[ Giu 03, 13:58 ] johnny-blade: Ciao a tutti.
[ Giu 03, 13:57 ] johnny-blade: Pure le pugnette,le pipped e le seghe.
[ Giu 03, 13:56 ] johnny-blade: Ora tutto è on Line.

RockFaMily


Topic : Progressive


22

Posted By: civa72 on January 19, 2009, 4:57 pm | Post: 315
Quote From : rasoma January 19, 2009, 4:21 pm
sabato 7 febbraio al ROLLING STONE di milano
ci sarà MICK POINTER primo batterista dei MARILLION
con lo SCRIPT FOR A JESTER'S TEAR TOUR

verrà riproposto l'intero album dopo oltre 25 anni
compresa GRENDEL

ad accompagnarlo ci saranno
NICK BARRET--- PENDRAGON
MIKE VARTY----LANDMARQ
IAN SALMON----ARENA
BRIAN CUMMINS---CARPET CRAWLERS

tecnicamente è una cover band...
però che roba.... sperando che mick pointer sia migliorato in questi 25 anni
Grazie Ras, io dico che è imperdibile... spero di riuscire ad esserci !


-----------------------
Szeretem a Rock Family-t

Posted By: Johnny_B_Goode on January 19, 2009, 7:29 pm | Post: 316
E' già il secondo tour di questo gruppo, ma la prima volta, alle tastiere, c'era nientemeno che Clive Nolan (Pendragon/Arena).

Ecco: a chi critica tanto le cover band...sicuramente è molto meglio vedere QUESTA formazione che esegue Script che ascoltare Steve Hogarth che massacra i brani di Fish (oltre al fatto che i Marillion hanno vergognosamente sputato sul loro passato).

Comunque Mike Pointer, se guardate il primo dvd degli Arena, sembra uno che sale per la prima volta alla batteria Non è che sbagli eh, però mi ricordo una recensione che diceva "Mike sembra sempre in procinto di sbagliare il colpo" Invece nell'ultimo dvd del 2006 lo vedo molto più convinto. Speriamo che gli Arena pubblichino qualcos'altro, sono 4 anni ormai che non esce più niente.

Posted By: rasoma on January 19, 2009, 8:16 pm | Post: 317
il prezzo del biglietto in prevendita su ticket one è 25 euro

steve hogarth non massacra i brani di fish xchè non li fanno più
si torna al solito discorso freddy mercury-paul rodgers ecc...

la cosa più assurda è che i marillion suonano il 4 febbraio
al LIVE CLUB di trezzo e la cover band al ROLLING STONE


Posted By: Johnny_B_Goode on January 19, 2009, 11:55 pm | Post: 318
Quote From : rasoma January 19, 2009, 8:16 pm

steve hogarth non massacra i brani di fish xchè non li fanno più
si torna al solito discorso freddy mercury-paul rodgers ecc...



Dipende: Paul Rodgers viene considerato un elemento esterno al gruppo, che non sostituisce Freddie,ma lo reinterpreta. Non sono i Queen, ma i Queen + Paul Rodgers.
Hogarth invece ha perso il posto di Fish e fa parte del gruppo. Scelta azzeccata?
Non metto in dubbio la sua bravura, ma a me non è mai piaciuto.
Chiunque può preferire Fish, Hogarth o entrambi, non discuto sui gusti personali: a me la cosa che è sempre stata sulle balle dei seconda incarnazione dei Marillion non è la loro "svolta" verso un prog più cantautorale o verso il pop, ma il fatto di aver voluto sputare nel piatto che gli ha permesso, anche se per pochi anni, di ottenere un grande successo di pubblico. Se non fosse stato per Assassin, Kayleigh, Lavender e Punch & Judy ora non sarebbero in grado di autoprodursi i dischi (anzi, non lo sono nemmeno ora).
Se volevano dimenticarsi di quel periodo e svoltare, dovevano tirar fuori le palle e cambiare nome; o è pià comodo tenerselo?
Troppo comodo dimenticarsi dei classiconi perchè il nuovo cantante non è in grado di interpretarli come il predecessore: ho sentito delle versioni di Garden Party e Kayleigh...brr...zero carisma, interptretazione anonima e presenza scenica patetica (su questo Fish è imbattibile ancora oggi, anche se è scoppiatissimo).

Potrei fare il paragone dei Genesis, ma c'è anche da dire che i Genesis hanno venduto molto di più nella loro incarnazione commerciale che in quella progressive, quindi i medley dei vecchi brani che fanno durante gli show forse sono fin troppo esaustivi (anche perchè senza Gabriel e Hackett, non sarebbero in grado di suonarli). Invece i Marillion ancora oggi sono identificati nella memoria collettiva con Misplaced Childhood e compagnia bella.


Posted By: rasoma on January 20, 2009, 8:19 am | Post: 319
non mi sembra che tutti i gruppi che hanno cambiato cantante
o genere musicale hanno cambiato il loro nome....
è ovvio che dalla separazione ci hanno perso tutti e due,
ma forse i marillion non fanno più i classici di fish xchè si sono
resi conto che hogarth nonè in grado di farli con lo stesso feeling e gli stessi fans non li gradiscono eseguiti da lui....

hanno cambiato genere musicale probabilmente x motivi commerciali
( nei primi anni 90 il prog non era più così in voga) e comunque gli riconosco il
fatto di avere fatto musica sul genere radiohead-coldplay molto prima di loro
senza averne il giusto riconoscimento.....

prova ad ascoltarti bene dischi come MARBLES o l'ultimo HAPPINESS IS THE ROAD senza pensare a canzoni come forgotten sons o fugazi e dimmi cosa ne pensi....

Posted By: giobike59 on January 20, 2009, 10:42 am | Post: 320
ma e' vero che gli Arena vengono in Italia quest'anno?
magari a Milano? mi piacerebbe vederli

Gio

-----------------------
Gio
mailto:giobike59@tiscali.it

Posted By: Johnny_B_Goode on January 20, 2009, 11:01 am | Post: 321
Quote From : rasoma January 20, 2009, 8:19 am
non mi sembra che tutti i gruppi che hanno cambiato cantante
o genere musicale hanno cambiato il loro nome....
è ovvio che dalla separazione ci hanno perso tutti e due,
ma forse i marillion non fanno più i classici di fish xchè si sono
resi conto che hogarth nonè in grado di farli con lo stesso feeling e gli stessi fans non li gradiscono eseguiti da lui....

hanno cambiato genere musicale probabilmente x motivi commerciali
( nei primi anni 90 il prog non era più così in voga) e comunque gli riconosco il
fatto di avere fatto musica sul genere radiohead-coldplay molto prima di loro
senza averne il giusto riconoscimento.....

prova ad ascoltarti bene dischi come MARBLES o l'ultimo HAPPINESS IS THE ROAD senza pensare a canzoni come forgotten sons o fugazi e dimmi cosa ne pensi....


Dell'era Hogart paradossalmente apprezzo Holydays in Eden (pop/rock leggero e orecchiabile) e mi piaciucchia Brave: non dico che sia brutto, ma è un tipo di prog che non mi piace, troppo lento e cantautoriale. Non mi piace quando hanno quei momenti di pianissimo, in cui quasi la voce sparisce. E te lo dico senza far riferimento alla vecchia formazione; anzi non ho remore nell'affermare che i primi Marillion erano un bel clone dei vecchi Genesis, mentre con H. hanno trovato una loro identità. Pero oh...non mi prendono; è un po' lo stesso motivo per cui adoro gli Arena ma non mi piacciono i Porcupin Tree, che pur sono molto bravi.

Per il resto sono d'accordo con il tuo ragionamento, ma continuo a non capire la scelta del gruppo. Nel momento in cui hanno deciso di scegliere un cantante completamente diverso da Fish (voce, stile, presenza scenica), ma si sono resi conto che i brani del passato erano impresentabili, hanno fatto una scelta: cancellare quel passato! E io trovo che questa cosa sia mancanza di rispetto verso i fans che li hanno fatti diventare quello che sono, per volersi chiudere in una "nicchia" di appassionati e puristi, che disprezzano Misplaced Childhood solo perchè è il loro album più popolare.

Posted By: Johnny_B_Goode on January 20, 2009, 11:02 am | Post: 322
Quote From : giobike59 January 20, 2009, 10:42 am
ma e' vero che gli Arena vengono in Italia quest'anno?
magari a Milano? mi piacerebbe vederli

Gio


Non so. Sono venuti ad aprile dello scorso anno, non vorrei ti confondessi. Tralaltro mi dicono che c'erano pochissime persone.

Posted By: civa72 on January 20, 2009, 5:52 pm | Post: 323
Non sono molto d'accordo sul fatto che i Marillion siano stati i cloni dei Genesis.
Dopo il ciclone punk, il progressive cominciò a diventare una musica per pochi appassionati. Fish e compagni (insieme ad altri gruppi meno fortunati) ripresero da dove i Genesis di Gabriel e Hackett, avevano lasciato... certo a modo loro, perchè pur somigliando molto ai Genesis, la musica dei Marillion ha una struttura decisamente più leggera... Per esempio; avete presente l'intro in progressione di The Cinema Show (da Selling England...)? Nei pezzi dei Marillion non troviamo nulla di simile...
Lo stesso Fish, mi pare che abbia sempre ammesso di essersi ispirato a Gabriel, ma comunque, secondo me, non ha mai scimmiottato (o quasi mai...)
I Marillion con Fish, mi sono sempre piaciuti molto, però, diciamolo, i Genesis erano un'altra cosa...

Per quanto riguarda Hogarth; si è vero, c'è stata una svolta pop... ma prendiamo per esempio This Strange Engine (1997); non sarà ai livelli dei lavori con Fish, ma è un ottimo disco (a parte qualche brano riempitivo) ed è anche abbastanza progressive...


-----------------------
Szeretem a Rock Family-t

Posted By: mauretto34 on January 20, 2009, 6:17 pm | Post: 324
In questi anni sto scoprendo gruppi che riprendono molto lo stile prog anni 70 specialmente quello dei Genesis tipo Spock's Beard, Flower Kings. Un altro gruppo che nel progressive molti gruppi si sono ispirati sono i Rush anche se all' inizio loro suonavano Hard rock

Posted By: rasoma on January 20, 2009, 6:55 pm | Post: 325
[quote poster=civa72 date=1232473927]Non sono molto d'accordo sul fatto che i Marillion siano stati i cloni dei Genesis.


purtroppo ha contribuito a questa storia il fatto che fish
si dipingesse il volto come faceva peter gabriel
ad inizio carriera....

cmq mi ripeto...ascoltate senza pregiudizi MARBLES e HAPPINESS IS THE ROAD
a parte qualche canzone così così,sono 2 grandi dischi non di prog tradizionale

Posted By: Johnny_B_Goode on January 20, 2009, 7:25 pm | Post: 326
Ho riletto il mio post precedente. Ho scritto che i Marillion erano un "bel" clone dei Genesis...non voleva essere dispregiativo. Probabilmente la parola "clone" è un termine infelice, non avrei dovuto usarlo.
E' comunque innegabile che (indipendentemente da quello che possono dire gli stessi Marillion) vi fossero le influenze dei Genesis: la voce di Fish, il suo modo teatrale di affrontare il palco (negli anni 80 i travestimenti non erano poi così di moda come nei 70), ma soprattutto l'uso di certe metriche, le tastiere...difficile affermare il contrario. QUESTO NON E' UN DIFETTO, sia chiaro. Ben venga un gruppo come i Marillion, che hanno recuperato l'eredità di una band ormai orientata al pop e ne hanno evoluto il suono adattandolo a quegli anni: pur ispirandosi a una musica ormai "superata" e pesante - le loro sonorità erano molto moderne e orecchiabili, così il grande pubblico li premiò.
Questa cosa però, si sa, a certe persone fa storcere il naso: è comprensibile che questa frangia di pubblico preferisca la seconda versione dei Marillion, che ha una sua identità ben definita e non sembra ispirarsi direttamente a nessuno. Come accade sempre in questi casi, molte persone ragionano in base ai propri gusti, altri per partito preso (come quelli che definiscono Misplaced Childhood una porcheria solo perchè è andato al numero uno).

Civa72
avete presente l'intro in progressione di The Cinema Show (da Selling
England...)? Nei pezzi dei Marillion non troviamo nulla di simile...


Ovviamente no, dato che Steve Hacket aveva uno stile classico, completamente diverso da Rothery (che invece si ispira chiaramente a David Gilmour). Però ad esempio sempre citando Cinema Show, prendi il lungo assolo di tastiera: non parlo assolutamente di plagio, ma sezioni simili sono molto frequenti nei Marillion, specialmente nell'utilizzo di particolari metriche. Non sto parlando di plagi, ma semplicemente di sonorità simili.
Se poi vogliamo andare a cercare la "citazione", prova ad ascoltarti la sezione finale di Grendel e poi ascoltati Supper's Ready




Posted By: Johnny_B_Goode on January 20, 2009, 7:27 pm | Post: 327
Tralaltro, per tornare agli Arena, i loro primi due dischi...beh...parevano una continuazione dei Marillion di Fish!!!! E anche il cantante era molto simile. Se poi aggiungiamo che il batterista era lo stesso...
Col tempo poi gli Arena hanno evoluto il loro stile, che forse a tutt'oggi non è originalissimo (influenze dai Savatage o dai Pink Floyd), ma ragazzi...avercene di gruppi così.

Posted By: civa72 on January 20, 2009, 9:31 pm | Post: 328
Quote From : Johnny_B_Goode January 20, 2009, 7:25 pm
Ho riletto il mio post precedente. Ho scritto che i Marillion erano un "bel" clone dei Genesis...non voleva essere dispregiativo. Probabilmente la parola "clone" è un termine infelice, non avrei dovuto usarlo.
E' comunque innegabile che (indipendentemente da quello che possono dire gli stessi Marillion) vi fossero le influenze dei Genesis...

Civa72
avete presente l'intro in progressione di The Cinema Show (da Selling
England...)? Nei pezzi dei Marillion non troviamo nulla di simile...


Ovviamente no, dato che Steve Hacket aveva uno stile classico, completamente diverso da Rothery (che invece si ispira chiaramente a David Gilmour). Però ad esempio sempre citando Cinema Show, prendi il lungo assolo di tastiera: non parlo assolutamente di plagio, ma sezioni simili sono molto frequenti nei Marillion, specialmente nell'utilizzo di particolari metriche. Non sto parlando di plagi, ma semplicemente di sonorità simili.
Se poi vogliamo andare a cercare la "citazione", prova ad ascoltarti la sezione finale di Grendel e poi ascoltati Supper's Ready



Supper's Ready e Grendel le ho ascoltate migliaia di volte...le conosco a memoria, sono quei pezzi che non stancano mai...
E' evidente che Grendel sia stata composta con l'intenzione di fare un'altra Supper's Ready, non copiare ma ri-creare le stesse atmosfere...
Poi c'è quella parte simile, verso il finale, in Supper's Ready si chiama Apocalypse In 9/8... che viene appunto citata dai Marillion (in 9/8 !) in Grendel.

Ai Marillion va anche riconosciuto il merito di aver fatto scoprire il progressive a molti ascoltatori che non hanno vissuto direttamente gli anni '70


-----------------------
Szeretem a Rock Family-t

Posted By: civa72 on January 20, 2009, 9:45 pm | Post: 329
Quote From : mauretto34 January 20, 2009, 6:17 pm
In questi anni sto scoprendo gruppi che riprendono molto lo stile prog anni 70 specialmente quello dei Genesis tipo Spock's Beard, Flower Kings. Un altro gruppo che nel progressive molti gruppi si sono ispirati sono i Rush anche se all' inizio loro suonavano Hard rock

I Flower Kings li sto ascoltando proprio in questo periodo... Degli Spock's Beard conosco bene l'album The Light, molto bello (con influenze Pink Floyd...)

Visto che ne avete parlato bene, cercherò qualcosa degli Arena... Board Image

-----------------------
Szeretem a Rock Family-t

Powered By AEF 1.0.6 © 2008 Electron Inc.

Quel gruppo di persone già noto col nome di Rockfm

MKPortal ©2003-2008 mkportal.it