l'abbiano detto loro ad alcuni basta per dargli contro. Allo stesso modo il fatto che gli studenti OBBLIGHINO anche chi non vuole a partecipare alla protesta, è qualcosa di giustificabile e condivisibile.
COL CAZZO!
Uno studente non può essere d'accordo con la riforma Gelmini? Chi glielo impedisce? Uno studente non può dire che gli studenti si lamentano dei tagli, ma poi sono i primi a sbattersene i coglioni delle leziono delle strutture scolastiche e del rispetto dei professori?
Perchè ogni anno, al primo maggio, le manifestazioni dei lavoratori sono piene di bandiere, ma se qualcuno osa sventolarne una della lega o di AN viene cartellato di botte? Loro non hanno il diritto di manifestare come chi agita le bandiere rosse o la foto del Che? E' questa la libertà di opinione che esiste in Italia? Ricordiamoci cosa succedeva ai tempi dell'attacco di Bush all'Iraq: tutti contrari...già, perchè se uno avesse osato dire "sono favorevole all'attacco" (che è comunque un'opinione) veniva insultato pesantemente.

Ribadisco: io NON STO COL PDL. Odio Berlusconi con tutto il cuore e vorrei vederlo morire soffrendo. Ma riconosco che, se al governo ci sta lui, è perchè la controparte non è in grado di battere il suo strapotere.
Insomma, cerco di valutare i vari aspetti della politica in base ai miei criteri personali, ma senza farmi accecare dalla faziosità. I leghisti sono razzisti? Probabile...ma se i loro pacchetti sicurezza serviranno ad arginare l'emergenza dei clandestini, ben vengano. Sinceramente mi sta sulle balle l'eccessivo buonismo di chi dice che "tutti gli immigrati sono buoni" (razzismo al contrario) e forse dovrebbe farsi un giro in certe città, non solo di notte.
Così come quando è stata eletta la Carfagna: tutti a dire che è una tr**a raccomandata, che ha fatto i calendari ecc... E intanto la si criticava A PRESCINDERE da quello che avrebbe fatto. Ovviamente perchè era del gruppo di Berlusca. Ma io, piuttosto che vedere una come Livia Turco, capace solo di sbraitare, ho preferito vedere una persona giovane e nuova: l'avrei giudicata soltanto quando avrebbe iniziato a lavorare.

Io alcune volte ho visto dei salotti televisivi e mi spiaceva ammettere che persone come Veltroni o Di Pietro (che stimo tantissimo) ne uscissero massacrati da esponendi della destra: perchè non sapevano controbattere alle loro informazioni o perchè mancavano del carisma necessario. Ma lo ammettevo. Molti invece vogliono fingere di non vedere.
IP: --
  
  
The Following 2 Users Say Thank You to Johnny_B_Goode For This Useful Post:
italiota (November 1, 2008, 12:57 pm), roCKberta (August 22, 2011, 2:12 pm)


Threaded Mode | Tell a friend | Print  

1


Jump To :


Users viewing this topic
1 guests, 0 users.


All times are GMT. The time now is July 15, 2024, 5:45 pm.

Powered By AEF 1.0.6 © 2008 Electron Inc.Queries: 12  |  Page Created In:0.061

Quel gruppo di persone già noto col nome di Rockfm

MKPortal ©2003-2008 mkportal.it