[ Mag 20, 22:50 ] Jack_Stark:
[ Nov 10, 17:05 ] Shandi: W sempre la figa!
[ Lug 29, 14:38 ] 104.5:                                                                      
Welcome Guest. Please Login or Register  

You are here: Index > Tutti i Forum della RockFaMily > RockFaMily > Topic : Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
1


Threaded Mode | Tell a friend | Print  

 Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano, MERDE! (135 Replies, Read 23588 times)
nicodifro
Group: Member
Post Group: Working Newbie
Posts: 95
Thanked: 36  times
Status:

Visitate il mio blog http://nicodifro.spaces.live.com
http://milano.repubblica.it/multimedia/home/5013924/1

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano

Lui è don Giulio Tam, padre lefebvriano che si definisce “gesuita
itinerante”. Sabato scorso il sacerdote ha sfilato, accanto a Roberto
Fiore, in testa al corteo di Forza Nuova a Bergamo: più che altro una
parata militare, con i militanti forzanovisti che hanno marciato per le
vie del centro muniti di caschi e bastoni. Tra saluti romani, “boia chi
molla” e qualche “Sieg Heil”, la manifestazione ha accompagnato
l’inaugurazione della nuova sede del movimento di estrema destra.

E QUESTA MERDA SI DEFINISCE PRETE??? E SFILA CON QUESTI INFAMI SEMPRE PROTETTI DALLA POLIZIA?
VERGOGNA!!


Edited by nicodifro : March 4, 2009, 3:25 pm

-----------------------
PANE BURRO E ROCK FM!!
IP: --
  
  
The Following 3 Users Say Thank You to nicodifro For This Useful Post:
eugen (March 9, 2009, 1:48 pm), johnny-blade (March 10, 2009, 9:16 am), roCKberta (June 11, 2009, 7:55 am)

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
civa72
Group: Member
Post Group: Super Member
Posts: 4963
Thanked: 970  times
Status:

Peace, Love and Rock'n'roll
Quando vedo o leggo di episodi come questo, mi rendo conto che, anche se sono assolutamente favorevole ad una società multirazziale, sono razzista anch'io... purtroppo. Lo sono perchè questi individui, come il prete fascista, proprio non li sopporto... è più forte di me, non posso farci niente, i nazi-fascisti mi disgustano...

Edited by civa72 : March 12, 2009, 4:51 pm

-----------------------
Szeretem a Rock Family-t
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
metal76
Group: Member
Post Group: Working Newbie
Posts: 68
Thanked: 7  times
Status:

era solo rock fm ..ma era la mia vita
Prima cosa: ma perchè si tira fuori spesso la politica qua ?

Se vogliamo tirar fuori lo schifo che c è in Italia ce nè da raccontare eh,
a me per esempio fanno schifo i rumeni gli albanesi & c. che stuprano le nostre donne , mi fanno schifo i cinesi x come si sono coloniati in ogni angolo delle nostre città, il governo che non da la possibilita alle forze dell ordine di essere tali, x far si che ogni libero cittadino possa farsi due passi in tranquillità ,cosa che non esiste più. Non mi fanno schifo ma mi dispiace , x tutti i giovani di oggi che crescono sotto questa civilta multirazziale,dove una buona parte trova da campare spacciando e rubando sfruttando le debolezze dei giovani e non aggiungo altro ragazzi italiani.
Per concludere , un ringraziamento particolare al sindaco della mia città che giustamente con tutti i problemi che abbiamo in Italia, si è preoccupata principalmente di costruire una bella moschea cosi siamo tutti più felici, ovviamente una delle poche citta rimaste alla sinistra

-----------------------
Vuoi uccidermi, vero ? Allora prendi il numero e mettiti in fila
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
civa72
Group: Member
Post Group: Super Member
Posts: 4963
Thanked: 970  times
Status:

Peace, Love and Rock'n'roll
In questo forum abbiamo sempre parlato di tutto... finchè lo si fa rispettando le opinioni diverse dalle nostre e cercando di non offendere nessuno, non vedo il motivo di evitare un argomento che ci riguarda tutti, come la politica.

Non sono d'accordo con quello che dici Metal76: Gli stupri NON sono sempre ad opera di romeni o albanesi (di questi i media ne parlano di più ). Le violenze e i crimini compiuti da italiani, sono gravi tanto come quelli commessi da immigrati,
non c'è alcuna differenza. Per quanto riguarda i cinesi, il problema è che lo stato non dà loro le agevolazioni necessarie per integrarsi, quindi per loro è più facile ghettizzarsi, credo che molti di noi, nei loro panni, faremmo la stessa cosa... è forse una colpa voler stare con persone del tuo stesso paese perchè non ti senti accettato in uno stato che ti ospita?
Io sono favorevole a pene più severe per TUTTI i criminali, indipendentemente dal loro colore e nazionalità.
I mussulmani che vivono in Italia, che lavorano e pagano la tasse, che lottano ogni giorno per cercare di integrarsi, hanno diritto ad un posto adeguato dove poter praticare la loro religione. Ovviamente, tra queste persone, ci sono anche individui poco raccomandabili... ma nelle chiese avviene la stessa cosa, non ti pare?

-----------------------
Szeretem a Rock Family-t
IP: --
  
  
The Following 3 Users Say Thank You to civa72 For This Useful Post:
eugen (March 9, 2009, 1:49 pm), Franci:-) (March 27, 2009, 1:29 pm), johnny-blade (March 10, 2009, 9:16 am)

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
Il_Dissacratore
Group: Member
Post Group: Working Member
Posts: 230
Thanked: 31  times
Status:

L'inventore del motto "Korna al cielo e ..." Si, sono io...Oh Yeah!
Veramente trovo più rincrescevole i restanti comunisti che ogni giorno per il centro della mia città mi fermano per appiopparmi riviste anacronistiche tipo "Lotta Continua" o mi suonano alla porta di casa mentre sto leggendo Schopenhauer (sempre quando ho in mano i libri per Giove!) con quel fastidiosissimo atteggiamento da preti laici del tipo "io sono la ragione contro la schifezza del mondo".
Mi dà più fastidio vedere un tizio abbigliato con la maglia di Che Guevara che probabilmente niente sa sull'argomento... però che fierezza indossarla stile H&M comunist-style (ne conosco...ne ho scovati).
La libertà d'espressione significa anche "accettare" chi ha una visione destrorsa, anche para-fascista come questi tizi che dite (che per altro nemmeno conosco..). Finchè si limitano a manifestare senza cagionare e/o indurre danni, non vedo il problema francamente.

Per quanto riguarda l'immigrazione è inutile negarlo, c'è un problema immigrazione in Italia. Non parlo degli stupri, per quanto ne riguarda sono d'accordo con chi ha scritto sopra essere un'amplificazione dei media, spesso una sofisticazione belusconiana dell'informazione. Io ti creo il nemico pubblico, per poi presentarmi come la risoluzione unica del tal problema che ad arte ho creato, Berlusconi è evidente che tale adulterazione può concretarla.
Però il problema immigrazione in Italia esiste.
Se una nazione può, per dire una cifra forfettaria, accettare 100 extra-comunitari, laddove accettare significa permettere una vita decorosa con quanto "decoroso" indica tra doveri prima e diritti dopo, non può far entrarne 500, come mi pare sia il caso dell'Italia. Non c'è da essere lassisiti, umani, accoglienti od altro, è proprio una questione di possibilità. Per forza quei 400 "clandestini" andranno ad infirmare una società già di per sè problematica. Ci vuole capacità gestionale, virtù che il mitico craxiano Martelli all'epoca (lo si ricordi, l'avviatore di questa maravigliosa politica d'apertura) non ebbe e che oggi mi pare si continui a non avere.

Per quanto riguarda la questione religiosa...bè qui è un discorso complesso e delicato. Da un punto di vista personale io sono contro ogni monoteismo (sicuramente "teologicamente" parlando sono più anti-cristiano che anti-islamico per altro). Civilmente parlando credo che il problema non sia accettare un'altra religione, ma la xenofobia soffusa in Italia che induce a pensare che la Moschea sotto sotto sia, o possa essere, un covo di terroristi...l'antica questione della paura verso il diverso, verso l'ignoto.
Ad ogni modo trovo veramente scandaloso che a foraggiare l'edificazione di Moschee siano i contribuenti italiani...in un paese dove tutti si lamentano per la ricchezza della Chiesa, per il 5 per mille e robe del genere...ci manca ancora che parte delle risorse statali vadano per nuove congreghe religiose!


-----------------------
Keep on rotting in the free world.
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
eugen
Group: Member
Post Group: Super Member
Posts: 602
Thanked: 131  times
Status:

Patentato 2254
Quote From : civa72 March 8, 2009, 3:01 pm
In questo forum abbiamo sempre parlato di tutto... finchè lo si fa rispettando le opinioni diverse dalle nostre e cercando di non offendere nessuno, non vedo il motivo di evitare un argomento che ci riguarda tutti, come la politica.



sono d'accordo civa


Quote
Gli stupri NON sono sempre ad opera di romeni o albanesi (di questi i
media ne parlano di più ). Le violenze e i crimini compiuti da
italiani, sono gravi tanto come quelli commessi da immigrati,


su questo sono ancora più d'accordo, c'erano dei dati statistici che mostravano non solo come gli stupri siano in lenta (si parlava dello 0,5%, percentuale insignificante) diminuzione, contrariamente a quanto vogliano farci credere, ma soprattutto come una percentuale altissima (non me la ricordo esattamente, ma era intorno all'80-85%) di questi reati siano commessi da ITALIANI, non solo nei parchi, ma anche nelle mura domestiche, il che forse è peggio.
Poi non voglio dire che i romeni siano tutti stinchi di santo, così come non lo sono gli italiani.


Quote
La libertà d'espressione significa anche "accettare" chi ha una visione destrorsa, anche para-fascista come questi tizi che dite


D'accordo, la libertà d'espressione è anche, e oserei dire soprattutto, accettare visioni diverse dalla propria (e lo dice uno che è vicino alla sinistra extraparlamentare). Tutti hanno il diritto di poter esprimere le proprie opinioni, a patto però di farlo nella legalità.
Chi può negare che in quella manifestazione di Bergamo, i manifestanti marciavano facendo i saluti romani e ricordando allegramente i "bei vecchi tempi", il tutto scortati dalla polizia, che ha invece manganellato la contro-manifestazione perchè non autorizzata?
Allora, quella dei centri sociali non era autorizzata, ma anche il corteo neofascista stava commettendo reato, ovvero l'apologia del fascismo, che in Italia ha pene più severe dell'altro. A questo punto avrebbero dovuto manganellarli tutti e due i cortei.

E' questo che non mi va giù, che adesso non c'è libertà d'espressione, perchè, diciamocelo francamente, quelli che le prendono sono sempre schierati da una certa parte, ovvero quella dei centri sociali, degli immigrati e dei più deboli.

IP: --
  
  
The Following 2 Users Say Thank You to eugen For This Useful Post:
civa72 (March 9, 2009, 2:41 pm), johnny-blade (March 10, 2009, 9:16 am)

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
Il_Dissacratore
Group: Member
Post Group: Working Member
Posts: 230
Thanked: 31  times
Status:

L'inventore del motto "Korna al cielo e ..." Si, sono io...Oh Yeah!
Ma l'apologia fascista, un reato comunque vieto diciamocelo, non inibisce di alzare il braccio destro...sembra una barzelletta detta così, nè tantomeno di essere nostalgici di una fetta di storia italiana (la si giudichi come vuole) importante e potente. Semmai inibisce la creazione di un partito fascista, legge che serviva per preservare l'incipiente Repubblica e scongiurare golpe neofascisti. Ci rendiamo tutti conto che questa legge non ha più senso d'essere data l'impossibilità oggi di golpe para-neo-fascisti. Quindi ripeto, finchè si manifesta e non si arrecano danni, non vedo il problema.

Le botte date agli uni o agli altri...mah...sono discorsi parziali. Io conosco entrambe le congreghe, seppur marginalmente, e le botte le hanno sempre date e ricevuti tutti. Le botte sono bipartizan Nel caso specifico di Bergamo poi non so e non lo trovo molto interessante.
Ad ogni modo è molto più insanguinata la falce che il littorio...la storia italiana non è la storia del mondo. Ci sono fior di libri che lo raccontano. Trovo pertanto molto più scandaloso che si esibisca un simbolo comunista piuttosto che fascista.

ps. non sono berlusconiano, non lo si pensi neppure per scherzo!!!


-----------------------
Keep on rotting in the free world.
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
Il_Dissacratore
Group: Member
Post Group: Working Member
Posts: 230
Thanked: 31  times
Status:

L'inventore del motto "Korna al cielo e ..." Si, sono io...Oh Yeah!
Ah...aggiungo un'altra cosa.
Civa prima ha giustamente scritto che è lecito parlare di argomenti anche forti, pur rimanendo nel rispetto reciproco. Non posso far altro che sottoscrivere.
Quel "merde" come tag nel topic, non è molto rispettoso.
Personalmente non mi sento chiamato in causa, ma il ragazzo che ha aperto il topic ha dato prova di un pessimo esempio di tolleranza e rispetto. Potrebbero esserci dei ragazzi della family appartenenti a Forza Nuova e ciò nonostante essere bravissime persone (!!) che chiaramente si sentirebbero offesi (per la trasparenza io non sono di FN nè ho tessere partitiche).






-----------------------
Keep on rotting in the free world.
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
babordo76
Group: Member
Post Group: Super Member
Posts: 1097
Thanked: 353  times
Status:

red rocker from troubleland
che vada direttamente all'inferno a salutare il suo duce e i suoi camerati!Pacatamente,democraticamente..ma in fretta,non perda l'occasione!
IP: --
  
  
The Following 6 Users Say Thank You to babordo76 For This Useful Post:
cornalcielo (March 14, 2009, 4:27 pm), cornalcielo (March 14, 2009, 4:27 pm), cornalcielo (March 14, 2009, 4:27 pm), cornalcielo (March 14, 2009, 4:27 pm), cornalcielo (March 14, 2009, 4:27 pm), cornalcielo (March 14, 2009, 4:27 pm)

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
johnny-blade
Group: Member
Post Group: Super Member
Posts: 758
Thanked: 452  times
Status:
Quote From : Il_Dissacratore March 9, 2009, 4:11 pm
Ah...aggiungo un'altra cosa.
Civa prima ha giustamente scritto che è lecito parlare di argomenti anche forti, pur rimanendo nel rispetto reciproco. Non posso far altro che sottoscrivere.
Quel "merde" come tag nel topic, non è molto rispettoso.
Personalmente non mi sento chiamato in causa, ma il ragazzo che ha aperto il topic ha dato prova di un pessimo esempio di tolleranza e rispetto. Potrebbero esserci dei ragazzi della family appartenenti a Forza Nuova e ciò nonostante essere bravissime persone (!!) che chiaramente si sentirebbero offesi (per la trasparenza io non sono di FN nè ho tessere partitiche).






-----------------------
\m/
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
johnny-blade
Group: Member
Post Group: Super Member
Posts: 758
Thanked: 452  times
Status:
Quote From : Il_Dissacratore March 9, 2009, 4:11 pm
Ah...aggiungo un'altra cosa.
Civa prima ha giustamente scritto che è lecito parlare di argomenti anche forti, pur rimanendo nel rispetto reciproco. Non posso far altro che sottoscrivere.
Quel "merde" come tag nel topic, non è molto rispettoso.
Personalmente non mi sento chiamato in causa, ma il ragazzo che ha aperto il topic ha dato prova di un pessimo esempio di tolleranza e rispetto. Potrebbero esserci dei ragazzi della family appartenenti a Forza Nuova e ciò nonostante essere bravissime persone (!!) che chiaramente si sentirebbero offesi (per la trasparenza io non sono di FN nè ho tessere partitiche).






-----------------------
\m/
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
johnny-blade
Group: Member
Post Group: Super Member
Posts: 758
Thanked: 452  times
Status:
Quote From : johnny-blade March 11, 2009, 2:36 pm
Quote From : Il_Dissacratore March 9, 2009, 4:11 pm
Ah...aggiungo un'altra cosa.
Civa prima ha giustamente scritto che è lecito parlare di argomenti anche forti, pur rimanendo nel rispetto reciproco. Non posso far altro che sottoscrivere.
Quel "merde" come tag nel topic, non è molto rispettoso.
Personalmente non mi sento chiamato in causa, ma il ragazzo che ha aperto il topic ha dato prova di un pessimo esempio di tolleranza e rispetto. Potrebbero esserci dei ragazzi della family appartenenti a Forza Nuova e ciò nonostante essere bravissime persone (!!) che chiaramente si sentirebbero offesi (per la trasparenza io non sono di FN nè ho tessere partitiche).






boh non mi funziona un cazzo oggi

meglio così

RnR!

-----------------------
\m/
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
Masso_the_big
Group: Member
Post Group: Working Newbie
Posts: 72
Thanked: 26  times
Status:
Sarà anche vero che gli epiteti non servono a nulla, però trovo che, chiunque veda con nostalgia od ammirazione, uno dei più oscuri periodi della storia italiana non meriti molto rispetto, per non dire che non ne meriti proprio; questo comunque non implica che in un mondo molto ideale un aderente a movimenti di estrema destra non sia anche un antifascista :ticking ...anche se personalmente dubito molto di questa mia ultima affermazione.
Quindi, dato per assodato che in questo forum non ci sia nessuno che osi approvare una qualunque dittatura (indipendentemente dalla sua bandiera), direi che l\\\'unico messaggio che ha senso far trasparire da questo topic sia proprio:

una ferma condanna verso la manifestazione di Bergamo e verso chi vi ha preso parte,

in particolare nei confronti di chi, indossando una tunica che dovrebbe rappresentare la religione dell\\\'amore di Dio verso tutte le sue creature (indipendentemente dalle piccole differenze che caratterizzano tutta la razza umana), promuove messaggi di intolleranza e di odio razziale.


-----------------------
Strade? Dove stiamo andando non c'è bisogno di strade.
IP: --
  
  
The Following 1 Users Say Thank You to Masso_the_big For This Useful Post:
civa72 (March 11, 2009, 8:10 pm)

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
Il_Dissacratore
Group: Member
Post Group: Working Member
Posts: 230
Thanked: 31  times
Status:

L'inventore del motto "Korna al cielo e ..." Si, sono io...Oh Yeah!
Quote From : Masso_the_big March 11, 2009, 7:33 pm
Sarà anche vero che gli epiteti non servono a nulla, però trovo che, chiunque veda con nostalgia od ammirazione, uno dei più oscuri periodi della storia italiana non meriti molto rispetto, per non dire che non ne meriti proprio; questo comunque non implica che in un mondo molto ideale un aderente a movimenti di estrema destra non sia anche un antifascista :ticking ...anche se personalmente dubito molto di questa mia ultima affermazione.
Quindi, dato per assodato che in questo forum non ci sia nessuno che osi approvare una qualunque dittatura (indipendentemente dalla sua bandiera), direi che l\\\'unico messaggio che ha senso far trasparire da questo topic sia proprio:

una ferma condanna verso la manifestazione di Bergamo e verso chi vi ha preso parte,

in particolare nei confronti di chi, indossando una tunica che dovrebbe rappresentare la religione dell\\\'amore di Dio verso tutte le sue creature (indipendentemente dalle piccole differenze che caratterizzano tutta la razza umana), promuove messaggi di intolleranza e di odio razziale.



Sempre e solo discorsi parziali e capziosi. L'onestà intellettuale è una dote rarissima, me ne rendo conto.

Sarei curioso di sapere quali sono i libri sui quali chi ha pensieri così drastici e lapidari sulla storia dei nostri nonni, si è formato, quali seri studi si sono intrapresi in merito, quali le ricerche e quali i confronti edificanti....
Se le uniche fonti di cui si dispongono sono i sussidiari delle medie e i luoghi comuni da televisione pomeridiana...allora va bene. Vedrò di adeguarmi.

Personalmente io non sono fascista, ma non sono nemmeno anti-fascista, credo che una posizione ragionevole oggi sia quella di essere "afascista", ossia "senza fascismo", ma non contro. Uno, per motivi contigenti, essere contro il fascismo oggi è come essere contro Napoleone. Due, perchè i mali assoluti non esistono e non sono mai esistiti. Tre, perchè se mai ci si è avvicinati nella storia al "male assoluto" questa lo è stata l'Europa del XVI sec. nella Americhe, la Chiesa del 1600 ed il Comunismo nel 1900. Non vedo traccia di Fascismo nel male assoluto. Come mai si condanna sempre e solo una parte?

Sono stato polemico? Probabilmente si, ma con calma e serenità.


Edited by Il_Dissacratore : March 12, 2009, 10:22 am

-----------------------
Keep on rotting in the free world.
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
eugen
Group: Member
Post Group: Super Member
Posts: 602
Thanked: 131  times
Status:

Patentato 2254
Quote From : Il_Dissacratore March 12, 2009, 12:14 am

Sono stato polemico? Probabilmente si, ma con calma e serenità.


lo sei stato molto pacatamente, pocopoco e pianopiano (cit.)

Purtroppo (e sarò sereno anche io) non mi trovi d'accordo sulle tue ultime affermazioni, dove affermi che non c'è traccia del fascismo nel male assoluto.
A parte il fatto che uno può pensarla come vuole, però non sono d'accordo proprio con la definizione di male assoluto che hai dato. Secondo me non esiste il male assoluto, esiste del male in ognuna delle cose che hai nominato.
Ci sono però anche delle differenze. Tu dici che il comunismo si è avvicinato a questo "male assoluto" nel 1900, mentre il fascismo no.
Senza entrare nei meriti dell'uno e dell'altro, voglio solo ricordarti come il comunismo sia diventato negativo in seguito (ovvero sotto la lunga dittatura di stalin, che si è comportato alla pari di Mussolini o di hitler), pur essendo nato come utopia "positiva" (uguaglianza per tutti) e ce ne siano stati esempi non negativi, come le comunità "Harmony" nel 1700-1800. Quindi, se con il nome di comunismo parli della dittatura di Stalin e se vuoi usare il termine "male assoluto", mettici dentro anche il fascismo, perchè quelle dittature sono EQUIVALENTI.
Queste però sono opinioni personali, non voglio imporle a nessuno.

Allora, ho scritto mezza pagina per dire quello che si poteva sintetizzare in una riga, ovvero di non generalizzare e di cercare di esaminare obiettivamente i fatti. Questo per rispondere al primo punto

Quote
Sarei curioso di sapere quali sono i libri sui quali chi ha pensieri
così drastici e lapidari sulla storia dei nostri nonni, si è formato,
quali seri studi si sono intrapresi in merito, quali le ricerche e
quali i confronti edificanti....

Se le uniche fonti di cui si dispongono sono i sussidiari delle
medie e i luoghi comuni da televisione pomeridiana...allora va bene.
Vedrò di adeguarmi.


Guarda, non penso che in questa discussione abbia fino ad adesso partecipato gente che usa i "luoghi comuni da televisione quotidiana" (spero di non rientrare io nella categoria ), stiamo solo parlando di temi delicati usando toni comunque civili. Già il fatto che non ci si stia scannando è una prova di intelligenza non da poco.
Poi, è ovvio che non ci sono fonti informazione completamente imparziali, a parte forse le testimonianze dei deportati, l'importante è che uno lo sappia mentre le legge e non ne subisca l'influenza in modo subdolo.


Quote
Come mai si condanna sempre e solo una parte?


(Frecciatina mode:on) Dai, non mi sembra che in questi tempi il fascismo venga troppo condannato (Frecciatina mode:off)

Tornando seri, è un po' quello che avevo detto io nel topic precedente, solo che lì parlavo delle botte.

Adesso chiedo: sono stato TROPPO polemico? Non vorrei far accendere i toni, avvertitemi se supero il limite e soprattutto, spero di essere stato educato
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
Il_Dissacratore
Group: Member
Post Group: Working Member
Posts: 230
Thanked: 31  times
Status:

L'inventore del motto "Korna al cielo e ..." Si, sono io...Oh Yeah!
La discussione mi accende, quindi sono solerte nelle risposte! :D

Innanzitutto non sei stato affatto polemico, anzi ti ho trovato gradevole ed educato.

Finiti i complimenti inizio con le frecciate

Dunque... mettere Mussolini sullo stesso piano di Stalin secondo me è un assurdo totale. Mussolini al confronto di Giuseppe UomoDuro si rannicchia in un angolo in posizione fetale stile timido chierichetto. Non credo di esagerare. La materia la conosco benissimo, potrei dire tanto ma vedrò di sintetizzare.
Mussolini: ha permesso le violenze squadriste (ben si badi ha permesso, non creato), ha commissionato l'uccisione di Matteotti, ha negato la libertà di espressione. Questi le grandi colpe che gli si imputano. Sicuramente tutti quanti staranno pensando...e la guerra, le leggi razziali...?
Nel 1936 (se non ricordo male) il fascismo, col diktat di Monaco, diventa nazi-fascismo, passaggio capitale. Mussolini da capo autarchico d'Italia, diventa il reggente di Hitler nella penisola, rapporto che si "ufficializzerà" poi con la Repubblica di Salò. Quindi l'Italia da fascista nel 1936 passa nazi-fascista, cambiamento mica da ridere, il capo da Mussolini diventa Hitler, mica poco. Se Mussolini ha impiegato 16 anni per promulgare le leggi razziali e non l'ha fatto subito (non è che avesse parlamenti e camere da affrontare) un motivo ci sarà: furono opera di Hitler. Per quanto riguarda la guerra, bè è arci-noto come Mussolini fece il possibile per evitarla e da principio con la questione dell'Anschluss ce la fece (Mussolini mandò le truppe migliori al confine tra Germania ed Austria per difendere quest'ultima, una repubblica di sinistra, contro l'invasione hitleriana. Non solo evitò, al momento, la guerra mondiale ma fece risolvere tutto in elezioni più o meno regolari...ma come mai ste cose non le sa nessuno e nessuno mai le dice?!) e poi cadde fatalmente nell'illusione del blitzkrieg. Ecco perchè razzismo e guerra mondiale con Mussolini afferiscono ben poco (per la cronaca Mussolini aveva diverse amanti ebree, inaugurò diversi partiti sionisti e sperava che la guerra mondiale mai arrivasse, ma sapeva che doveva armarsi per difendersi da uno scontro saputo imminente.) Ho letto tutti i discorsi, ossia l'opera omnia di Mussolini, so quel che dico; non sono un esaltato sono semplicemente laureato in Storia Contemporenea (anzi per la cronaca ho la discussione la settimana prossima, se tutto va bene ci sarà anche la lode )

Stalin? Bè Stalin altro che manganello ed olio di ricino che ti àncora al bagno un paio d'ore! Terrore->Siberia (è stra-noto come i nazisti abbiano edificato il loro sistema concentrazionario proprio ispirandosi all'Urss stalinista). Le grandi purghe hanno fatto fuori milioni di persone della stessa fazione di Stalin onde evitare semplici ed solo futuribili scalate interne (mica nemici, semplici amici che magari...) e poi i 6 milioni e mezzo di Ucraini arsi vivi (perchè mai nessuno sa e parla dell'olocausto degli Ucraini?!?), le guerre asiatiche...e via così...
Evito di allargare il discorso al maoismo, al comunismo cambogiano, a Che Guevara ( e ce ne sarebbero da dire anche su costui...) ecc...
Ora, scusandomi per la mia insopprimibile arrogante leziosità, se si parla di ideologia va bene, ognuno ha i suoi "sentimenti" e sono soggettivi, ma se si parla del corso della Storia, bè qua si entra nell'oggettività ed è oggettivo che Mussolini nemmeno per scherzo può essere raccostato nemmeno solo per un attimo a Stalin, uno degli uomini più sanguinari di sempre.
Manganello/Confino Grandi purghe/Siberia....vedete voi.

Poi il discorso delle utopie...movimenti così grossi e potenti nascono sempre da utopie. Anche il nazismo nasce dall'utopia di ripristinare il millenario regno tedesco, ma poi l'applicazione degenera...l'unico vero perseguitore di utopie che vedo nel comunismo è Lenin, figura per certi versi stimabile (io sono totalmente anti-comunista, ma ho un briciolo di onestà intellettuale che mi permette di vedere con occhio libero, quindi di apprezzare anche Lenin.)

Quando parlavo di luoghi comuni mi riferivo al fatto di sentenziare corrivamente su 20 anni della storia italiana epitetandola ad oscura e maligna. Atteggiamenti da Cucuzza. Io penso che le cose vadano sempre ragionate, meditate, studiate e soprattutto capite, non tanto giudicate. Poi certo ognuno tirerà la sue conclusioni.

Per il discorso del male assoluto sono sostanzialmente d'accordo. Io stesso ho scritto come il male assoluto non esista, sia un'astrazione etica. D'altro canto è un'espressione lecita poichè coniata e sdoganata dal famoso saggio di Hanna Arendt la quale, in quanto vittima ebrea, compatisco, ma che da storico, ricuso.
Inoltre non posso non dire che il nostro secondo dopo guerra si è basato sui valori anti-fascisti e questo, per quanto parziale, è giusto, perchè da sempre la Storia la scrive chi vince, la destra ha perduto e quindi...però dopo anni tutta questa demonizzazione anti-fascista è ormai stucchevole. Liberiamocene e tentiamo invece di riconciliarci con la nostra Storia, che non significa accettare tutto, ma capirla serenamente. L'atteggiamento anti-fascista non è etico, di giustezza come si crede, ma culturale e contigente, basta vedere come le altre nazioni si relazionino diversamente col loro passato. Comunque in Italia da qualche tempo a questa parte si può scrivere di fascismo più serenamente e qualche verità viene a galla. I tempi della Storia sono lunghi. (Qui ci sarebbero altre considerazioni, ma le risparmio per un eventuale seguito).

Spero di essere stato educato quanto lo sei stato te (nessuna frecciatina ) e chiedo venia per la lunga leziosità...ognuno ha i suoi difetti, me li riconosco





-----------------------
Keep on rotting in the free world.
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
civa72
Group: Member
Post Group: Super Member
Posts: 4963
Thanked: 970  times
Status:

Peace, Love and Rock'n'roll
... sono semplicemente laureato in Storia Contemporenea (anzi per la cronaca ho la discussione la settimana prossima, se tutto va bene ci sarà anche la lode ) (Dissacratore)

ti faccio un sincero in bocca al lupo! Board Image
Anche se il mio pensiero è un pò differente dal tuo (eccetto quando dici che stimi Lenin ) voglio farti davvero i complimenti !
Non sei stato affatto lezioso, sei preciso, corretto e anche ben informato
E' un piacere confrontarsi con persone come te !

Edited by civa72 : March 13, 2009, 2:59 pm

-----------------------
Szeretem a Rock Family-t
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
Il_Dissacratore
Group: Member
Post Group: Working Member
Posts: 230
Thanked: 31  times
Status:

L'inventore del motto "Korna al cielo e ..." Si, sono io...Oh Yeah!
Quote From : civa72 March 12, 2009, 5:18 pm
... sono semplicemente laureato in Storia Contemporenea (anzi per la cronaca ho la discussione la settimana prossima, se tutto va bene ci sarà anche la lode ) (Dissacratore)

ti faccio un sincero in bocca al lupo! Board Image
Anche se il mio pensiero è un pò differente dal tuo (eccetto quando dici che stimi Stalin ) voglio farti davvero i complimenti !
Non sei stato affatto lezioso, sei preciso, corretto e anche ben informato
E' un piacere confrontarsi con persone come te !



Grazie mille, per gli auguri (speriamo che il lupo non mastichi ) e per i complimenti! Mi fa piacere che i miei interventi si prendano dal verso giusto questo significa apertura e libertà, grassie :D



-----------------------
Keep on rotting in the free world.
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
Masso_the_big
Group: Member
Post Group: Working Newbie
Posts: 72
Thanked: 26  times
Status:
Beh, grazie per le nozioni di storia, devo ammettere che non mi capita tutti i giorni di parlare con un laureato di storia, devo comunque dire che con ciò che ho scritto, frutto di una mia cultura personale costruita autonomamente e non traendo informazioni dalla televisione (in quanto davvero troppo di parte), non mi era parso di essere troppo tendenzioso, ed ovviamente non era mia intenzione difendere alcuna dittatura al mondo...detto questo vedrò di essere più chiaro riguardo al senso del messggio:
Trovo scandaloso che un appartenente alla chiesa cattolica, caratterizzata da una dottrina che promuove l\'amore incondizionato verso il prossimo, usi la sua posizione sia per difendere chi invece l\'odio razziale lo promuove, con questo non intendo il fascismo (del \"ventennio\") ma in particolare le idee che attualmente serpeggiano fra gli appartenenti di estrema destra, ovvero di intolleranza verso gli abitanti dei paesi est-europei e nord africani (visti come criminali geneticamente programmati) ed anche verso gli appartenenti alla religione ebraica, in quanto è abbastanza evidente quanto ormai le idee promosse dal nazismo si stiano ormai inevitabilmente fondendo con quelle di questi neo-fascisti...probabilmente proprio grazie all\'ignoranza che ormai dilaga ovunque.
Detto questo penso di aver chiarificato la mia posizione...o almeno lo spero!!!
A questo punto non mi resta che complimentarmi con \"il Dissacratore\", in fondo (a parte la tua insoppaortabile supponenza, che ti consiglierei di tenere a bada) penso proprio che alla lode ci arriverai sicuramente, in fondo la meriti Board Image


-----------------------
Strade? Dove stiamo andando non c'è bisogno di strade.
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
eugen
Group: Member
Post Group: Super Member
Posts: 602
Thanked: 131  times
Status:

Patentato 2254
Beh, buona fortuna per la lode allora!

Concordo con civa per quel che riguarda la leziosità, non lo sei stato affatto

Per quel che riguarda il fascismo, beh, sarà vero che era un burattino di hitler, però comunque gli riconosco grandi responsabilità, pari a quelle dell'amichetto adolfo, perchè l'ha assecondato in tutto e per tutto. Ma questo è pensiero personale.


Quote
Trovo scandaloso che un appartenente alla chiesa cattolica,
caratterizzata da una dottrina che promuove l\'amore incondizionato
verso il prossimo, usi la sua posizione sia per difendere chi invece
l\'odio razziale lo promuove


Sinceramente non mi stupisce più di tanto. Nella gerarchia ecclesiastica ci sono persone diversissime tra di loro, dai missionari ai pedofili, da quelli antimafia ai corrotti, non vedo perchè non dovrebbero esserci i fascisti, è la statistica. Quello che più mi sorprende è che lo faccia in modo così palese, e per di più che i lefebvriani è da 2 settimane che rompono le palle su questi argomenti delicati.
Poi, come spero che il dissacratore possa confermare, lo stesso hitler ha affermato di essersi ispirato alla chiesa che bruciava le streghe e agli americani con i pellerossa, quindi pur essendo un passato lontano, la chiesa tanta tolleranza non l'ha mai dimostrata. Poi le eccezioni ci sono, è ovvio.
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
johnny-blade
Group: Member
Post Group: Super Member
Posts: 758
Thanked: 452  times
Status:
Quote From : Masso_the_big March 12, 2009, 7:32 pm
Beh, grazie per le nozioni di storia, devo ammettere che non mi capita tutti i giorni di parlare con un laureato di storia, devo comunque dire che con ciò che ho scritto, frutto di una mia cultura personale costruita autonomamente e non traendo informazioni dalla televisione (in quanto davvero troppo di parte), non mi era parso di essere troppo tendenzioso, ed ovviamente non era mia intenzione difendere alcuna dittatura al mondo...detto questo vedrò di essere più chiaro riguardo al senso del messggio:
Trovo scandaloso che un appartenente alla chiesa cattolica, caratterizzata da una dottrina che promuove l\'amore incondizionato verso il prossimo, usi la sua posizione sia per difendere chi invece l\'odio razziale lo promuove, con questo non intendo il fascismo (del \"ventennio\") ma in particolare le idee che attualmente serpeggiano fra gli appartenenti di estrema destra, ovvero di intolleranza verso gli abitanti dei paesi est-europei e nord africani (visti come criminali geneticamente programmati) ed anche verso gli appartenenti alla religione ebraica, in quanto è abbastanza evidente quanto ormai le idee promosse dal nazismo si stiano ormai inevitabilmente fondendo con quelle di questi neo-fascisti...probabilmente proprio grazie all\'ignoranza che ormai dilaga ovunque.
Detto questo penso di aver chiarificato la mia posizione...o almeno lo spero!!!
A questo punto non mi resta che complimentarmi con \"il Dissacratore\", in fondo (a parte la tua insoppaortabile supponenza, che ti consiglierei di tenere a bada) penso proprio che alla lode ci arriverai sicuramente, in fondo la meriti Board Image



ANCHE BRUCE DICKINSON è LAUREATO IN STORIA (lo sapevat vero? lo do per certo..altrimenti perdete punti ;-))

-----------------------
\m/
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
civa72
Group: Member
Post Group: Super Member
Posts: 4963
Thanked: 970  times
Status:

Peace, Love and Rock'n'roll
Quote From : johnny-blade March 13, 2009, 1:44 pm
Quote From : Masso_the_big March 12, 2009, 7:32 pm
Beh, grazie per le nozioni di storia, devo ammettere che non mi capita tutti i giorni di parlare con un laureato di storia........................ Board Image



ANCHE BRUCE DICKINSON è LAUREATO IN STORIA (lo sapevat vero? lo do per certo..altrimenti perdete punti ;-))

Si ma non storia contemporanea... altrimenti non avrebbe cantato Alexander The Great
Mi pare che Bruce, abbia scritto almeno un paio di libri...


-----------------------
Szeretem a Rock Family-t
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
Il_Dissacratore
Group: Member
Post Group: Working Member
Posts: 230
Thanked: 31  times
Status:

L'inventore del motto "Korna al cielo e ..." Si, sono io...Oh Yeah!
@Masso: A me non pare di vivere oggi in un mondo dove l'anti-semitismo è diffuso.
Ad ogni modo l'anti-semitismo esiste da quando esistono gli ebrei, dalla diaspora provocata da Nabucodonosor nel 450 a.c. sino ai progrom russi ed alla Shoa.
Ora non voglio fare il provocatore...ma se questo senso anti-ebreo esiste da 2500 anni e si è sempre manifestato nel corso della Storia europea...forse qualche motivo ci sarà anche, cosa ne dite? Le lobby plutocratiche giudee non sono mere teorie di pazzi complottisti e dietrologi, ma sono piuttosto confermate. Vi consiglio la lettura di "Chi comanda in America" di Maurizio Blondet, al di là del clericalismo, vi sono delle informazioni interessanti per capire date dinamiche "oscure" del nostro "villaggio globale".

Non so se Hitler si sia ispirato alla Chiesa...però è certo che da pricipio la "questione ebraica" si "limitava" ad escludere coercitivamente gli ebrei dal suolo della pangermania; la decisione dello sterminio è stata presa tra il 1942-43 non da Hitler ma da altri (se interessa ricerco il nome preciso di "costui", non vorrei ora commettere gaffe). Comunque vale poco, in un registro dittatoriale ogni decisione è sempre demandata al grande capo, anche qualora questi sia tenuto all'oscuro (e qualcuno sostiene che Hitler non ne sapesse niente di Auschwitz....mah, non mi pronuncio...)

Comunque tutti i luoghi comuni di ferocia ed intolleranza che si hanno sulla Chiesa sono da pronunciarsi sulla Chiesa del 1600, non su quella medievale dove invece questa ha svolto un eminente ruolo di coordinamento quando spesso ha salvato l'Europa. Il medioevo è stato un periodo di grande armonia, a dispetto di quel che si crede comunemente. Nel 1600 invece roghi, inquisizioni, caccia alle streghe, corruzione e quant'altro...Galileo e Giordano Bruno credo siano gli esempi più significativi!


-----------------------
Keep on rotting in the free world.
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
eugen
Group: Member
Post Group: Super Member
Posts: 602
Thanked: 131  times
Status:

Patentato 2254
Quote From : Il_Dissacratore March 14, 2009, 11:52 am

Comunque tutti i luoghi comuni di ferocia ed intolleranza che si hanno sulla Chiesa sono da pronunciarsi sulla Chiesa del 1600, non su quella medievale dove invece questa ha svolto un eminente ruolo di coordinamento quando spesso ha salvato l'Europa. Il medioevo è stato un periodo di grande armonia, a dispetto di quel che si crede comunemente. Nel 1600 invece roghi, inquisizioni, caccia alle streghe, corruzione e quant'altro...Galileo e Giordano Bruno credo siano gli esempi più significativi!


L'esempio che ho fatto si riferiva proprio alla caccia alle streghe, proviene da non so quale degli scritti di hitler (non mi sembra fosse il mein kampf, probabilmente era un discorso)
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
Masso_the_big
Group: Member
Post Group: Working Newbie
Posts: 72
Thanked: 26  times
Status:
Quote From : Il_Dissacratore March 14, 2009, 11:52 am
@Masso: A me non pare di vivere oggi in un mondo dove l'anti-semitismo è diffuso.

...beh, diffuso forse no, però non è raro sentire di cimiteri ebraici vandalizzati e cose simili; invece per quanto riguarda il potere di alcuni ebrei in America (e non solo) sono d'accodo con te però, allora, prendiamocela con queste "eminenze grige" in modo diretto e non criticando il loro credo religioso, mi sembrerebbe un discorso forse più corretto...e comunque non mi sembra comunque una buona ragione per perseguitarli.

-----------------------
Strade? Dove stiamo andando non c'è bisogno di strade.
IP: --
  
  
The Following 3 Users Say Thank You to Masso_the_big For This Useful Post:
civa72 (March 18, 2009, 8:30 pm), eugen (March 19, 2009, 2:54 pm), Franci:-) (March 27, 2009, 1:49 pm)

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
Il_Dissacratore
Group: Member
Post Group: Working Member
Posts: 230
Thanked: 31  times
Status:

L'inventore del motto "Korna al cielo e ..." Si, sono io...Oh Yeah!
Perseguitarli? Ma sono lustri che nessuno perseguita nessuno...Comunque condivido di fondo quanto dici. Il "vero male" sono quelle che tu chiami le "eminenze grigie", sebbene l'ebraismo a tratti lo trovo delirante (ma io sono un pagano greco i monoteismi non li capirò mai... ). Bisognerebbe veramente estirpare quei pochi (giudei-americani lobbystici) che dividono ed imperano, vero cancro del mondo con le loro corporation, multinazionali e quant'altre schifezze. Certo perseguire la massa è follia allo stato primitivo.

(laureato con lode!! Board Image )


-----------------------
Keep on rotting in the free world.
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
ALE68LEBAGNESE
Group: Member
Post Group: Super Member
Posts: 1798
Thanked: 324  times
Status:
SPERO MOIANO TUTTI,TRA ATROCI SOFFERENZE



-----------------------
CORNA AL CIELO E FOTTUTO ROCK AND ROLL

PATENTE DA VERO ROCKER N. 0629,CATTURATA IN QUEL DELLA FLOG A FIRENZE
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
francesco
Group: Member
Post Group: Super Member
Posts: 5031
Thanked: 310  times
Status:
Quote From : Il_Dissacratore March 19, 2009, 8:22 am
(laureato con lode!! Board Image )

Congratulazioni

-----------------------
Keep on Rock FaMily.

Francesco
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
Iljokerdeldatabase
Group: Member
Post Group: Super Member
Posts: 2719
Thanked: 466  times
Status:

Cuando abandones tu sueño sabras que has muerto
Secondo me vivere nelle idee del passato è grave. Inneggiare, avere atteggiamenti e comportamenti violenti non è giustificabile. CHe un prete (sono più di uno, credetemi, sono un cattolico semipraticante) manifesti apertamente una appartenenza politica è disgustoso, andrebbe sospeso a divinis. Caso strano, se un prete si schiera a sinistra viene martirizzato. Il mitico Don Gallo resiste, ma gli rompono i coglioni. Il politically correct va a farsi benedire quando ti passa per le mani un sussidiario del 1942 per bambini di 8/10 anni in cui sono riportate le leggi razziali, e viene insegnata la necessità di escludere gli ebrei, essendo inferiori, dalla società italiana. Per chi fosse interessato posso provvedere a fare scansioni e ad inviarle in pdf. La storiella del fascismo regime all'acqua di rose è un falso storico. Paragonare i repubblichini di Salò ai partigiani è pura follia: chi pensate fossero i terroristi, giuridicamente parlando? Forse chi lottava per liberare la propria patria (i partigiani erano rossi ma anche bianchi) o chi organizzò un antistato contro il potere legittimo del re d'Italia vittorio Emanuele III? PEchè sia chiaro, il potere formale lo deteneva il re, che aveva fatto arrestare MUssolini e dato incarico di formare il governo a Badoglio. Mussolini ha creato un antistato e i repubblichini superstiti vorrebbero la parificazione ai partigiani e la pensione di guerra!!!! COme dire diamo la pensione di terrorista a Renato CUrcio per il lavoro svolto con le Brigate Rosse, così come ai parenti degli agenti di scorta di Moro ammazzati in via Fani!! Allora diamo pure la pensione a Riina E Provenzano!!! Insomma, La repubblica di Salò è Terrorismo puro!!! E qualunque movimento o partito affondi le sue radici in qel letame.....

-----------------------
Il Joker del database
Cuando abandones tu sueño sabras que has muerto
IP: --
  
  
The Following 2 Users Say Thank You to Iljokerdeldatabase For This Useful Post:
civa72 (March 19, 2009, 4:10 pm), Franci:-) (March 27, 2009, 1:50 pm)

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
Il_Dissacratore
Group: Member
Post Group: Working Member
Posts: 230
Thanked: 31  times
Status:

L'inventore del motto "Korna al cielo e ..." Si, sono io...Oh Yeah!
Vabbè io non rispondo più alle visioni parziali, il mio l'ho detto. L'onestà intellettuale fa fatica...poi sono appena tornato dagli AcDc e sono distrutto!




-----------------------
Keep on rotting in the free world.
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
johnny-blade
Group: Member
Post Group: Super Member
Posts: 758
Thanked: 452  times
Status:


sentire dire che c'è qualcuno (chi?) che sostiene che Hitler non ne sapesse nulla
dei campi di concentramento mi rizza i peli,peggio che dirlo di persona.

mah...

mi fermo qui

saluti a nicodifro e al comandante visone




-----------------------
\m/
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
civa72
Group: Member
Post Group: Super Member
Posts: 4963
Thanked: 970  times
Status:

Peace, Love and Rock'n'roll
Quote From : johnny-blade March 20, 2009, 8:17 am


sentire dire che c'è qualcuno (chi?) che sostiene che Hitler non ne sapesse nulla
dei campi di concentramento mi rizza i peli,peggio che dirlo di persona.

mah...

mi fermo qui

saluti a nicodifro e al comandante visone


E c'è anche chi nega la Shoah Board Image

-----------------------
Szeretem a Rock Family-t
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
johnny-blade
Group: Member
Post Group: Super Member
Posts: 758
Thanked: 452  times
Status:
Quote From : civa72 March 20, 2009, 3:56 pm
Quote From : johnny-blade March 20, 2009, 8:17 am


sentire dire che c\'è qualcuno (chi?) che sostiene che Hitler non ne sapesse nulla
dei campi di concentramento mi rizza i peli,peggio che dirlo di persona.

mah...

mi fermo qui

saluti a nicodifro e al comandante visone


E c\'è anche chi nega la Shoah Board Image



adesso per il prox 25 aprile i nazi di tutta europa vogliono venire a MI per un raduno.

Come dice Il Dissacratore,è un loro diritto,purchè sia una cosa civile riferendosi a BG

(\"La libertà d\'espressione significa anche \"accettare\" chi ha una visione
destrorsa, anche para-fascista come questi tizi che dite (che per altro
nemmeno conosco..). Finchè si limitano a manifestare senza cagionare
e/o indurre danni, non vedo il problema francamente.\").

non li conosci tu Dissacratore in che senso?

mannaggia la miseria!


ciao


-----------------------
\m/
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
civa72
Group: Member
Post Group: Super Member
Posts: 4963
Thanked: 970  times
Status:

Peace, Love and Rock'n'roll
Board Image ma che restino a casa loro!
Va bene la libertà di pensiero, ma non vedo perchè rovinare una ricorrenza importantissima come quella del 25 aprile !

-----------------------
Szeretem a Rock Family-t
IP: --
  
  
The Following 1 Users Say Thank You to civa72 For This Useful Post:
Franci:-) (March 27, 2009, 1:52 pm)

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
Il_Dissacratore
Group: Member
Post Group: Working Member
Posts: 230
Thanked: 31  times
Status:

L'inventore del motto "Korna al cielo e ..." Si, sono io...Oh Yeah!
@Johnny: io non ho detto che Hitler non sapesse nulla. Semplicemente mi limito a registrare che ci sono degli storici tedeschi, italiani (ed oltre) che sostengono, senza posizioni partitiche, che ci sono delle possibilità che Hitler non sapesse. E' possibile, certo non sicuro e certo la verità non la sapremo mai. Come spiegavo, lo sterminio venne pensato solo nel '43 e non da Hitler (questo è sicuro, fattene una ragione). Poi... che le sanguinolenze siano arrivate nei bunker o no, non lo si sa. Ma non è questa una questione poi tanto importante...non è che se Hitler sapesse o meno le cose cambiano.

Non li conosco nel senso che non mi sono mai informato su sti preti lefbreviani (o come diavolo si scrive), quindi non so nulla su questo fascismo clericale e decisamente non mi interessa saperne.

@civa. Il fenomeno del revisionismo negazionista è abbastanza complesso e diverso da storico a storico. In linea di massima non si nega la Shoa, ma si tende a ridimensionarla nei numeri (per dire...non 6 milioni di ebrei uccisi ma meno). Sono state condotte delle indagini serissime da storici italiani (con ricche equipe di scienziati) come Mattogno e sono emersi dati interessanti. Ad esempio più che altro questi nega l'esistenza delle camere a gas. Ma in linea di massima nessuno (o pochi incoscienti) nega la Shoa in sè e per sè. La verità probabilmente sta nel mezzo, poichè tutto quello che sappiamo è testimonianza dei russi e degli americani ( e puoi immaginare l'onestà intellettuale...di Primo Levi ce n'è stato giusto uno.)

Per quanto riguarda il 25 Aprile...altro discorso lungo.
Io il 25 Aprile più che festeggiare la liberazione (da cosa poi..) lutteggio la sconfitta della mia nazione che è la fine di un ciclo coincidente con l'inizio di un nuovo ciclo: quello del capitalismo americano. Liberati? Liberati da che...e dal capitalismo americano in Italia, principiato il 25 Aprile 1945, chi ci libera? Si festeggi la fine della guerra e la fine del nazi-fascismo, ma a veder bene, c'è ben poco da festeggiare... feste di massa, feste di gregge.

Saluti neutrali.




-----------------------
Keep on rotting in the free world.
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
Il_Dissacratore
Group: Member
Post Group: Working Member
Posts: 230
Thanked: 31  times
Status:

L'inventore del motto "Korna al cielo e ..." Si, sono io...Oh Yeah!
Si ricordi che uno che dovrebbe piacervi, Pasolini, diceva che i veri nazisti erano quelli con il sigaro e col cilindro, non quelli con gli anfibi e le bretelle. E' il concetto del "dopo-storia".


-----------------------
Keep on rotting in the free world.
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
johnny-blade
Group: Member
Post Group: Super Member
Posts: 758
Thanked: 452  times
Status:
Quote From : civa72 March 20, 2009, 8:20 pm
Board Image ma che restino a casa loro!
Va bene la libertà di pensiero, ma non vedo perchè rovinare una ricorrenza importantissima come quella del 25 aprile !



scusate, la data è il 5 APRILE

ciao a tutti


-----------------------
\m/
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
johnny-blade
Group: Member
Post Group: Super Member
Posts: 758
Thanked: 452  times
Status:
Quote From : Il_Dissacratore March 21, 2009, 8:49 am
@Johnny: io non ho detto che Hitler non sapesse nulla. Semplicemente mi limito a registrare che ci sono degli storici tedeschi, italiani (ed oltre) che sostengono, senza posizioni partitiche, che ci sono delle possibilità che Hitler non sapesse. E' possibile, certo non sicuro e certo la verità non la sapremo mai. Come spiegavo, lo sterminio venne pensato solo nel '43 e non da Hitler (questo è sicuro, fattene una ragione). Poi... che le sanguinolenze siano arrivate nei bunker o no, non lo si sa. Ma non è questa una questione poi tanto importante...non è che se Hitler sapesse o meno le cose cambiano.

Non li conosco nel senso che non mi sono mai informato su sti preti lefbreviani (o come diavolo si scrive), quindi non so nulla su questo fascismo clericale e decisamente non mi interessa saperne.

@civa. Il fenomeno del revisionismo negazionista è abbastanza complesso e diverso da storico a storico. In linea di massima non si nega la Shoa, ma si tende a ridimensionarla nei numeri (per dire...non 6 milioni di ebrei uccisi ma meno). Sono state condotte delle indagini serissime da storici italiani (con ricche equipe di scienziati) come Mattogno e sono emersi dati interessanti. Ad esempio più che altro questi nega l'esistenza delle camere a gas. Ma in linea di massima nessuno (o pochi incoscienti) nega la Shoa in sè e per sè. La verità probabilmente sta nel mezzo, poichè tutto quello che sappiamo è testimonianza dei russi e degli americani ( e puoi immaginare l'onestà intellettuale...di Primo Levi ce n'è stato giusto uno.)

Per quanto riguarda il 25 Aprile...altro discorso lungo.
Io il 25 Aprile più che festeggiare la liberazione (da cosa poi..) lutteggio la sconfitta della mia nazione che è la fine di un ciclo coincidente con l'inizio di un nuovo ciclo: quello del capitalismo americano. Liberati? Liberati da che...e dal capitalismo americano in Italia, principiato il 25 Aprile 1945, chi ci libera? Si festeggi la fine della guerra e la fine del nazi-fascismo, ma a veder bene, c'è ben poco da festeggiare... feste di massa, feste di gregge.

Saluti neutrali.





mah...
il capitalismo occidentale americano?
puoi combatterlo nel piccolo se ti accontenti,nelle piccole cose quotidiane...
non so se rendo l'idea a parole,certo che non mi è facile,soprattutto se sto a rispondere a te che hai speso 80 90 euro per gli AC.DC:
poi mi stai a parlare di capitalismo...consumismo..
boh
io col cazzo che ci sono andato..


non è che lo trovo molto coerente..



ciao
a tutti



-----------------------
\m/
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
eugen
Group: Member
Post Group: Super Member
Posts: 602
Thanked: 131  times
Status:

Patentato 2254
Quote
La verità probabilmente sta nel mezzo, poichè tutto quello che sappiamo
è testimonianza dei russi e degli americani ( e puoi immaginare
l'onestà intellettuale...di Primo Levi ce n'è stato giusto uno.)


Prima di tutto mi sento di dire che non ci sono le testimonianze dei russi e degli americani, ritengo che quelle dei sopravvissuti ai campi (parlo anche dei tedeschi stessi che ci sono finiti per motivi politici o perchè omosessuali) possano essere ritenute parecchio affidabili. Inoltre ci vuole un bel coraggioanche a negare le camere a gas, per lo stesso motivo di cui sopra, ci sono testimonianze di persone, magari ancora in vita, che lavoravano e sgombravano le camere dai cadaveri e le portavano nei crematori... Affermare che mentano è a dir poco oltraggioso.


Quote
Io il 25 Aprile più che festeggiare la liberazione (da cosa poi..)
lutteggio la sconfitta della mia nazione che è la fine di un ciclo
coincidente con l'inizio di un nuovo ciclo: quello del capitalismo
americano.


Questa è una questione di "gusti": la liberazione giustamente, secondo me, va festeggiata, non partecipando obbligatoriamente ai cortei e manifestazioni, ma semplicemente tenendo il giorno per mantenere la memoria storica. Che poi sia stato l'inizio del capitalismo americano, da me profondamente criticato, è un altro discorso, però qui si parla di una forma di "controllo", se così vogliamo chiamarla, economica, non militare.

Comunque complimenti per la lode!
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
Il_Dissacratore
Group: Member
Post Group: Working Member
Posts: 230
Thanked: 31  times
Status:

L'inventore del motto "Korna al cielo e ..." Si, sono io...Oh Yeah!
Quote From : johnny-blade March 22, 2009, 11:21 am
Quote From : Il_Dissacratore March 21, 2009, 8:49 am
@Johnny: io non ho detto che Hitler non sapesse nulla. Semplicemente mi limito a registrare che ci sono degli storici tedeschi, italiani (ed oltre) che sostengono, senza posizioni partitiche, che ci sono delle possibilità che Hitler non sapesse. E' possibile, certo non sicuro e certo la verità non la sapremo mai. Come spiegavo, lo sterminio venne pensato solo nel '43 e non da Hitler (questo è sicuro, fattene una ragione). Poi... che le sanguinolenze siano arrivate nei bunker o no, non lo si sa. Ma non è questa una questione poi tanto importante...non è che se Hitler sapesse o meno le cose cambiano.

Non li conosco nel senso che non mi sono mai informato su sti preti lefbreviani (o come diavolo si scrive), quindi non so nulla su questo fascismo clericale e decisamente non mi interessa saperne.

@civa. Il fenomeno del revisionismo negazionista è abbastanza complesso e diverso da storico a storico. In linea di massima non si nega la Shoa, ma si tende a ridimensionarla nei numeri (per dire...non 6 milioni di ebrei uccisi ma meno). Sono state condotte delle indagini serissime da storici italiani (con ricche equipe di scienziati) come Mattogno e sono emersi dati interessanti. Ad esempio più che altro questi nega l'esistenza delle camere a gas. Ma in linea di massima nessuno (o pochi incoscienti) nega la Shoa in sè e per sè. La verità probabilmente sta nel mezzo, poichè tutto quello che sappiamo è testimonianza dei russi e degli americani ( e puoi immaginare l'onestà intellettuale...di Primo Levi ce n'è stato giusto uno.)

Per quanto riguarda il 25 Aprile...altro discorso lungo.
Io il 25 Aprile più che festeggiare la liberazione (da cosa poi..) lutteggio la sconfitta della mia nazione che è la fine di un ciclo coincidente con l'inizio di un nuovo ciclo: quello del capitalismo americano. Liberati? Liberati da che...e dal capitalismo americano in Italia, principiato il 25 Aprile 1945, chi ci libera? Si festeggi la fine della guerra e la fine del nazi-fascismo, ma a veder bene, c'è ben poco da festeggiare... feste di massa, feste di gregge.

Saluti neutrali.





mah...
il capitalismo occidentale americano?
puoi combatterlo nel piccolo se ti accontenti,nelle piccole cose quotidiane...
non so se rendo l'idea a parole,certo che non mi è facile,soprattutto se sto a rispondere a te che hai speso 80 90 euro per gli AC.DC:
poi mi stai a parlare di capitalismo...consumismo..
boh
io col cazzo che ci sono andato..


non è che lo trovo molto coerente..



ciao
a tutti




Io mi limitavo semplicemente a registrare una situazione storica dicendo la mia, non volevo entrare nel merito della vita di una singola persona come hai fatto te, aggrappandoti pateticamente ad un piccolo cenno "biografico" per replicare. Si vede che non hai molti argomenti se non quello, ridicolo alla massima potenza, di dire: tu vai agli ACDC, che per altro, essendo questo il forvm di Rock Fm, parrebbe una cosa del tutto normale (per niente da capitalisti in aggiunta, se gli AcDc sono consumismo allora lo era anche rock fm che li trasmetteva e il 90% degli utenti che li ascoltano).

Comunque per me finisce qua, quello che dovevo dire l'ho detto, tanto più che intendo evitare come la peste i preti laici. Auguri e stai attento...anche avere un computer e connettersi ad internet è da consumisti, caro.


-----------------------
Keep on rotting in the free world.
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
wise
Group: Member
Post Group: Working Member
Posts: 195
Thanked: 46  times
Status:
Dissacratore, tu sarai anche laureato con lode in storia, ma insinui delle grandissime vaccate, forse in buona fede, ma ho dei dubbi.

Parti da dati reali ma ometti altre informazioni ugualmente importanti, fuorviando chi ti legge.

Tanto per fare un esempio, parliamo della "questione ebraica". é vero che la soluzione finale viene attuata solo a partire dagli anni '40, ma perche non dici che le leggi di Norimberga sono del '35, che Dachau venne aperto nel '33 e che la notte dei cristalli è del '38 ?

Perchè non dici che la popolazione ebrea residente in germania si dimezzò dal '33 al '39 ?

Come puoi dar credito alle voci secondo cui Hitler non fosse al corrente della soluzione finale ? Se sei laureato in storia contemporanea dovresti sapere chi diede l'ordine di creazione degli Einsatzgruppen e dovresti conoscere la Sonderaktion 1005 (il piano per l'occultamento delle prove).

Affermare poi che le prove sui campi di sterminio derivino solo da fonti americane e sovietiche è semplicemente falso. Magari ti dispiacerà ma ci sono stati anche un po' di sopravissuti.

E parli di onestà intellettuale.

Edited by wise : March 24, 2009, 12:26 pm
IP: --
  
  
The Following 3 Users Say Thank You to wise For This Useful Post:
eugen (March 24, 2009, 3:46 pm), johnny-blade (March 24, 2009, 12:49 pm), Johnny_B_Goode (March 28, 2009, 11:13 am)

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
johnny-blade
Group: Member
Post Group: Super Member
Posts: 758
Thanked: 452  times
Status:
Quote From : wise March 24, 2009, 12:25 pm

Affermare poi che le prove sui campi di sterminio derivino solo da fonti americane e sovietiche è semplicemente falso. Magari ti dispiacerà ma ci sono stati anche un po' di sopravissuti.

E parli di onestà intellettuale.



ma che dici wise,
quelli che dici tu si sono tatuati i numeri sul braccio così..per giocare...

dovremmo leggere più libri (magari di quelli "nuovi"..)



-----------------------
\m/
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
ALE68LEBAGNESE
Group: Member
Post Group: Super Member
Posts: 1798
Thanked: 324  times
Status:
SARO' ALL'ANTICA,SARO' UN COMUNISTA DI MERDA,MA IO GLI FAREI PASSARE A LORO QUELLO CHE HANNO PASSATO QUELLE POVERE GENTI........................

POI SI GUARDA ......

-----------------------
CORNA AL CIELO E FOTTUTO ROCK AND ROLL

PATENTE DA VERO ROCKER N. 0629,CATTURATA IN QUEL DELLA FLOG A FIRENZE
IP: --
  
  
The Following 1 Users Say Thank You to ALE68LEBAGNESE For This Useful Post:
eugen (March 24, 2009, 3:46 pm)

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
Il_Dissacratore
Group: Member
Post Group: Working Member
Posts: 230
Thanked: 31  times
Status:

L'inventore del motto "Korna al cielo e ..." Si, sono io...Oh Yeah!
Quote From : wise March 24, 2009, 12:25 pm
Dissacratore, tu sarai anche laureato con lode in storia, ma insinui delle grandissime vaccate, forse in buona fede, ma ho dei dubbi.

Parti da dati reali ma ometti altre informazioni ugualmente importanti, fuorviando chi ti legge.

Tanto per fare un esempio, parliamo della "questione ebraica". é vero che la soluzione finale viene attuata solo a partire dagli anni '40, ma perche non dici che le leggi di Norimberga sono del '35, che Dachau venne aperto nel '33 e che la notte dei cristalli è del '38 ?

Perchè non dici che la popolazione ebrea residente in germania si dimezzò dal '33 al '39 ?

Come puoi dar credito alle voci secondo cui Hitler non fosse al corrente della soluzione finale ? Se sei laureato in storia contemporanea dovresti sapere chi diede l'ordine di creazione degli Einsatzgruppen e dovresti conoscere la Sonderaktion 1005 (il piano per l'occultamento delle prove).

Affermare poi che le prove sui campi di sterminio derivino solo da fonti americane e sovietiche è semplicemente falso. Magari ti dispiacerà ma ci sono stati anche un po' di sopravissuti.

E parli di onestà intellettuale.



Io sono stupefatto dalla demenza, inesattezza e scorrettezza di questo intervento. Parlo del messaggio non del messaggiatore, che non conosco.
La confusione che ha fatto Wise è totale ed ora risponderò punto per punto, analiticamente, così da smontarlo.

Io non ho avanzato idee revisionistiche, non ho fatto altro che registrare quanto ferve tra gli storici. Non ho detto che le condivido, quando mi sono espresso in questo senso ho usato molta cautela, dicendo che la verità così come la conosciamo noi probabilmente non è sino in fondo. Ho scritto che la storia la scrive chi vince, è un dato oggettivo da sempre. Vuoi negarlo?
Il teatrino degli esempi che fai è ridicolo. Non ho scritto tutte quelle cifre e nomi che riporti perchè non posso scrivere dei libri sul forum, perchè sono cose che tutti sanno e mi sono limitato a scrivere fatti meno conosciuti, perchè la notte dei cristalli non c'entra una mazza con la Shoa così come le leggi razziali e quant'altro. Ma come cavolo si può far equivalere una reazione per quanto pilotata, spontanea, di piazza, in seguito all'uccisione di non mi ricordo quale tedesco, con la programmazione burocraticizzata dello sterminio di un popolo? Ma ti rendi conto delle sciocchezze che scrivi? Mi si scusi, ma è troppo per rimanere morigerati.
La mia laurea, come sarcasticamente ricordi, mi aiuta non a conoscere i fatti (che sono alla portata di tutti) ma a capirli e non a fare casino come fai te che metti tutto in un unico calderone...come se non esistesse la cronologia, come se tutto fosse sincronico. Come se al posto che 13 anni il nazismo fosse durato giusto il tempo dell'olocausto. La Shoa inizia col '42/'43, prima è anti-semitismo come ovunque in Europa, la differenza la fa Auschwitz, non certamente le leggi razziali e la notte dei cristalli, che sono stati uno dei tanti editti e delle tante notti anti-semite d'Europa, vogliamo parlare dei pogrom russi, della Francia, della Spagna...ecc.. Detto questo non giustifico l'anti-semitismo pre-Shoa, (ed ovviamente non approvo nemmeno questa, come te invece con la tua ironia da basso cabaret vorresti far credere nell'ultima tua frase, sai che Goebbles usava gli stessi metodi denigratori per ridicolizzare i nemici? Complimenti per il modus operandi) semplicemente mi chiedevo come mai l'antisemitismo esista da sempre.

Stesso discorso per Hitler. Io non ho dato credito, mi sono limitato a riportare. Personalmente poi, con una certa umiltà mi permetto di dire, non ho preso posizione, l'ho scritto chiaramente che non mi pronunciavo. Questo perchè sulla questione non sono edotto a sufficienza, anche perchè non è questione importante. Ripeto...che Hitler sapesse o meno, che differenza vuoi che faccia? Altresì ho anche spiegato di come in un regime totalitario dove tutto converge sul dittatore, che questi sappia o meno è indifferente, la colpa è sua a prescindere. L'ho scritto chiaramente, quindi perchè mi hai mosso queste assurde rimostranze?

Per i sopravvissuti dalla Shoa ho elogiato nitidamente Primo Levi dicendo come l'onestà intellettuale di questi sia pressocchè irripetibile. Scritti che conosco molto bene. Non è il solito nome quello di Levi, ma, come saprai, la fonte più autorevole, mondialmente riconosciuta insieme a quella della Veil.

Sono anni che parlo di questi argomenti tra amici (di ogni fazione), professori e famigliari (mio nonno, ancora vivo, è Cavaliere della Repubblica per meriti sociali e medagliato al valore per essersi fatto 2 anni nei campi nazisti...tanto per dire quanto mi dispiace che ci siano dei sopravvissuti, testa di cazzo che non sei altro) e mai nessuno si era pronunciato con così tanta confusione e maldestrezza.

Tenta di capire il senso dei miei interventi leggendo quello che scrivo che non è affatto da "vaccaro" per parafrasarti e rinettati la bocca quando parli della mia integrità a riguardo.

Mi spiace solo aver contravvenuto i buoni propositi che ricordava all'inizio Civa, ma difronte a certe frecciatine, a fronte del passato della mia famiglia, non posso rimanere calmo.


Edited by Il_Dissacratore : March 24, 2009, 2:04 pm

-----------------------
Keep on rotting in the free world.
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
metal76
Group: Member
Post Group: Working Newbie
Posts: 68
Thanked: 7  times
Status:

era solo rock fm ..ma era la mia vita
Quote From : Il_Dissacratore March 24, 2009, 1:55 pm
Quote From : wise March 24, 2009, 12:25 pm
Dissacratore, tu sarai anche laureato con lode in storia, ma insinui delle grandissime vaccate, forse in buona fede, ma ho dei dubbi.

Parti da dati reali ma ometti altre informazioni ugualmente importanti, fuorviando chi ti legge.

Tanto per fare un esempio, parliamo della "questione ebraica". é vero che la soluzione finale viene attuata solo a partire dagli anni '40, ma perche non dici che le leggi di Norimberga sono del '35, che Dachau venne aperto nel '33 e che la notte dei cristalli è del '38 ?

Perchè non dici che la popolazione ebrea residente in germania si dimezzò dal '33 al '39 ?

Come puoi dar credito alle voci secondo cui Hitler non fosse al corrente della soluzione finale ? Se sei laureato in storia contemporanea dovresti sapere chi diede l'ordine di creazione degli Einsatzgruppen e dovresti conoscere la Sonderaktion 1005 (il piano per l'occultamento delle prove).

Affermare poi che le prove sui campi di sterminio derivino solo da fonti americane e sovietiche è semplicemente falso. Magari ti dispiacerà ma ci sono stati anche un po' di sopravissuti.

E parli di onestà intellettuale.



Io sono stupefatto dalla demenza, inesattezza e scorrettezza di questo intervento. Parlo del messaggio non del messaggiatore, che non conosco.
La confusione che ha fatto Wise è totale ed ora risponderò punto per punto, analiticamente, così da smontarlo.

Io non ho avanzato idee revisionistiche, non ho fatto altro che registrare quanto ferve tra gli storici. Non ho detto che le condivido, quando mi sono espresso in questo senso ho usato molta cautela, dicendo che la verità così come la conosciamo noi probabilmente non è sino in fondo. Ho scritto che la storia la scrive chi vince, è un dato oggettivo da sempre. Vuoi negarlo?
Il teatrino degli esempi che fai è ridicolo. Non ho scritto tutte quelle cifre e nomi che riporti perchè non posso scrivere dei libri sul forum, perchè sono cose che tutti sanno e mi sono limitato a scrivere fatti meno conosciuti, perchè la notte dei cristalli non c'entra una mazza con la Shoa così come le leggi razziali e quant'altro. Ma come cavolo si può far equivalere una reazione per quanto pilotata, spontanea, di piazza, in seguito all'uccisione di non mi ricordo quale tedesco, con la programmazione burocraticizzata dello sterminio di un popolo? Ma ti rendi conto delle sciocchezze che scrivi? Mi si scusi, ma è troppo per rimanere morigerati.
La mia laurea, come sarcasticamente ricordi, mi aiuta non a conoscere i fatti (che sono alla portata di tutti) ma a capirli e non a fare casino come fai te che metti tutto in un unico calderone...come se non esistesse la cronologia, come se tutto fosse sincronico. Come se al posto che 13 anni il nazismo fosse durato giusto il tempo dell'olocausto. La Shoa inizia col '42/'43, prima è anti-semitismo come ovunque in Europa, la differenza la fa Auschwitz, non certamente le leggi razziali e la notte dei cristalli, che sono stati uno dei tanti editti e delle tante notti anti-semite d'Europa, vogliamo parlare dei pogrom russi, della Francia, della Spagna...ecc.. Detto questo non giustifico l'anti-semitismo pre-Shoa, (ed ovviamente non approvo nemmeno questa, come te invece con la tua ironia da basso cabaret vorresti far credere nell'ultima tua frase, sai che Goebbles usava gli stessi metodi denigratori per ridicolizzare i nemici? Complimenti per il modus operandi) semplicemente mi chiedevo come mai l'antisemitismo esista da sempre.

Stesso discorso per Hitler. Io non ho dato credito, mi sono limitato a riportare. Personalmente poi, con una certa umiltà mi permetto di dire, non ho preso posizione, l'ho scritto chiaramente che non mi pronunciavo. Questo perchè sulla questione non sono edotto a sufficienza, anche perchè non è questione importante. Ripeto...che Hitler sapesse o meno, che differenza vuoi che faccia? Altresì ho anche spiegato di come in un regime totalitario dove tutto converge sul dittatore, che questi sappia o meno è indifferente, la colpa è sua a prescindere. L'ho scritto chiaramente, quindi perchè mi hai mosso queste assurde rimostranze?

Per i sopravvissuti dalla Shoa ho elogiato nitidamente Primo Levi dicendo come l'onestà intellettuale di questi sia pressocchè irripetibile. Scritti che conosco molto bene. Non è il solito nome quello di Levi, ma, come saprai, la fonte più autorevole, mondialmente riconosciuta insieme a quella della Veil.

Sono anni che parlo di questi argomenti tra amici (di ogni fazione), professori e famigliari (mio nonno, ancora vivo, è Cavaliere della Repubblica per meriti sociali e medagliato al valore per essersi fatto 2 anni nei campi nazisti...tanto per dire quanto mi dispiace che ci siano dei sopravvissuti, testa di cazzo che non sei altro) e mai nessuno si era pronunciato con così tanta confusione e maldestrezza.

Tenta di capire il senso dei miei interventi leggendo quello che scrivo che non è affatto da "vaccaro" per parafrasarti e rinettati la bocca quando parli della mia integrità a riguardo.

Mi spiace solo aver contravvenuto i buoni propositi che ricordava all'inizio Civa, ma difronte a certe frecciatine, a fronte del passato della mia famiglia, non posso rimanere calmo.


grande dissa... dagli giu duro a questi pseudi comunistofili.... a questo mulattume....





-----------------------
Vuoi uccidermi, vero ? Allora prendi il numero e mettiti in fila
IP: --
  
  
The Following 1 Users Say Thank You to metal76 For This Useful Post:
pirodieg (April 7, 2009, 2:55 pm)

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
wise
Group: Member
Post Group: Working Member
Posts: 195
Thanked: 46  times
Status:
Gli episodi di antisemitismo che ho citato sono pochi esempi (si potrebbe citarne infiniti altri) che dimostrano chiaramente che il regime nazista fin dall'inizio intendeva sbarazzarsi degli ebrei e che la soluzione finale fu solo l'ultimo atto di una strategia iniziata molti anni prima.

Come fai, da storico, a sostenere che la notte dei Cristalli fu solo una "una reazione per quanto pilotata, spontanea, di piazza, in seguito all'uccisione di non mi ricordo quale tedesco" ?

In una notte vennero distrutti e saccheggiati 7-8000 negozi, distrutte più di 200 sinagoghe e deportati 30.000 ebrei. E' evidente anche ad un idiota che fu una cosa ben organizzata dai nazisti. E avveniva nel '38.

Dachau vennè aperto nel '33, lo stesso anno in cui i nazisti andarono al potere e fin dall'inizio vi furono rinchiuse migliaia di persone che avevano come unica colpa l'appartenenza etnica.

Come giustifichi, da storico, il dimezzamento degli ebrei tra il '33 ed il '39? tra il '33 ed il '39, ripeto, ben prima della soluzuione finale.

Ad ogni modo, visto che affermi di non affermare tesi ma solo di citare dubbi storici, indicami su quali scritti basi i tuoi dubbi, mi piacerebbe leggerli.

Fino ad ora hai citato solo un autore ridicolo e plurisbugiardato come Mattogno, esponente della peggiore destra revisionista ed i cui scritti sono pubblicati dalla casa editrice del pregiudicato Franco Freda.

Magari se citi qualche autore un po' più serio sarebbe apprezzabile.
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
Il_Dissacratore
Group: Member
Post Group: Working Member
Posts: 230
Thanked: 31  times
Status:

L'inventore del motto "Korna al cielo e ..." Si, sono io...Oh Yeah!
Te chiedi a me di giustificare...ma te ? Hai spampinato una riga di numeri e cifre...giustifica le cose che hai scritto te, prima di pretenderlo da altri. Voglio sapere le fonti, visto che richiedi un'opera scientifica e certosina, dai il buon (e mancato) esempio. Troppo comodo scrivere tranquillamente e richiedere certificazioni senza darle, certificazioni che non ho difficoltà ad appelasare. Solo che io tento di colloquiare, non snocciolo cifre e riserve da wikipedia.
Troppo facile dire che Mattogno è un bugiardo...chi l'ha detto? Dimostralo. Il fatto che pubblica per la Ar chi se ne frega, ci sono ottimi libri di diverso genere dalla Ar, accettati anche da commissioni di tesi (quindi se permetti un po' più autorevoli di te). Personalmente nemmeno l'ho letto, ma era un esempio tra centinaia per dire di come la questione sia ancora, non dico aperta, ma ben da definire, non m'interessa prendere in analisi ogni rigurgito revisionista.

La notte dei cristalli fu una reazione pilotata. L'ho scritto prima e lo ribadisco adesso. Fu più pancia che cervello, tanto per dirla in altri termini, visto che non mi capisci. I numeri che citi non cambiano quanto sostengo, un popolo PER QUANTO MONTATO AD ARTE che scende in piazza e si scaraventa contro una minoranza produce quei numeri lì (e comunque io aspetto le fonti, caro...troppo semplice altrimenti) anche un idiota lo capirebbe.
La Shoa parte dopo, se vogliamo dire che la Shoa è il climax dell'antisemitismo europeo posso starci, se vogliamo dire che questi episodi tedeschi (e non) sono preliminari alla Shoa posso starci, ma se vogliamo dire che la Shoa difatto inizia con il nazismo non ci sto. E' inesatto e tendenzioso. La Shoa, fattene una ragione, inizia col piano finale, che è quello del 42/43 di Eichmann.
Hitler nei suoi primissimi discorsi fissa come nemici i francesi, lo scopo era quello di ridare dignità alla Germania affrancandosi dalle condizioni francesi post-prima guerra mondiale. Una volta regolato questo conto, il nemico UFFICIALE (il che non significa che prima non ci fosse anti-semitismo) diventa l'ebreo.

La ghettizzazione di Dachau non è la Shoa...ma hai presente i ghetti degli ebrei? Esistono dal primo secolo dopo Cristo, quindi secondo te la Shoa inizia nel primo secolo dopo Cristo...teoria interessante, ma non convince.
La ghettizzazione degli ebrei come l'antisemitismo esiste da sempre. Vogliamo dire allora che Nabucodonosor è stato l'antesignano di Hitler!? Ti rendi conto da te quanto è ridicolo. E tutto questo perchè appartenevano ad una genia, ad una religione mal sopportata dalle altre. Trovi delle strane analogie...?

Il dimezzamento è dovuto in parte anche alla fuga di massa in altri stati, tra cui USA. Che ovviamente NON giustifico. Semplicemente domando e ti domando: perchè l'antisemitismo è sempre esistito? La forza di una persona è capire, non tanto giudicare. Primo Levi in "Se questo è un uomo" ne dà un esempio commovente...nel lager, guardava i soldati nazisti e si domandava quasi senza rancore, come fosse possibile che un popolo importante come quello tedesco stesse facendo tutto questo. Se Levi aveva questo atteggiamento, confido che anche te puoi arrivarci...Ci si ponga i perchè, questo significa crescere, come persone pensanti, come popolo, con coscienza storica.

Tu parli come se io fossi un negazionista, parli come se io fossi un nazista...stai molto attento a come ti rivolgi alle persone, soprattutto con queste allusioni mal calibrate. Io non sono nè l'uno nè l'altro, quindi, detto chiaramente, non rompere i coglioni. Sono uno storico e come tale devo mettere tutto in discussione, studiare e vedere le cose senza fazioni precostituite, senza idee partitiche. Sollevare anche dubbi. La storia del nazismo non è così scontata, non dico certo che va rivista, ma sicuramente ci sono diverse zone d'ombra che, quanto più onestamente e serenamente possibile, vanno studiate e sviscerate. Io personalmente sto preparando uno studio particolareggiato su una di queste zone d'ombra (ma non sulla Shoa). Ecco dove sta l'importanza dell'onestà, uno come te nemmeno si porrebbe il problema. Questa si chiama ristagnazione.

"Non men che il saver il dubbiar m'aggrata" diceva Dante.

Aspetto le tue fonti.

Io preparo la lista degli storici che mi hai chiesto.





-----------------------
Keep on rotting in the free world.
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
eugen
Group: Member
Post Group: Super Member
Posts: 602
Thanked: 131  times
Status:

Patentato 2254
Quote
Magari ti dispiacerà ma ci sono stati anche un po' di sopravissuti.


Quote
.tanto per dire quanto mi dispiace che ci siano dei sopravvissuti, testa di cazzo che non sei altro


Quote
grande dissa... dagli giu duro a questi pseudi comunistofili.... a questo mulattume....


Dai, moderiamo un po' i toni, non facciamoci chiudere la discussione, in modo da far sì che non venga impedito di aprire discussioni future su temi simili (che sono comunque delicati) a causa del precedente. Direi di non farne una battaglia personale, anche tra ideologie differenti (che tanto è ovvio che ci siano punti di vista diversi), parliamone, diciamo ciò che ne pensiamo ma con calma, e senza insultare nessuno.


Tornando a noi, anche secondo me è già dagli anni '30 che i nazisti avevano in mente di eliminare ebrei, zingari, avversari politici e vari, il che spiegherebbe la costruzione di Dachau, per l'appunto, nel '33. Che poi all'inizio abbiano esportato lì principalmente avversari politici è un altro conto, in quanto prima di poter esportare gli ebrei dovevano creare un clima di odio popolare verso questi (un po' come si è fatto verso streghe, untori e sempre ebrei nel medioevo), per avere l'opinione pubblica dalla propria parte.
IP: --
  
  
The Following 1 Users Say Thank You to eugen For This Useful Post:
pirodieg (April 7, 2009, 2:28 pm)

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
Il_Dissacratore
Group: Member
Post Group: Working Member
Posts: 230
Thanked: 31  times
Status:

L'inventore del motto "Korna al cielo e ..." Si, sono io...Oh Yeah!
Tra l'altro Dachau non fu creato per gli ebrei. Informati. Il che smonta la tua teoria. Inoltre aggiungo che quella famosa foto del Congresso americano che
mostra una camera a gas a Dachau è stata sbugiardata da tutti gli
storici, anche anti-revisionisti. Trattasi di volgare propaganda di
guerra.

I tedeschi di quegli anni hanno vissuto la loro più grande crisi della loro storia intera. Compravano la cena al mattino (chi poteva) perchè alla sera questa sarebbe aumentata come prezzo del 150% (è incredibile ma è così). E secondo te...ridotti alla morte per inedia...pensavano a far fuori gli ebrei? Guarda...non commento. Si è poi incanalato il malumore creando ad arte il nemico pubblico, presentandosi come la risoluzione. (Che poi è la stessa cosa che ha fatto Bush e decine di altri...). Il discorso sulla costruzione del nemico è lungo ed io inizio anche un po' a stancarmi.



Eugen ha ragione sui toni, io non ho mai provocato, ma all'uopo, mi difendo.


Edited by Il_Dissacratore : March 24, 2009, 5:58 pm

-----------------------
Keep on rotting in the free world.
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
Il_Dissacratore
Group: Member
Post Group: Working Member
Posts: 230
Thanked: 31  times
Status:

L'inventore del motto "Korna al cielo e ..." Si, sono io...Oh Yeah!
Dunque...anche per dimostrare che sono persona integra e d'onore, ecco la lista scientemente redatta, chiestami da Wise, il quale, da ottima persona, non mancherà di squadernare, nell'istessa mia stregua, le fonti di tutte quelle belle cifre che ci ha scritto, onde evitare di far la figura del propagandatore che critica senza costruire, onde evitare di esser ancora sbugiardato, come già fece Eugen (e solo dopo io) circa Dachau prima ed il resto dopo.

Io mi sono dato la pena di farlo da provocato.

Rassinier (fondatore del revisionismo storico). Vale la pena fare un breve cenno biografico.
Militante comunista dal '22, espulso dal partito come oppositore di sinistra nel '32, passato in seguito alla SFIO, pacifista, resistente della prima ora, arrestato e torturato dalla Gestapo, detenuto per 19 mesi, dall'autunno del '43 alla fine del conflitto, a Buchenwald e a Dora e ritornatone grande invalido. (Non facilmente sospettabile quindi di atteggiamenti pro-nazisti).

Faurisson (ex-docente dell'Università di Lione. Perseguitato per i suoi lavori, linciato diverse volte. Ex socialista.)

Jurgen Graf

Cesare Saletta

Ve ne sono a centinaia, mi limito a quelli più importanti e reperibili in italiano. Per alcuni, non di questi, sono ebrei. Si, revisionisti ebrei.
Comunque, per completezza di informazione altri importanti sono:
Arthur Butz, Thies Christophersen, Wilhelm Stäglich, Henri Roques, Udo Walendy, Germar Rudolf, Walter Sanning, Mark Weber, John C. Ball, Emst Zündel, Ingrid Weckert, Enrique Aynat, Serge Thion, Carlos Porter.

Io non posso schierarmi col revisionismo perchè non ho mai letto seriamente questi lavori, mi sono documentato ma in modo troppo marginale per prendere e sostenere delle posizioni forti. Ad ogni modo le indagini che hanno condotto costoro, con tanto di crismi scientifici, sono serie e vanno prese in considerazione. Non si pensa di rettificare alcun crimine nazista, nè di negarlo, ma solo di ricercare la verità dei fatti, anche qualora sia scomoda. Ci sono sicuramente tantissime montature e le storia, così come la sappiamo, è sofisticata ma non solamente per il nazismo (così come anche sul caso Kennedy, sul 2001 ecc...le versioni ufficiali sono spesso fangose e pilotate).

Si potrebbe discutere moltissimo sulle tesi dei revisionisti. Sulle camere a gas, sulle cifre, sui modi, sulle date...(certo che discutere con Wise che si auto-elimina da solo dal discorso parlando di Dachau come segno distintivo dell'olocausto e che si permette dopo le gaffe di congedare con rapida supponenza Mattogno solo perchè pubblica per un editore che non gli piace...allora anche io che pubblico per Il Filo di Alda Merini - candidata al Nobel - e risaputamente "folleggiante" dovrei essere, ragionando come Wise, folle o sulla stessa scia). Mi basti solo dire che nel 1990 ad Auschwitz è stata rimossa una didascalia in un importante cartello che a caratteri cubitali scriveva della morte di 4 milioni di persone nel campo, proprio in seguito a dati lavori di tali storici. Rimosso.

Non è nemmeno forse questa la sede per discettare su questi argomenti, siamo pur sempre su un forvm più leggero. Ad ogni modo sono aperto ad ogni discussione (spero pacata e non tesa a rompermi le scatole).

Edited by Il_Dissacratore : March 24, 2009, 6:37 pm

-----------------------
Keep on rotting in the free world.
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
wise
Group: Member
Post Group: Working Member
Posts: 195
Thanked: 46  times
Status:
Le cifre che ho indicato sono impresse nella mia memoria, una rapida ricerca anche su internet le conferma in pieno, e non parlo di wikipedia ma dell\'Enciclopedia Britannica o del museo dell\'olocausto di Washington.

Tra i libri posso consigliare quelli di Martin Gilbert (uno dei massimi storici mondiali e biografo di Churchill) o di Wolfgang Benz.

Quanto a Dachau, cosa smonta la mia teoria ? (mia poi, boh) è vero che non era destinato SOLO agli ebrei, nessun campo di concentramento fu ma destinato SOLO agli ebrei, vi furono rinchiusi in compagnia di oppositori politici, omosessuali, minorati, zingari, ecc. Questo rende forse meno grave il tentativo di distruggere migliaia di persone, che avevano il solo torto di appartenere ad una categoria invisa ai nazisti ? La verità incontrovertibile sono le date di costruzione dei campi di concentramento (Dachau 1933, Breitenau 1933, Flossemburg 1938, Sachsenhausen 1936, Osthofen 1933, Mauthausen 1938, Buchenwald 1937) tutti ben prima della II guerra mondiale e della soluzione finale. Altro dato incontrovertibile sono le migliaia di morti in questi campi. E gli ebrei erano la maggioranza tra i morti.

Quanto invece a Mattogno, non sono certo io che lo accuso di falsità, ma altri storici. Ha avuto anche scontri con Faurisson. Ad ogni modo invito chi ne ha voglia a leggere i suoi deliri per farsi un idea del personaggio. Il fatto che pubblichi per Freda non è certo un dettaglio secondario. Tutti i suoi lavori sono usciti su edizioni direttamente riconducibili all\'area del estrema destra e dei moimenti neonazisti.

Quanto agli autori da te citati, sono il fior fiore degli storici negazionisti. Manca solo la citazione di Irving.

La cosa bella è che quasi nessuno di quelli da te citati è uno storico di professione, ci sono agronomi, ingegneri, filologi e, dulcis in fundo, ex ufficiali delle SS e della Luftwaffe.

Direi che sono ottime credenziali.

Chiudo prendendo atto che tu dici \"Io non posso schierarmi col revisionismo perchè non ho mai letto seriamente questi lavori\". Però non ti fai problemi a sostenere subdolamente tesi revisioniste ed a citare autori revisionisti legati a filo doppio con movimenti filonazisti. Mi chiedo solo cosa cerchi di dimostrare con queste posizioni.
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
Il_Dissacratore
Group: Member
Post Group: Working Member
Posts: 230
Thanked: 31  times
Status:

L'inventore del motto "Korna al cielo e ..." Si, sono io...Oh Yeah!
Sulla Shoa io ho detto tutto quello che dovevo dire. Mi ripeterei. Te continui a parlare di date, io di fatti. Continua a scrivere numeri, tranquillo. Il fatto che Dachau venne costruito nel \\\\\\\'33 non ha alcun significato con la Shoa, Auschwitz venne costruito ben prima dello sterminio, ma prima era un complesso industriale per attività chimiche...tanto per dirne uno che zittisce tutto. Ma te continua pure e scrivere (o a dare) i numeri.

Mattogno è accusato di falsità come lui ed altri accusano di falsità altri ancora...Signori del forvm inchiniamoci al depositario della verità che finalmente è riuscito a dirimere questioni che vanno avanti da anni: Wise. Wise ha perfettamente capito chi dice il falso (sporco nazista) e chi invece è lumeggiato dalla verità (angelicati storici inglesi e divini musei americani). (E col cartello di AUSCHWITZ COME LA METTIAMO? Anche lì, opera di nazisti postumi? Mi è già parso di vedere questo modo di ragionare..a parti invertite però, rinnovo i miei complimenti.)
E come lo ha capito? Dalla copertina del libro soprattutto, dall\\\\\\\'editore. Che ottima lungimiranza, senti vuoi venire con me in facoltà? In dipartimento abbisognamo di uno così intuitivo e meticoloso. A me insegnarono che i libri non si giudicano dalla copertina, è evidente che te hai pregiudizi grossi come una casa. Se il Capitale di Marx o gli scritti di Adam Smith o qualunque altro sociologo-economista ti ispiri fidicia venissero pubblicati dalla Ar...magicamente sarebbero merda (?!) I libri della Ar, ripeto, sono stati pacificamente accettati in sede di tesi, da fior di professori. Ergo accetta. Che la Ar sia poi schierata a destra è evidente. Questo non significa che tutti quelli che ci scrivono lo siano necessariamente (e difatti molti che pubblicano sono di sinistra e difatto Freda è colui che avviato, senza proseliti, un nuovo tipo di maoismo...ma aspetta Mao tsè Tung è di sinitra o destra, no perchè se ne parla ed ispira Freda...forse sarà un nazista) Spesso gente che non trova editori è costretta ad andare dal primo che li pubblica...abbiamo in Italia un caso simile con Marco Travaglio, può sembrare esempio lontano ma in vero è lo stesso meccanismo, il quale nonostante sia di destra einaudiana ed anti-comunista dichiarato, lo fanno scrivere quasi solo su giornali di estrema sinistra, ma non per questo è di estrema sinistra! Ma vedi... questi ragionamenti che vanno al di là della tessera politica, può farli solo chi ha la mente sgombra da pregiudizi, chi è libero. Te non lo sei nemmeno per scherzo. Ragioni, da quanto capisco, come un computer obsoleto da sistema binario: 0,1/0,1: Ar, fascista/Mattogno, merda
Però mi fai molto ridere.

Inoltre Rassinier e Faurisson sono due persone rispettabilissime (parlo degli avviatori del revisionismo, GENTE DI SINISTRA dichiarata, non del mio vicino di casa).... su Rassinier ti invito a non dire nulla se veramente hai rispetto delle vittime del nazismo e su Faurisson...ebè, era docente dell\\\\\\\'università di Lione, tanto per dire quanto nessuno, come tu dici, era uno storico di professione. Gli altri hanno seguito ed approfondito. Comunque basta leggere quei due, io ti ho citato altri per completezza di informazione.

Per quanto riguarda me. Bè ho scritto diverse righe circa il dubbio, il metodo cartesiano (come sei messo a filosofia?), la bontà dello studiare tutto e tutti, ma niente, non ti entra. Ho citato Levi ed anche Dante(!), ma pffuff, si è fatto evanescenza. Non riesci a seguirmi. Hai la mente talmente occlusa che non riesce nemmeno contemplare questo modo operativo che è il giusto metodo d\\\\\\\'indagine, per altro pacificamente insegnato nell\\\\\\\'università. E continui ad insinuare. Ma guarda, sai cosa ti dico? Insinua pure, dì pure che sono un nazista-revisionista-negazionista, tacciami di tutto quello che vuoi (insinua come i nazisti insinuavano a loro volta), tanto tranquillo, quello che io penso di te è ben peggio.

E poi dulcis in fundo...Wolfgang Benz. Colui il quale ha perfettmente stabilito come la Shoa difatto inizi con la conferenza di Wannsee del 20 gennaio 1942 quando venne statuita la sistematizzazione della questione finale. Un autore che dimostra perfettamente quel che dico, ossa il transito dall\\\\\\\'ideologia antisemita (che esiste da sempre ed è connaturata all\\\\\\\'Europa) al delirio del sangue. Esattamente quello che sto dicendo. Grazie per avermelo citato. (Ma te li leggi i libri?)


-----------------------
Keep on rotting in the free world.
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
Il_Dissacratore
Group: Member
Post Group: Working Member
Posts: 230
Thanked: 31  times
Status:

L'inventore del motto "Korna al cielo e ..." Si, sono io...Oh Yeah!
Ah aggiungo anche un'altra cosa che dimostra lapalissianamente la tua mala fede.

Te hai detto che tra gli storici da me citati, vi sono delle Ex-SS (non lo so...sarà) e per questo mentitori a prescindere. Le loro testimonianze sono importanti tanto quanto quelle degli ebrei sopravvissuti. Saremo noi, gente con discernimento e lealtà carissimo Wise, a saper poi vagliare e leggere tra le righe. Saremo noi capaci di capire che la testimonianza di un reduce potrà essere forse un po' iperbolizzata per un GIUSTO, SACROSANTO, UMANO sentimento di ripugnanza e rancore contro i carnefici e che allo stesso modo testimonianze e studi dei carcerieri dovranno essere epurate da tutte quelle faziosità che magari vorrebbero alleggerire le loro colpe.
Entrambe sono testimonianze preziose. Per capire si abbisogna e della vittima e del carnefice...ma mi rendo conto che non tutti riescono ad esser lucidi come Primo Levi, nonostante siano seduti nelle loro confortevoli case. Ma questo è un lavoro di fino. Forse è meglio lasciarlo agli storici. Te continua con i paraocchi.

Sieg Heil mein Kameraten


-----------------------
Keep on rotting in the free world.
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
Il_Dissacratore
Group: Member
Post Group: Working Member
Posts: 230
Thanked: 31  times
Status:

L'inventore del motto "Korna al cielo e ..." Si, sono io...Oh Yeah!
Anche a costo di risultare pedante voglio aggiungere una considerazione di merito.

La storia non è sincronia, non è un punto fermo che coincide con la propria rapresentazione che abbiamo del fatto. Ma è cronologia, tempo che scorre e che induce mutamenti. Mi spiego meglio prendendo ad esempio il sistema binario del cervello di Wise. Questi ha di Dachau la rappresentazione (per dirla con Schopenhauer) di un segno tangibile della Shoa. Dachau è stata edificata nel 1933 (vero) e quindi la Shoa inizia nel '33. Al di là del pensiero da 0,1 non si va.
Ma non capisce Wise, non so se per quoziente intellettivo o che, che dal 1933 al 1942 vi sono ben 9 anni. Giorni e mesi che passano e cambiano le cose. Questo è quello che in filosofia si chiama teleologismo ed è un errore fatale per uno storico. La storia non consiste nello scrivere la data ed il nome, ma nel capire cosa c'è dietro il nome ed oltre la data. Capire che Dachau venne edificata per una cosa e che nel tempo, purtroppo non nella rappresentazione sincronica che ne fa il sistema binario di Wise, è cambiata divenendo altro e così anche per la più simbolica Auschwitz come ho suddetto. Così come scrivevo diverse pagine dietro, si capisca che il Fascismo della marcia fu qualcosa completamente diverso dal Fascismo dopo il 1936. E' durato 22 anni, in 22 anni le cose cambiano completamente, non è che perchè noi abbiamo un'idea precisa dello stesso fascismo allora questo sarà stato così "immobile" per tutta la sua durata. E' banalmente stupido chi pensa così. (Quello del Fascismo è un esempio non voglio riaprire questioni...così scrivevo anche per il Medievo durato ben un millennio).

Si noti difatti che io, al di là delle antipatie che posso suscitare in quanto "politicamente scorretto", tento di fare delle considerazioni di qualità parlando dell'evolversi (o spesso involversi) della storia.
L'evoluzione fascista prima. Ho tentato di spiegare come sviluppo di un'ideologia (deteriore e folle a questo punto sono costretto a ribadirlo ogni volta) anti semita dei tedeschi e non, ho anche parlato di passata della crisi della germania degli anni 20-30, insomma ho tentato di parlare di fatti, di sviluppi nel tempo, per quanto maldestramente una sintesi icastica possa permettere. Ben lungi dal vomitare date e cifre (mi sembra Berlusconi da Vespa) come fa Wise che difatto non dicono un cazzo. Anche perchè, per come vedo le cose io, basta aver ucciso anche solo una decina di ebrei innocenti per motivi "biologici" per parlare di strage ed infamità. Non occorrono grandi, spesso abusati e casuali, numeri. Ma questo a Wise non glielo si dica, facciamogli credere che io sia un nazista che è più divertente.

-----------------------
Keep on rotting in the free world.
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
wise
Group: Member
Post Group: Working Member
Posts: 195
Thanked: 46  times
Status:
Potrei continuare a rispondere punto per punto al minestrone delle tue affermazioni, ma ritengo sia inutile. Chi vuole, da questa discussione può trarre dati a sufficienza per farsi delle ricerche e valutare le le tesi "ufficiali" e quelle "negazioniste" e farsi un idea.

Nella vita c'è chi sta dalla parte dei carnefici e chi sta dalla parte delle vittime.
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
Il_Dissacratore
Group: Member
Post Group: Working Member
Posts: 230
Thanked: 31  times
Status:

L'inventore del motto "Korna al cielo e ..." Si, sono io...Oh Yeah!
Ahahahah questo tuo silenzio è d'oro nonchè massimamente eloquente. Il sistema binario si è spento.

Nei miei discorsi ho citato sia le vittime (tra cui parte della mia famiglia) con Levi che i negazionisti. Ho un'apertura a 360° da essere pensante, non riesci a farmi passare per nazista (non hai che le infamie) e l'ho spiegato bene in tutti i miei interventi...ma tranquillo, ora mi rimetto la livrea nera e torno nella mia camerata.




-----------------------
Keep on rotting in the free world.
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
wise
Group: Member
Post Group: Working Member
Posts: 195
Thanked: 46  times
Status:
Guarda che a me di te importa una sega.

Quello che mi premeva era di impedire che le tue affermazioni fossero percepite come "la verità" da parte di chi ha poca conoscenza di queste cose.

Ora che hai rivelato la miseria delle tue fonti chi vuole può facilmente approfondire l'argomento e farsi un idea.

Ricordati che avere apertura mentale non vuol dire dare credito a qualunque cretinata venga detta dal primo pseudostudioso di turno. Sopratutto se lo pseudostudioso ha un evidente interesse collaterale.
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
Il_Dissacratore
Group: Member
Post Group: Working Member
Posts: 230
Thanked: 31  times
Status:

L'inventore del motto "Korna al cielo e ..." Si, sono io...Oh Yeah!
Si certo...peccato che l'unica tua risposta di fondo quale è stata? Dirmi che sono un nazista!!!!!! Sei riuscito a far peggio anche di johnny blade che mi accusava di essere andato agli ACDC quindi di essere un consumista, quindi di stare zitto al suo cospetto!!!!!!!!!!!
Mi rendo conto che chi non ha argomentazioni dovrà pur scadere in questi tiri ultra-patetici.

Ed il teleologismo?
E i professori di sinistra Rassinier e Faurisson? (Pseudo-studiosi COLLUSI...un comunista linciato dalla Gestapo ed un socialista ordinario a Lione!!! Ahahaha)
E la storia come cronologia di vite e sviluppi?
E il cartello di Auschwitz?
E il metodo cartesiano del "giusto dubbio"?
E gli insegnamenti altissimi di Primo Levi? (forse forse...sotto sotto...anche lui un po' nazista COLLUSO lo era per la sindrome di Stoccolma...ahaha...una delle mie misere fonti!! Ahaha)
E Benz che avvalla la mia tesi? (che magnifico fantozziano assist che mi hai servito! Un'altra delle mie misere fonti...ahaha)
E la conferenza del 1942?
Ed Eichmann?
Ed il maoismo di Freda? (qua il sistema binario sarà andato in cortocircuito!)
(Posso dirlo...e mio nonno Cavaliere, medagliato, grande invalido, reduce dai lager? Anche qui il sistema binario sarà esploso...ma come...uno storico pro-nazista nipote di una vittima del nazismo stesso? Ahahaha)

Ed in ultimo...la mia laurea con lode in Storia Contemporanea cui capo del dipartimento è il professor Antonio Gibelli (noto ex-comunista per altro), certificato garantito delle mie misere fonti!!! Ahahaha

Si si si, meglio evitare e dire che sono nazista, è più sbrigativo.

Finiamola qua, è meglio per te...o se preferisci posso scriverti un'ode che celebri San Wise, il depositario della verità ultima.


-----------------------
Keep on rotting in the free world.
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
wise
Group: Member
Post Group: Working Member
Posts: 195
Thanked: 46  times
Status:
Quote From : wise March 25, 2009, 11:33 am
Guarda che a me di te importa una sega.

Quello che mi premeva era di impedire che le tue affermazioni fossero percepite come "la verità" da parte di chi ha poca conoscenza di queste cose.

Ora che hai rivelato la miseria delle tue fonti chi vuole può facilmente approfondire l'argomento e farsi un idea.

Ricordati che avere apertura mentale non vuol dire dare credito a qualunque cretinata venga detta dal primo pseudostudioso di turno. Sopratutto se lo pseudostudioso ha un evidente interesse collaterale.


Mi autoquoto per evitare di riscrivere le stesse cose.

Chi vorrà potra approfondire autonomamente, anche sul presunto maoismo del nazista Freda.
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
Il_Dissacratore
Group: Member
Post Group: Working Member
Posts: 230
Thanked: 31  times
Status:

L'inventore del motto "Korna al cielo e ..." Si, sono io...Oh Yeah!
Sei anche noioso per altro oltre che incapace di rispondere compiutamente alla montagna di questioni decisamente più grandi di te.

Senti facciamo così mio buon e santo amico, se sei d'accordo...io torno a fare quel che devo occupandomi di convegni e di libri, ma te invece rimani pure... se vuoi puoi restare e proseguire...

-----------------------
Keep on rotting in the free world.
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
eugen
Group: Member
Post Group: Super Member
Posts: 602
Thanked: 131  times
Status:

Patentato 2254
Avete scritto un bel po' in 24 ore, faccio fatica a tenere il vostro ritmo.

Volevo solo fare una precisazione su un mio intervento precedente, prendendo come spunto una frase del dissacratore

Quote
onde evitare di esser ancora sbugiardato, come già fece Eugen (e solo dopo io) circa Dachau prima ed il resto dopo.


Spero che si sia capito che non mi sono limitato a "sbugiardare", in verità nelle mie confuse parole cercavo di dire che, prima di poter deportare gli ebrei nei campi, hanno dovuto costruire un clima di odio, il nazionalismo, verso questi, in modo che i nazisti avessero l'opinione pubblica dalla loro. Tutto questo per dire che, sempre secondo me, i nazisti l'intenzione di eliminarli ce l'avevano già da anni, non gli è venuta con la soluzione finale. Un po' come negli scacchi: si spostano le pedine in modo da poter provare a fare matto senza rischiare troppo.

IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
Slann
Group: Member
Post Group: Working Newbie
Posts: 53
Thanked: 8  times
Status:
Non ho avuto tempo e voglia per leggere tutto ma mi sento in dovere di quotare tutto quello che ha detto il dissa a tutti gli altri di andare a fare in culo
Buauahahahahahhahahah


-----------------------
Board Image
IP: --
  
  
The Following 1 Users Say Thank You to Slann For This Useful Post:
Il_Dissacratore (March 29, 2009, 4:23 pm)

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
civa72
Group: Member
Post Group: Super Member
Posts: 4963
Thanked: 970  times
Status:

Peace, Love and Rock'n'roll
Quote From : Slann March 25, 2009, 6:31 pm
Non ho avuto tempo e voglia per leggere tutto ma mi sento in dovere di quotare tutto quello che ha detto il dissa a tutti gli altri di andare a fare in culo
Buauahahahahahhahahah

meglio per te che non hai letto... sapessi cosa ha detto il Dissa sul tuo conto...

-----------------------
Szeretem a Rock Family-t
IP: --
  
  
The Following 1 Users Say Thank You to civa72 For This Useful Post:
pirodieg (April 7, 2009, 2:37 pm)

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
Sepi
Group: Member
Post Group: Newbie
Posts: 10
Thanked: 0  times
Status:
mi intrufolo così ormai alla fine di questa accesa discussione
Se la storia va studiata in modo obbiettivo, non vedo perchè non possano essere prese in considerazioni tesi che non concordano con la storia"ufficiale"...
Affermare che Mattogno è un bugiardo e poi sostenere che sono stati altri storici a tacciarlo così non mi sembra un atteggiamento serio. se si vuole smontare una tesi, prima la si deve conoscere, poi prendere in considerazione pezzo per pezzo e mostrare che si tratta di un'invenzione.. negare a prescindere da tutto le tesi revisioniste senza dare delle giustificazioni è esattemente il contrario di quanto fanno i revisionisti che invece argomentano le proprie deduzioni passo dopo passo.. Per quanto qualsiasi fonte vada analizzata e non vada presa per vera ad occhi chiusi come spesso si fa, io credo che le tesi revisioniste vadano considerate più seriamente di quanto si è fatto finora.. E bisognerebbe chiedersi che cosa gioverebbe per esempio ad un socialista, antinazista (quale è stato Paul Rassinier)mettere in dubbio la veridicità dell'Olocausto... Bisognerebbe altresì chiedersi come ha giovato la demonizzazione delle parti sconfitte dopo la guerra, ai vincitori e alle vittime dei nazisti..
Poi chi può sostenere con certezza quando e come sia nato il progetto di sterminio? Precedentemente si voleva organizzare un'emigrazione d ebrei .. In un raporto sulla questione ebraica del 1934 le SS avevano proposto l'emigrazione in massa di ebrei fuori dalla Germania.. veniva anhce prospettata l'idea di incoraggiare negli ebrei il sentimento sionista per indurli ad andarsene ... la politica di emigrazione ebraica continuò.. fu perseguita anche dopo lo scoppio della guerra anche se con un successo sempre minore, finchè le vicende beliche imposero il suo abbandono.. questo non prova nulla di certo.. ma certamente si può pensare che se i nazisti cercavano soluzioni del genere, forse non avevano ancora in mente lo stermino fisico?Ovviamente l'argomento meriterebbe un approfondimento..
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
wise
Group: Member
Post Group: Working Member
Posts: 195
Thanked: 46  times
Status:
Cazzo ragazzi, guardate il generale, non il particolare.

Io non sono contrario per principio al revisionismo, anzi, ma non posso sopportare che il revisionismo venga usato come paravento per supportare idee abberranti.

Il signor Dissacratore, prima di usare Rassinier come foglia di fico e solo dopo precisa richiesta (tralaltro Rassinier non è la bocca della verità, molte delle sue teorie sono state smentite da puntuali studi storici) quali autori aveva citato spontaneamente ? Mattogno e Blondet. Due esponenti dell'estrema destra a cui, per usare un eufemismo, gli ebrei non stanno molto simpatici.

Oltre a questo aveva usato frasi come:"...ma se questo senso anti-ebreo esiste da 2500 anni e si è sempre manifestato nel corso della Storia europea...forse qualche motivo ci sarà anche, cosa ne dite? Le lobby plutocratiche giudee non sono mere teorie di pazzi complottisti e dietrologi, ma sono piuttosto confermate." oppure "Bisognerebbe veramente estirpare quei pochi (giudei-americani lobbystici) che dividono ed imperano, vero cancro del mondo con le loro corporation, multinazionali e quant'altre schifezze".

Il fatto poi che sia uno che la storia l'ha studiata mi fa pensare che certe frasi e certi autori non siano citati con leggerezza.

La storia ci ha insegnato che l'odio etnico non si scatena dall'oggi al domani, ma viene fatto crescere con piccole azioni giorno per giorno.

Pochi giorni fa un esponente molto visibile di uno dei partiti del nostro governo ha detto:"Penetrate ovunque potete, ma non dite alla gente che siete fascisti".

Rifletteteci.

Edited by wise : March 27, 2009, 7:08 am
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
Il_Dissacratore
Group: Member
Post Group: Working Member
Posts: 230
Thanked: 31  times
Status:

L'inventore del motto "Korna al cielo e ..." Si, sono io...Oh Yeah!
Quote From : wise March 27, 2009, 7:07 am
Cazzo ragazzi, guardate il generale, non il particolare.

Io non sono contrario per principio al revisionismo, anzi, ma non posso sopportare che il revisionismo venga usato come paravento per supportare idee abberranti.

Il signor Dissacratore, prima di usare Rassinier come foglia di fico e solo dopo precisa richiesta (tralaltro Rassinier non è la bocca della verità, molte delle sue teorie sono state smentite da puntuali studi storici) quali autori aveva citato spontaneamente ? Mattogno e Blondet. Due esponenti dell'estrema destra a cui, per usare un eufemismo, gli ebrei non stanno molto simpatici.

Oltre a questo aveva usato frasi come:"...ma se questo senso anti-ebreo esiste da 2500 anni e si è sempre manifestato nel corso della Storia europea...forse qualche motivo ci sarà anche, cosa ne dite? Le lobby plutocratiche giudee non sono mere teorie di pazzi complottisti e dietrologi, ma sono piuttosto confermate." oppure "Bisognerebbe veramente estirpare quei pochi (giudei-americani lobbystici) che dividono ed imperano, vero cancro del mondo con le loro corporation, multinazionali e quant'altre schifezze".

Il fatto poi che sia uno che la storia l'ha studiata mi fa pensare che certe frasi e certi autori non siano citati con leggerezza.

La storia ci ha insegnato che l'odio etnico non si scatena dall'oggi al domani, ma viene fatto crescere con piccole azioni giorno per giorno.

Pochi giorni fa un esponente molto visibile di uno dei partiti del nostro governo ha detto:"Penetrate ovunque potete, ma non dite alla gente che siete fascisti".

Rifletteteci.



Continua l'opera di denigramento.
Io caro Wise ho raccolto e stampato tutto. Sei passibile di denuncia per diffamazione, calunnia e danneggiamento. Considerando che ho 3 avvocati in famiglia...t'invito a tener ben presente l'eventualità di incontrarci in tribunale. (E non sarebbe di certo la prima volta che mi risarciscono diverse centinaia di euro). Anzi, se sei responsabile di quello che dici, qualificati.

Io sono Andrea Cassaro.

Chiunque la pensi diversamente da Wise, per altro patentemente ignorante sull'argomento come ha dimostrato con tutti i suoi strafalcioni, diventa nazi-fascista. (Ma non è che il fascista in fondo sei te? Dato l'atteggiamento...)
Ho colloquiato amabilmente con Civa, Eugen ed altri che vedono le cose differentemente, con Wise non è possibile. Invito seriamente i moderatori a vedere cosa sta succedendo qua dentro.

Comunque ripeto...se vuoi Wise puoi restare...magari però le prossime volte proseguiamo in ben altre sedi.


ps. Il Presidente degli Stati Uniti d'America Barak Obama non più tardi di un mese fa ha dichiarato: "Farò il possibile per combattere il potere delle lobby"
Uhmmmmmmm...ma vuoi vedere che....anche Obama......??!? HAIL OBAMA!


Edited by Il_Dissacratore : March 27, 2009, 10:12 am

-----------------------
Keep on rotting in the free world.
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
wise
Group: Member
Post Group: Working Member
Posts: 195
Thanked: 46  times
Status:
Molto lieto egregio dott. Cassaro, io sono Maurizio Cuneo.

Visto il tono del tuo ultimo post, sappi innanzitutto che anche io ho salvato un po' di quanto scritto da te in questa discussione.

Se hai occasione di sentire i tuoi parenti avvocati fatti spiegare bene in cosa consistono i reati di calunnia e danneggiamento, magari scoprirai che nel caso specifico sono difficilmente applicabili. Quanto alla diffamazione è tutta da dimostrare, ricordati però che in qualche post precedente mi hai definito "grandissima testa di cazzo" oltre a qualche altra frase di apprezzamento, diciamo così, nei miei confronti. Anche questo potrebbe essere penalmente rilevante.

Cordiali saluti.

P.s. Certo che le lobby esistono, in america sono anche regolamentate per legge, ma tu hai menzionato specificatamentele " Le lobby plutocratiche giudee". Obama faceva forse riferimento a queste ?
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
Il_Dissacratore
Group: Member
Post Group: Working Member
Posts: 230
Thanked: 31  times
Status:

L'inventore del motto "Korna al cielo e ..." Si, sono io...Oh Yeah!
Quote From : wise March 27, 2009, 7:07 am

Oltre a questo aveva usato frasi come:"...ma se questo senso anti-ebreo esiste da 2500 anni e si è sempre manifestato nel corso della Storia europea...forse qualche motivo ci sarà anche, cosa ne dite? Le lobby plutocratiche giudee non sono mere teorie di pazzi complottisti e dietrologi, ma sono piuttosto confermate." oppure "Bisognerebbe veramente estirpare quei pochi (giudei-americani lobbystici) che dividono ed imperano, vero cancro del mondo con le loro corporation, multinazionali e quant'altre schifezze".

La storia ci ha insegnato che l'odio etnico non si scatena dall'oggi al domani, ma viene fatto crescere con piccole azioni giorno per giorno.


Sono totalmente anti-capitalista. Lo dico apertamente. Essere anticapitalisti significa essere razzisti? Io sono contro le multinazionali, se proprio devo spendermi "scateno l'odio" contro lo corporation che evidentemente te sostieni, e non contro etnie. (Ho una visione metafisica dell'uomo, per niente biologica) A meno che non stai dicendo che le multinazionali siano delle etnie...e visto la confusione e le stronzate che vai dicendo, non mi stupirei nemmeno di questo ormai. Ma allora informami bene..perchè più avvocati, chiamo psichiatri.


-----------------------
Keep on rotting in the free world.
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
Il_Dissacratore
Group: Member
Post Group: Working Member
Posts: 230
Thanked: 31  times
Status:

L'inventore del motto "Korna al cielo e ..." Si, sono io...Oh Yeah!
Quote From : wise March 27, 2009, 10:36 am
Molto lieto egregio dott. Cassaro, io sono Maurizio Cuneo.

Visto il tono del tuo ultimo post, sappi innanzitutto che anche io ho salvato un po' di quanto scritto da te in questa discussione.

Se hai occasione di sentire i tuoi parenti avvocati fatti spiegare bene in cosa consistono i reati di calunnia e danneggiamento, magari scoprirai che nel caso specifico sono difficilmente applicabili. Quanto alla diffamazione è tutta da dimostrare, ricordati però che in qualche post precedente mi hai definito "grandissima testa di cazzo" oltre a qualche altra frase di apprezzamento, diciamo così, nei miei confronti. Anche questo potrebbe essere penalmente rilevante.

Cordiali saluti.

P.s. Certo che le lobby esistono, in america sono anche regolamentate per legge, ma tu hai menzionato specificatamentele " Le lobby plutocratiche giudee". Obama faceva forse riferimento a queste ?


A quindi sei anche avvocato oltre che essere professore di storia? Notevole, ma quante ne sai.

No Obama penso si riferisse alle lobby dell'esercito della salvezza, della caritas ed alle odiose lobby dei boy-scout.


-----------------------
Keep on rotting in the free world.
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
wise
Group: Member
Post Group: Working Member
Posts: 195
Thanked: 46  times
Status:
Quote From : Il_Dissacratore March 27, 2009, 10:46 am
Quote From : wise March 27, 2009, 10:36 am
Molto lieto egregio dott. Cassaro, io sono Maurizio Cuneo.

Visto il tono del tuo ultimo post, sappi innanzitutto che anche io ho salvato un po' di quanto scritto da te in questa discussione.

Se hai occasione di sentire i tuoi parenti avvocati fatti spiegare bene in cosa consistono i reati di calunnia e danneggiamento, magari scoprirai che nel caso specifico sono difficilmente applicabili. Quanto alla diffamazione è tutta da dimostrare, ricordati però che in qualche post precedente mi hai definito "grandissima testa di cazzo" oltre a qualche altra frase di apprezzamento, diciamo così, nei miei confronti. Anche questo potrebbe essere penalmente rilevante.

Cordiali saluti.

P.s. Certo che le lobby esistono, in america sono anche regolamentate per legge, ma tu hai menzionato specificatamentele " Le lobby plutocratiche giudee". Obama faceva forse riferimento a queste ?


A quindi sei anche avvocato oltre che essere professore di storia? Notevole, ma quante ne sai.

No Obama penso si riferisse alle lobby dell'esercito della salvezza, della caritas ed alle odiose lobby dei boy-scout.


No, però ti consiglio di rileggere prima di inviare, non è bello per un laureato dimenticarsi delle h, delle virgole e delle maiuscole.

IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
Il_Dissacratore
Group: Member
Post Group: Working Member
Posts: 230
Thanked: 31  times
Status:

L'inventore del motto "Korna al cielo e ..." Si, sono io...Oh Yeah!
Quote From : wise March 27, 2009, 11:12 am
Quote From : Il_Dissacratore March 27, 2009, 10:46 am
Quote From : wise March 27, 2009, 10:36 am
Molto lieto egregio dott. Cassaro, io sono Maurizio Cuneo.

Visto il tono del tuo ultimo post, sappi innanzitutto che anche io ho salvato un po' di quanto scritto da te in questa discussione.

Se hai occasione di sentire i tuoi parenti avvocati fatti spiegare bene in cosa consistono i reati di calunnia e danneggiamento, magari scoprirai che nel caso specifico sono difficilmente applicabili. Quanto alla diffamazione è tutta da dimostrare, ricordati però che in qualche post precedente mi hai definito "grandissima testa di cazzo" oltre a qualche altra frase di apprezzamento, diciamo così, nei miei confronti. Anche questo potrebbe essere penalmente rilevante.

Cordiali saluti.

P.s. Certo che le lobby esistono, in america sono anche regolamentate per legge, ma tu hai menzionato specificatamentele " Le lobby plutocratiche giudee". Obama faceva forse riferimento a queste ?


A quindi sei anche avvocato oltre che essere professore di storia? Notevole, ma quante ne sai.

No Obama penso si riferisse alle lobby dell'esercito della salvezza, della caritas ed alle odiose lobby dei boy-scout.


No, però ti consiglio di rileggere prima di inviare, non è bello per un laureato dimenticarsi delle h, delle virgole e delle maiuscole.



Ahahaha non sai più a cosa attaccarti!! Giusto le virgole mancavano!! AHAHAH Professore di storia, avvocato e financo in ultimo raffinato letterato AHAHAHAHA Sei quel che si dice una persona umile.
Considerando che io i libri li scrivo, li pubblico (e li leggo anche), mi sei suonato a dir poco fuori luogo. E meno male che di me non t'importava "una sega" (il tuttologo così si espresse...per caso un po' invidiosetto di lauree, pubblicazioni e di ragioni mancate? Muauhauah)
c'IAO CHArissimo wise kontinua dassolo, sm'ettila di qontignuare ad okkuparti abusifam'ente di m'è.




Edited by Il_Dissacratore : March 27, 2009, 11:59 am

-----------------------
Keep on rotting in the free world.
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
wise
Group: Member
Post Group: Working Member
Posts: 195
Thanked: 46  times
Status:
Quote From : Il_Dissacratore March 27, 2009, 10:43 am
Quote From : wise March 27, 2009, 7:07 am

Oltre a questo aveva usato frasi come:"...ma se questo senso anti-ebreo esiste da 2500 anni e si è sempre manifestato nel corso della Storia europea...forse qualche motivo ci sarà anche, cosa ne dite? Le lobby plutocratiche giudee non sono mere teorie di pazzi complottisti e dietrologi, ma sono piuttosto confermate." oppure "Bisognerebbe veramente estirpare quei pochi (giudei-americani lobbystici) che dividono ed imperano, vero cancro del mondo con le loro corporation, multinazionali e quant'altre schifezze".

La storia ci ha insegnato che l'odio etnico non si scatena dall'oggi al domani, ma viene fatto crescere con piccole azioni giorno per giorno.


Sono totalmente anti-capitalista. Lo dico apertamente. Essere anticapitalisti significa essere razzisti? Io sono contro le multinazionali, se proprio devo spendermi "scateno l'odio" contro lo corporation che evidentemente te sostieni, e non contro etnie. (Ho una visione metafisica dell'uomo, per niente biologica) A meno che non stai dicendo che le multinazionali siano delle etnie...e visto la confusione e le stronzate che vai dicendo, non mi stupirei nemmeno di questo ormai. Ma allora informami bene..perchè più avvocati, chiamo psichiatri.


Questa me la stavo perdendo....interessante....apro un thread.
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
R0UGE
Group: Member
Post Group: Newbie
Posts: 14
Thanked: 1  times
Status:
Scusa Dissacratore... Ma anche Moccia pubblica dei libri
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
Il_Dissacratore
Group: Member
Post Group: Working Member
Posts: 230
Thanked: 31  times
Status:

L'inventore del motto "Korna al cielo e ..." Si, sono io...Oh Yeah!
Quote From : R0UGE March 27, 2009, 7:07 pm
Scusa Dissacratore... Ma anche Moccia pubblica dei libri


Scusa...e con questo? Scrivono libri anche Umberto Eco, Pamuk e migliaia di altri.
Non capisco queste "insinuazioni" del tutto gratuite e strampalate...soprattutto sul mio lavoro che sicuramente non conosci.
Leggi il mio libro (del tutto anti-mocciano per altro) e poi ne riparliamo se hai voglia di occuparti di me.

Grazie per il tuo contributo alla discussione.


Edited by Il_Dissacratore : March 27, 2009, 10:22 pm

-----------------------
Keep on rotting in the free world.
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
wise
Group: Member
Post Group: Working Member
Posts: 195
Thanked: 46  times
Status:
Appunto, pubblicare libri di per se vuol dire poco, pensa che c'è gente che pubblica persino le vaccate di Blondet e Mattogno.

E' il contenuto che conta.

Mi puoi dire il titolo e l'editore del tuo libro ? A questo punto sarei curioso di leggerlo.

Edited by wise : March 28, 2009, 11:39 am
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
Il_Dissacratore
Group: Member
Post Group: Working Member
Posts: 230
Thanked: 31  times
Status:

L'inventore del motto "Korna al cielo e ..." Si, sono io...Oh Yeah!
Autore: Andrea Cassaro
Titolo: Raggi
Casa editrice: Il Filo

E' la mia prim'opera poetica, la storia non c'entra nulla.
Al momento la rassegnistica annovera solo menzioni e recensioni positive, di intellettuali anche importanti.

Mentre di storia, entro non molto, dovrebbe uscire un mio studio sul Conte di Saint-Germain teso a dimostrare la continuità tra la tradizione ermetica rinascimentale e la scienza moderna del XVIII sec. Tesi non pensata primamente da me, ovviamente.

Sto preparando altre cose, ma sarebbe fuori luogo parlarne.

Finalmente siamo d'accordo su una cosa, è il contenuto che conta dei libri, non altro, basta leggerli, capirli con onestà intellettuale e solo dopo trarre le conclusioni, anche critiche.

http://www.ibs.it/code/9788861856110/cassaro-andrea/raggi.html


-----------------------
Keep on rotting in the free world.
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
Il_Dissacratore
Group: Member
Post Group: Working Member
Posts: 230
Thanked: 31  times
Status:

L'inventore del motto "Korna al cielo e ..." Si, sono io...Oh Yeah!
Mi scuso per lo spamm tra l'altro, a domanda ho risposto.


-----------------------
Keep on rotting in the free world.
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
Sepi
Group: Member
Post Group: Newbie
Posts: 10
Thanked: 0  times
Status:
Quote From : wise March 28, 2009, 11:38 am
Appunto, pubblicare libri di per se vuol dire poco, pensa che c'è gente che pubblica persino le vaccate di Blondet e Mattogno.



Io ho letto Mattogno per spassionato interesse.
Al posto che liquidare uno studio in due parole così, una critica seria dovrebbe basarsi su una replica punto per punto delle teorie di Mattogno. Quindi se lo hai letto sarebbe interessante tu lo facessi, se lo dici per l'editore o per altri motivi non ce n'è bisogno.
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
wise
Group: Member
Post Group: Working Member
Posts: 195
Thanked: 46  times
Status:
Quote From : Sepi March 28, 2009, 3:33 pm
Quote From : wise March 28, 2009, 11:38 am
Appunto, pubblicare libri di per se vuol dire poco, pensa che c'è gente che pubblica persino le vaccate di Blondet e Mattogno.



Io ho letto Mattogno per spassionato interesse.
Al posto che liquidare uno studio in due parole così, una critica seria dovrebbe basarsi su una replica punto per punto delle teorie di Mattogno. Quindi se lo hai letto sarebbe interessante tu lo facessi, se lo dici per l'editore o per altri motivi non ce n'è bisogno.


Smentire le tesi di Mattogno è un lavoro lungo e complesso che è gia stato fatto da personalità molto più qualificate di me. Se ti interessa in rete trovi materiale in abbondanza, di gran lunga più puntuale, preciso ed organico di quanto potrei mai scrivere io qui.

Quanto alla storia dell'editore vorrei spendere due parole in più.

Il fatto che mattogno pubblichi i suoi lavori su riviste e case editrici dell'estrema destra non è un caso, ne tantomeno è dovuto a fantomatici complotti. Ad esempio studiosi seri come Nolte o De Felice, pur proponendo tesi assai controverse e scomode, che hanno scatenato polemiche ai limiti della rissa, hanno sempre pubblicato tranquillamente i loro lavori con case editrici e riviste "normali" per così dire. Perchè ?

Come tutti sappiamo l'editoria e l'informazione non sono, e non possono essere, asettiche. In un modo o nell'altro riflettono gli orientamenti dell'editore o del direttore.

La casa editrice di Franco Freda ha una linea editoriale chiarissima, basta vedere il suo catalogo e conoscere la biografia dell'editore. Perchè il signor mattogno ha deciso di pubblicare con lui ? Perchè la edizioni Ar ha deciso di pubblicare i suoi libri ? forse perchè i loro interessi sono convergenti ?

IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
Sepi
Group: Member
Post Group: Newbie
Posts: 10
Thanked: 0  times
Status:
Bene.. se tu non vuoi smontare le tesi di Mattogno di tuo pugno allora almeno indica gli studiosi a cui ti riferisci e di cui avrai sicuramente letto i libri. Di quello scritto in rete non mi fido molto, preferisco i lavori degli studiosi su carta
Che la Ar sia una casa editrice di estrema destra è risaputo, ma non tutto è convergente come tu dici... Hanno delle collane interessanti anche sulla storia, filosofia e religioni antiche ... che convergenza ci sarebbe tra i Celti, Pitagora e l'estrema destra?



Tornando a Mattogno... a quanto ne so è stato smentito da una semiologa, quindi nemmeno una storica, tale Pisanty, emersa dal giro di Umberto Eco, quindi facilmente ipotizzabile come sinistrofila. Ma allo stesso modo è stato anche elogiato da altri studiosi, come per l'appunto Nolte, uno di quegli storici come tu dici "normali" in quanto pubblicano per case editrici "normali".

Poi tu dici che Mattogno ha scelto di pubblicare per la Ar, ma bisognerebbe anche sapere quante altre case editrice sarebbero state disposte a pubblicarlo. Chi si sarebbe presa la briga di pubblicarlo? Anche ammettendo, per ipotesi, la totale veridicità della sua teoria? Ricordo che Irving, uno storico inglese revisionista autore di una trentina di libri, è stato carcerato per le sue teorie sul nazismo (anche se poi scarcerato in Corte d'Appello)...voglio dire, ci vuole anche un editore che abbia coraggio per sostenere il peso delle sicure accuse.


IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
Il_Dissacratore
Group: Member
Post Group: Working Member
Posts: 230
Thanked: 31  times
Status:

L'inventore del motto "Korna al cielo e ..." Si, sono io...Oh Yeah!
Aggiungo una nota di colore, così di passata.

Irving negli anni '80 ha pubblicato per la Mondadori, ergo la Mondadori è nazista, ma la Mondadori è di Berlusconi che nel 1999 ha pubblicato proprio col suo nome il manifesto comunista di Marx ed Engels ergo Berlusconi è comunista....no aspetta, c'è qualcosa che non va... wise com'è che era il tuo ragionamento?

Non riapro polemiche per me sepolte...era una nota di colore per far capire quanto i libri vadano giudicati per quello che sono e non per l'editore con tutti 'sti discorsi. Tutto il resto sono polemiche sciocche.


-----------------------
Keep on rotting in the free world.
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
civa72
Group: Member
Post Group: Super Member
Posts: 4963
Thanked: 970  times
Status:

Peace, Love and Rock'n'roll
Quote From : Il_Dissacratore March 28, 2009, 12:01 pm
Autore: Andrea Cassaro
Titolo: Raggi
Casa editrice: Il Filo

E' la mia prim'opera poetica, la storia non c'entra nulla.
Al momento la rassegnistica annovera solo menzioni e recensioni positive, di intellettuali anche importanti.
...

http://www.ibs.it/code/9788861856110/cassaro-andrea/raggi.html
Dissa sarò sincero; i commenti che ho letto sul tuo libro mi hanno fatto venire molta curiosità... (a me piace molto la poesia, specialmente quella contemporanea) ...dove lo posso trovare? (non ho mai acquistato niente su internet... poi un libro preferisco comprarlo in libreria...)

-----------------------
Szeretem a Rock Family-t
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
Il_Dissacratore
Group: Member
Post Group: Working Member
Posts: 230
Thanked: 31  times
Status:

L'inventore del motto "Korna al cielo e ..." Si, sono io...Oh Yeah!
On line lo trovi ovunque, per le librerie non so, dovresti andare direttamente in negozio e chiedere a loro. Dubito che lo tengano nelle loro scaffalature, ma se lo richiedi dovrebbero fartelo avere in breve. Comunque ibs è un sito serissimo, ho comprato spesso da loro.

Altro spamm: ti lascio qua il link del myspace, nella sezione interventi puoi trovare la prefazione dell'editor, la mia introduzione, interviste che sicuramente rivelano abbastanza su "chi sono" e qualche estratto sì da farti un'idea :)

http://www.myspace.com/ad_helios

Se leggiucchi fammi poi sapere, se ti va Board Image


Edited by Il_Dissacratore : March 29, 2009, 8:09 am

-----------------------
Keep on rotting in the free world.
IP: --
  
  
The Following 1 Users Say Thank You to Il_Dissacratore For This Useful Post:
civa72 (March 29, 2009, 8:56 am)

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
Iljokerdeldatabase
Group: Member
Post Group: Super Member
Posts: 2719
Thanked: 466  times
Status:

Cuando abandones tu sueño sabras que has muerto
MI fa piacere che siate così tecnici. Nella mia ignoranza , di cui chiedo scusa, vi guardo come quelli che si fermano a guardare il dito, e non alzano lo sguardo alla luna.
Provo a spiegarmi: le vostre tesi possono anche essere interessanti, ma il punto di partenza era che esistono ancora persone che dichiarano apertamente di fare un discorso politico non partendo da un'evoluzione di teorie che gravemente hanno inciso sulla storia del secolo passato, no, ci affondano le radici direttamente!
Io nella mia beata ignoranza ho fatto due conti della serva e non mi tornano: si parla di ritmi giornalieri dei crematori, di fosse comuni, ma le cifre sono confuse, e vorrei ben vedere!!COmunque, che l'eliminazione fisica o, nella migliore delle ipotesi la "rieducazione" di oppositori politici fosse immediatamente presente nella riorganizzazione della societa tedesca dopo il 1933 penso ci veda d'accordo tutti. Ma se si possono cambiare le idee può un omosessuale "guarire" (tanto per citare Povia e Sanremo), oppure può convertrsi un ebreo, oppure può uno zingaro librerarsi dal suo stile di vita? Certe categorie, evidentemente, da subito erano destinate a sparire, e non parlo di espulsioni dall'area germanica...Se è anche possibile credere alle teorie sulla deportazione in Madagascar (strano, citata da nessuno.. mah ), possiamo negare che l'onda emozionale del processo di Norimberga e le vicende della creazione dello stato di Israele abbiano inciso nello stilare una versione della storia accettata da tutti? E che ancora oggi si ragioni per luoghi comuni e a bianco e nero, ragion per cui film tendenti a proporre figure di tedeschi non in accordo col regime, o dubbiosi ma incapaci di osare opporsi sia ancora conflittuale e difficile?
Non esiste la prova certa che fa diventare una cosa "male" e in assenza si applica una sospensione di giudizio..
Però, Però, Però,
Che un prete si metta in mezzo ad una manifestazione di persone inneggianti tesi deliranti..

Scusatemi ma COL CAZZO CHE LO ACCETTO!!!!!

-----------------------
Il Joker del database
Cuando abandones tu sueño sabras que has muerto
IP: --
  
  
The Following 5 Users Say Thank You to Iljokerdeldatabase For This Useful Post:
eugen (April 4, 2009, 2:05 pm), francesco (March 31, 2009, 7:58 am), Franci:-) (March 31, 2009, 6:10 am), marco (March 30, 2009, 5:20 pm), pysahmk (March 31, 2009, 7:13 am)

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
francesco
Group: Member
Post Group: Super Member
Posts: 5031
Thanked: 310  times
Status:
Quote From : Iljokerdeldatabase March 30, 2009, 4:39 pm
Però, Però, Però,
Che un prete si metta in mezzo ad una manifestazione di persone inneggianti tesi deliranti..

Scusatemi ma COL CAZZO CHE LO ACCETTO!!!!!

Da credente, io non accetto che i preti si mettano in mezzo a niente di politica, né quello in mezzo alla manifestazione fascista, né quello che va al G8 a Genova solo con l'intento di sfondare la zona rossa.
Dovrebbero fare i preti, punto e basta.

Edited by francesco : March 31, 2009, 8:36 am

-----------------------
Keep on Rock FaMily.

Francesco
IP: --
  
  
The Following 1 Users Say Thank You to francesco For This Useful Post:
Johnny_B_Goode (March 31, 2009, 1:15 pm)

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
Iljokerdeldatabase
Group: Member
Post Group: Super Member
Posts: 2719
Thanked: 466  times
Status:

Cuando abandones tu sueño sabras que has muerto
FRANCESCO, MITO DELLA SINTESI, HAI RAGIONE.
CHE POI UNO LA PENSI IN UN MODO O NELL'ALTRO (E QUI SCATTTA LA CITAZIONE DEL MAESTRO FREAK ANTONI "NON SOPPORTO CHI è COSì SUPERBO DA CREDERSI MEGLIO DI ME"), IL SUCCO E' PROPRIO CHE LA RELIGIONE E' UNA COSA, LA VITA CIVILE UN'ALTRA. COME DIRE: SE LE LEGGI PERMETTONO COMPORTAMENTI CHE VANNO CONTRO LA MORALE RELIGIOSA, E' GIUSTO CHE LA CHIESA INDICHI UN CAMMINO DIFFERENTE PER FEDELE, PER CHI LO VUOL SEGUIRE, MA NON è CHE PERCHè L'ALCOOL è LEGALE IO MI DEBBA PER FORZA UBRIACARE, POSSO SCEGLIERE, NO?
CHE PERO' UN PRETE PRENDA POSIZIONI ANTITETICHE CON LA SUA PROFESSIONE DI FEDE, E NON VENGA PUBBLICAMENTE SANZIONATO DAI SUPERIORI... MAH....

-----------------------
Il Joker del database
Cuando abandones tu sueño sabras que has muerto
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
bertotto
Group: Member
Post Group: Super Member
Posts: 1483
Thanked: 146  times
Status:

...il sangue serve solo a pulire...
Quote From : francesco March 31, 2009, 7:58 am

Dovrebbero fare i preti, punto e basta.


come chiedere ad un elefante di pisciare in bagno cantanto `su di noi nemmeno una nuvola`

-----------------------
E' tutto sbagliato. E' tutto da rifare.





IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
Iljokerdeldatabase
Group: Member
Post Group: Super Member
Posts: 2719
Thanked: 466  times
Status:

Cuando abandones tu sueño sabras que has muerto
COmunque seig heil e gli slogan fascisti, qualora li abbiano recitati in una manifestazione autorizzata, sono reato: vedere a tal proposito la sentenza sul corteo di MIlano in contemporanea con quello di sinistra che , grazie agli autonomi, fece danni in corso Buenos Aires. Furono giudicati colpevoli quegli attivisti che non solo cantarono inni del regime, ma misero in bella ostra fasci littori. PEr fortuna, e nonostante controinformazione, la legge non è desueta!!!

-----------------------
Il Joker del database
Cuando abandones tu sueño sabras que has muerto
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
johnny-blade
Group: Member
Post Group: Super Member
Posts: 758
Thanked: 452  times
Status:
beh sono chiari i punti di vista diversi,
ammiro tutte le persone che leggono libri,io purtroppo questa passione non l'ho mai sviluppata,sono più dedito alla pittura di quadri.

perciò caro Dissacratore io ti rispetto, o cercherò di rispettarti come persona,perchè alla fine è giusto che persone diverse (per certi versi..) sappiano convivere,come personi normali in un contesto sociale che li accomuna.

si può essere di DX di SX cattolici praticanti o non,quel che si vuole,
però mi lasci perplesso molto quando dici cosa ci sarebbe da festeggiare il 25 APRILE,in fondo da cosa ci siamo liberati se siamo stati sottomessi dal potere americano.

bene,io non sono filoamericano ma questo ragionamento che fai è molto diffuso in certi ambienti (sia di DX e di SX).

tu chiedi da cosa ci hanno liberato quasi sembrasse che tu sottintenda che in fondo sarebbe stato meglio se fossero rimasti i tedeschi in itaglia? sbaglio?
aiutami a capire...quasi fossse successo un danno.

oppure mi lasci perplesso qundo dici che in nome del riapetto e della libertà in fondo "quelli di bergamo" sono bravi ragazzi che volevano solo manifestare in maniera pacifica.

oppure quando dici che il fascismo ha fatto meno morti del comunismo e quindi lo preferisci.
come dire,preferisco uscire alla sera con X perchè Y in passato ha ammazzato di più durante la sua vita da terrorista/rapinatore/mafioso.
tu conti i morti per scegliere?

quindi immagino che uno come il generale graziani che ha ucciso nella ex jugoslavia nei campi di concetramento italiani lo ammiri,di certo non ha sterminato come stalin hitler chi min...

a cosa dovrei credere in te con queste parole?

non venrimi a dire certe cose,voglio rimanere educato come ho premesso,voglio rispettarti come uomo,come persona ma davvero ti sento lontano mille miglia.

non voglio giudicare nessuno,
vi immagino tutti con me a farci una birra insieme mentre sorridendo ci si manda a fareinculo, però quello che mi fa paura è che dentro questa società si sta aprendo una crepa davvero enorme che rischia di ingoiarci tutti.



ognuno per la sua strada


al caro jokerdatabase gli dico solamente

W l'11 marzo 2006

ciao





-----------------------
\m/
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
pysahmk
Group: Member
Post Group: Super Member
Posts: 1690
Thanked: 279  times
Status:
Quote From : johnny-blade April 1, 2009, 7:53 am
beh sono chiari i punti di vista diversi,
ammiro tutte le persone che leggono libri,io purtroppo questa passione non l'ho mai sviluppata,sono più dedito alla pittura di quadri.

perciò caro Dissacratore io ti rispetto, o cercherò di rispettarti come persona,perchè alla fine è giusto che persone diverse (per certi versi..) sappiano convivere,come personi normali in un contesto sociale che li accomuna.

si può essere di DX di SX cattolici praticanti o non,quel che si vuole,
però mi lasci perplesso molto quando dici cosa ci sarebbe da festeggiare il 25 APRILE,in fondo da cosa ci siamo liberati se siamo stati sottomessi dal potere americano.

bene,io non sono filoamericano ma questo ragionamento che fai è molto diffuso in certi ambienti (sia di DX e di SX).

tu chiedi da cosa ci hanno liberato quasi sembrasse che tu sottintenda che in fondo sarebbe stato meglio se fossero rimasti i tedeschi in itaglia? sbaglio?
aiutami a capire...quasi fossse successo un danno.

oppure mi lasci perplesso qundo dici che in nome del riapetto e della libertà in fondo "quelli di bergamo" sono bravi ragazzi che volevano solo manifestare in maniera pacifica.

oppure quando dici che il fascismo ha fatto meno morti del comunismo e quindi lo preferisci.
come dire,preferisco uscire alla sera con X perchè Y in passato ha ammazzato di più durante la sua vita da terrorista/rapinatore/mafioso.
tu conti i morti per scegliere?

quindi immagino che uno come il generale graziani che ha ucciso nella ex jugoslavia nei campi di concetramento italiani lo ammiri,di certo non ha sterminato come stalin hitler chi min...

a cosa dovrei credere in te con queste parole?

non venrimi a dire certe cose,voglio rimanere educato come ho premesso,voglio rispettarti come uomo,come persona ma davvero ti sento lontano mille miglia.

non voglio giudicare nessuno,
vi immagino tutti con me a farci una birra insieme mentre sorridendo ci si manda a fareinculo, però quello che mi fa paura è che dentro questa società si sta aprendo una crepa davvero enorme che rischia di ingoiarci tutti.



ognuno per la sua strada


al caro jokerdatabase gli dico solamente

W l'11 marzo 2006

ciao



...CARO johnny blade mi fa sempre piacere quando intervieni perché mi trovo sempre sulla tua stessa lunghezza d'onda e mi risparmi di scrivere post lunghissimi Board Image

-----------------------
Brother will kill brother
Spilling blood across the land
killing for religion
Something i don't understand
IP: --
  
  
The Following 1 Users Say Thank You to pysahmk For This Useful Post:
johnny-blade (April 1, 2009, 8:14 am)

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
Il_Dissacratore
Group: Member
Post Group: Working Member
Posts: 230
Thanked: 31  times
Status:

L'inventore del motto "Korna al cielo e ..." Si, sono io...Oh Yeah!
Quote From : johnny-blade April 1, 2009, 7:53 am
beh sono chiari i punti di vista diversi,
ammiro tutte le persone che leggono libri,io purtroppo questa passione non l\'ho mai sviluppata,sono più dedito alla pittura di quadri.

perciò caro Dissacratore io ti rispetto, o cercherò di rispettarti come persona,perchè alla fine è giusto che persone diverse (per certi versi..) sappiano convivere,come personi normali in un contesto sociale che li accomuna.

si può essere di DX di SX cattolici praticanti o non,quel che si vuole,
però mi lasci perplesso molto quando dici cosa ci sarebbe da festeggiare il 25 APRILE,in fondo da cosa ci siamo liberati se siamo stati sottomessi dal potere americano.

bene,io non sono filoamericano ma questo ragionamento che fai è molto diffuso in certi ambienti (sia di DX e di SX).

tu chiedi da cosa ci hanno liberato quasi sembrasse che tu sottintenda che in fondo sarebbe stato meglio se fossero rimasti i tedeschi in itaglia? sbaglio?
aiutami a capire...quasi fossse successo un danno.

oppure mi lasci perplesso qundo dici che in nome del riapetto e della libertà in fondo \"quelli di bergamo\" sono bravi ragazzi che volevano solo manifestare in maniera pacifica.

oppure quando dici che il fascismo ha fatto meno morti del comunismo e quindi lo preferisci.
come dire,preferisco uscire alla sera con X perchè Y in passato ha ammazzato di più durante la sua vita da terrorista/rapinatore/mafioso.
tu conti i morti per scegliere?

quindi immagino che uno come il generale graziani che ha ucciso nella ex jugoslavia nei campi di concetramento italiani lo ammiri,di certo non ha sterminato come stalin hitler chi min...

a cosa dovrei credere in te con queste parole?

non venrimi a dire certe cose,voglio rimanere educato come ho premesso,voglio rispettarti come uomo,come persona ma davvero ti sento lontano mille miglia.

non voglio giudicare nessuno,
vi immagino tutti con me a farci una birra insieme mentre sorridendo ci si manda a fareinculo, però quello che mi fa paura è che dentro questa società si sta aprendo una crepa davvero enorme che rischia di ingoiarci tutti.



ognuno per la sua strada


al caro jokerdatabase gli dico solamente

W l\'11 marzo 2006

ciao





Vedrò di essere il più sintetico possibile e ti ringrazio per la tua voglia di capire e non di giudicare...mi pare una delle doti migliori.

Il 25 Aprile per me segna il passaggio dalla padella alla brace...ci siamo liberati da una dittatura ne è iniziata un\'altra. La vedo così. Dire quale sia peggio è argomento complesso e soggettivo, sicuramente il Fascismo è stato più nocivo per la "libertà fisica", ma il capitalismo è più subdolo. Mi fermo qua, non voglio rinfocolare discorsi ma solo rispondere alle tue domande. Su tali assunti la mia teoria è in linea con quella di Pasolini (uno certo ben poco consentaneo al Fascismo). Per me il boom economico è stato un male tanto quanto il Fascismo.
Ripeto, è il concetto del "dopo-storia".
Se mi senti lontano...pazienza. Voglio dire, io sono un cultore della e delle diversità e così siano :D Tenta di accettare le diversità, io lo faccio ogni giorno.

\"Quelli di Bergamo\" non so minimamente chi siano! Dicevo solo che se manifestano pacificamente perchè vietarglielo? Basta che non siano fonte di danno, la tolleranza e la libertà di pensiero si vedono quando uno si confronta con persone diametralmente opposte...o no? Voltaire disse \"non sono d\'accordo con te ma farò il possibile affinchè tu possa esprimerlo liberamente\" Ecco, mi sembra un acconcio apoftegma. Non trovi? :D

Sul paragone tra Comunismo e Fascismo si sono scritti direi migliaia di pagine. Il mio discorso prendeva spunto dalla quantità di vittime, ma non è certamente questo il crisma col quale scevero un sistema politico. Se hai pensato così, bè hai pensato male, forse indotto anche dai miei interventi inevitabilmente un po' superficiali, per carità :D
Personalemente non posso tollerare da \"umano\" (e non da storico) il Comunismo perchè questo all\'istessa stregua del capitalismo considera l\'uomo come \"homo economicus\" e questo per me è l\'esizio di ogni evoluzione umana.
Comunque se vuoi farmelo proprio scrivere si...tra Stalin e Mussolini preferisco enormemente Mussolini....BOOM. (Sapendo chi sono stati entrambi ovviamente, ma veramente.)

L\'esempio di Graziani, Hitler, Stalin non l\'ho minimamente capito...scusa ma mi è sembrata una \"belinata\" di discorso... :D Perchè dovrei ammirare Graziani? Perchè ha ucciso meno di Stalin?... Ma io ho scritto questo? No veramente scusa, lo dico seguendo il tuo buon esempio di educazione, ma qua hai un po\' svalvolato.

Lo dico per l\'ennesima volta non sono nè fascista nè nazista...poi se qualcuno lo pensa... e pazienza, non so più che dire, di lavoro non faccio il politico, non sono a caccia di consenso, anzi solitamente mi trovo più a mio agio tra le minoranze. :D

Francamente sono un po' stufo di scrivere in questo topic, ho scritto paginate intere; ho risposto per cortesia e perchè sei intervenuto con i migliori propositi, ma vorrei evitare di seguitare la discussione. Poi, ovviamente, sei libero di scrivere quel che ti pare, ci mancherebbe :D




Edited by Il_Dissacratore : April 1, 2009, 9:36 am

-----------------------
Keep on rotting in the free world.
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
johnny-blade
Group: Member
Post Group: Super Member
Posts: 758
Thanked: 452  times
Status:
Quote From : Il_Dissacratore April 1, 2009, 9:25 am
[Francamente sono un po' stufo di scrivere in questo topic, ho scritto paginate intere; ho risposto per cortesia e perchè sei intervenuto con i migliori propositi, ma vorrei evitare di seguitare la discussione. Poi, ovviamente, sei libero di scrivere quel che ti pare, ci mancherebbe :D




beh..
immagino che sei stufo,visto che hai che fare con noi "ignoranti"..
vero?
:-) ahahahah

cmq..
ho apprezzato la tua risposta,solo su un punto non reggo quelli di BG [che non conosci (evabbè) ] erano in corteo belli sfilati in schiera con tanto di mazze fasciate col tricolore,una mazza a testa (erano circa 200..non è una bella cosa da vedere..prova di forza?),eh..io non riesco a rimanerci indifferente..

ma siccome sei stufo (e pure io un pò) prima di concludere volevo dirti che ho visto il tuo myspace..
beh,a parte il poeta ( io sono di Pescara..),mi piacciono i dipinti che hai riportato,alcuni mi ricordano le mitiche stupende coverart dei vecchi album dei Candlemass: belle.

saluti

buona giornata a tutt*

FINE

-----------------------
\m/
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
Il_Dissacratore
Group: Member
Post Group: Working Member
Posts: 230
Thanked: 31  times
Status:

L'inventore del motto "Korna al cielo e ..." Si, sono io...Oh Yeah!
Grazie Johnny :)

No, non volevo fare l'arrogante apostrofando gente che difatto nemmeno conosco a "ignoranti"...solamente che, come avrai visto, ho scritto tantissimo qua dentro. Forse anche troppo :)

Sei di Pescara come il Vate? Urrà!!!


-----------------------
Keep on rotting in the free world.
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
wise
Group: Member
Post Group: Working Member
Posts: 195
Thanked: 46  times
Status:
Io ripenso ai miei nonni.

Contadini in uno sperduto paesino di montagna. Fecero le scuole elementari e poi basta, per seguitare a studiare bisognava avere i soldi oppure andare in seminario. Solo gli uomini però, le donne non avevano neanche quella possibilità per studiare. Una donna poteva solo farsi monaca oppure scegliersi il meno peggio che trovava, sposarlo, mettere al mondo vagonate di figli e passare il tempo ad accudirli ed a badare alla casa. Oppure emigrare verso un destino ignoto.

Penso ai loro racconti. Mi raccontavano che partivano all'alba con gli attrezzi in spalla, macinavano ore e chilometri per andare sui campi, a raccogliere legna o castagne e tornavano al tramonto a volte troppo stanchi per mangiare una fetta di polenta.

Polenta, mattina mezzogiorno e sera, la carne si mangiava, forse, una o due volte all'anno.

Mi raccontavano di quando partivano con una sacca di formaggio in spalla, si facevano 40 chilometri a piedi e andavano a barattarlo con il sale, indispensabile. Dormivano dove capitava (sotto le stelle, ovviamente) e la mattina dopo ripartivano, altri 40 km per tornare a casa. A piedi.

Gli animali venivano trattati quasi meglio delle persone perchè erano l'unica fonte di sostentamento e la morte per malattia di una vacca era una tragedia perchè spesso eliminava l'unica risorsa per vivere.

Non sono mai andati al cinema.

Potrei andare avanti per ore a raccontare queste cose.......

Fanculo i tempi passati. Fanculo la Tradizione. Fanculo Evola e i suoi discorsi da parassita. Fanculo lo spirito, l'anima e tutte le stronzate metafisiche che da millenni servono solo a giustificare lo sfruttamento.

Mi verrebbe anche da dire fanculo a chi ancora oggi da retta a certe minchiate ma poi mi si dice che voglio solo far polemica.
IP: --
  
  
The Following 1 Users Say Thank You to wise For This Useful Post:
Johnny_B_Goode (April 2, 2009, 12:42 pm)

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
johnny-blade
Group: Member
Post Group: Super Member
Posts: 758
Thanked: 452  times
Status:
Quote From : wise April 2, 2009, 9:47 am

Fanculo i tempi passati. Fanculo la Tradizione. Fanculo Evola e i suoi discorsi da parassita. Fanculo lo spirito, l'anima e tutte le stronzate metafisiche che da millenni servono solo a giustificare lo sfruttamento.

Mi verrebbe anche da dire fanculo a chi ancora oggi da retta a certe minchiate ma poi mi si dice che voglio solo far polemica.


eh wise....
vorrei farmi una birra con te...


-----------------------
\m/
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
metal76
Group: Member
Post Group: Working Newbie
Posts: 68
Thanked: 7  times
Status:

era solo rock fm ..ma era la mia vita
mah... wise.. pensa che leggendo il tuo ultimo intervento mi stavo quasi x ricredere sul tuo conto, (anche se devo dire che i bei tempi passati anche se non li ho vissuti,ma anch io solo da averli sentiti dai miei nonni, non mi sarebbero dispiaciuti ora,sai che bello senza tutte queste macchine ad esempio..) chiusa la parentesi , però nel finale ti sei fatto ancora scoprire x la solita persona coi paraocchi che non vede più in la della sinistra wise e chi la pensa come lui fatevene una ragione, non tutti sono come voi e basta insultare cosi tanto per scrivere , ci sono tante altre cose da fare

-----------------------
Vuoi uccidermi, vero ? Allora prendi il numero e mettiti in fila
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
Johnny_B_Goode
Group: Member
Post Group: Super Member
Posts: 505
Thanked: 135  times
Status:
Wise invece ha fatto un grandissimo discorso. Certo, i tempi passati, i tempi \"incontaminati\" hanno il loro fascino e la loro suggesione...ma il passato non è quello che ci fanno vedere nei film o nei cartoni animati. Non è quello della Casa nella Prateria.

Certo, sarebbe bello tornare vivere senza automobili: niente traffico, niente inquinamento, niente rumore, niente stress. Certo...se non ci pesa sapere che 10 km diventerebbero una distanza immensa e che probabilmente nella nostra vita non saremmo mai usciti fuori dalla nostra regione. Senza automobili vivremmo in borghi di poche case separate da sterrati che diventano impraticabili alla prima pioggia. E difficilmente a 25 anni avremmo potuto dire \"mi levo dalle palle e vado a vivere in città\".

Gli ospedali sono sporchi, fanno schifo, c\'è il ticket da pagare e circola tanta corruzione? Beh, preferisco mille volte questo che un mondo dove puoi morire di influenza, diarrea, polmonite, colera, tetano. Un mondo dove il coma etilico è sinonimo di morte e non qualcosa di cui vantarsi con gli amici.

I cellulari rompono i coglioni? E\' vero, ma nemmeno per un secondo vorrei tornare a quando, per comunicare con qualcuno, dovevo aspettare di tornare a casa o trovare una cabina e se avevo un problema con l\'auto non potevo avvertire nessuno. Se poi certa gente abusa di questo mezzo, cazzi suoi.

Internet è la rovina del mondo? Pedopornografia, incapacità di comunicare faccia a faccia, rincoglionimento su facebook...è vero. Ma i vantaggi che ha portato all\'uomo comune sono immensi paragonati a quelle cose.

Voglio dire...è facile idealizzare il passato e vedere i problemi del presente. Niente è perfetto. Ogni novità porta con sè inevitabilmente vantaggi e svantaggi. Ma molte delle cose che oggi diamo per scontate e di cui non possiamo fare a meno, a suo tempo sono state viste male perchè i tradizionalisti e gli idealisti insistevano a vederne i lati negativi.

Come si fa a dire che dopo il 25 aprile è finita una dittatura e ne è iniziata un\'altra? La Dc? Prodi? Berlusconi? Oppure la dittatura è quella della società che di dice \"produci, consuma, crepa\"?
Ma cazzo, ancora grazie che abbiamo la possibilità andare a votare (possibilità che molta gente snobba), di fare quello che vogliamo, di sapere il significato di \"tempo libero\" sapere che possiamo sfruttarlo come ci pare e piace. E non diamo per scontato il fatto che siamo tutti davanti ad un pc a parlarne senza la paura che arrivi qualcuno a sfondarci la porta.



IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
Il_Dissacratore
Group: Member
Post Group: Working Member
Posts: 230
Thanked: 31  times
Status:

L'inventore del motto "Korna al cielo e ..." Si, sono io...Oh Yeah!
Wise purtroppo hai perso l'ennesima occasione. Ti dimostri capace di insultare il prossimo, inetto alla comprensione del significato dei discorsi ed incapace di dialogare civilmente.
Fossi in te... più che pensare agli altri, penserei a me stesso.

Ma si...fanculo a Platone, a Dante, a Michelangelo, a Evola ma anche a Guenon, a Mozart e a Wagner, fanculo ai filosofi e agli artisti di ogni sempre (eccetto che per quelli dell'area proletaria o borghese meglio), fanculo ai santi, agli Dèi, alle trinità, ai libri sacri, all'arte sacra, a tutte le religioni, fanculo all'animaccia nostra, al sangue versato per l'Europa e a chi crede in tutto questo.

Gli Dèi..o meglio, i nostri capi ci preservino ora e sempre uno schermo e un buon divano comodo. Amen.

Sponsor by Coca-Cola & Nike (quelli che non sfruttano) ;P





Edited by Il_Dissacratore : April 2, 2009, 2:43 pm

-----------------------
Keep on rotting in the free world.
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
johnny-blade
Group: Member
Post Group: Super Member
Posts: 758
Thanked: 452  times
Status:
Quote From : Johnny_B_Goode April 2, 2009, 1:22 pm
E non diamo per scontato il fatto che siamo tutti davanti ad un pc a parlarne senza la paura che arrivi qualcuno a sfondarci la porta.





già..
visto quello che si sente oggi e si legge...chissà quanto sarà ancora possibile.
ma basta non essere "sovversivi"..però detto da certa gente non è che mi fa ben sperare..

-----------------------
\m/
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
johnny-blade
Group: Member
Post Group: Super Member
Posts: 758
Thanked: 452  times
Status:
Quote From : metal76 April 2, 2009, 12:36 pm
mah... wise.. pensa che leggendo il tuo ultimo intervento mi stavo quasi x ricredere sul tuo conto, (anche se devo dire che i bei tempi passati anche se non li ho vissuti,ma anch io solo da averli sentiti dai miei nonni, non mi sarebbero dispiaciuti ora,sai che bello senza tutte queste macchine ad esempio..) chiusa la parentesi , però nel finale ti sei fatto ancora scoprire x la solita persona coi paraocchi che non vede più in la della sinistra wise e chi la pensa come lui fatevene una ragione, non tutti sono come voi e basta insultare cosi tanto per scrivere , ci sono tante altre cose da fare


beh metal76

non è che tu hai esordito senza insultare,
anche perchè io sono di origine slava..

non vorrei che ti incontrassi in qualche "ronda",visto che ho la faccia da "straniero" immigrato stupratore...

cmq raga,
si respire aria tesa nei toni per cui io non scrivo più in questo post,
sono pochi i cani e gatti che riescono a convivere,di solito lo si riesce quando si incontrano da piccoli,come i bambini,non ci fanno caso da piccoli se uno è bianco e l'altro è nero,se uno è giiallo o meno,giocano e basta.

noi siamo grandi e difficilmente saremmo capaci dello stesso,
per cui..

ciao ciao

facile parlare di insulti...
di inciviltà..

il fatto che ANCHE qui i nervi si sfiorano, è dimostrazione che ovunque siamo al collasso,ed ogni pretesto a ragion veduta o meno è occasione per far emergere
i propri interessi (di qualsiasi tipo vogliate).


di una cosa ne sono sicuro (Dissacratore: non prenderlo sul personale,non centra nulla)
che la inciviltà e l'ignoranza non centrano nulla con la cultura e i libri quando io ho a che fare con una persona.

il rispetto è una gran cosa,il rispetto è umiltà,il rispetto è lasciare la libertà a tutti se si vuole sentirsi liberi.

è la base da applicare in ogni rapporto diretto.

se uno sgarra il problema è lui e basta.

le mie idee non per forza le devo condividere con un altro.ma nessuno mi deve obbligare a condividere le sue.

ma la libertà io oggi non la vedo,perchè certi pensieri oggi tendono ad essere nascosti,a cancellarli.

leggettevi tutti i libri che volete
ma quando poi lo chiudete e alzate gli occhi il mondo reale è un altro.

se non si tollera,non si è tollerati.

la musica è questa,è nata per questa..
poi purtroppo ne nascono correnti diverse,e così nascono le barrieredi cui poi
se ne traggono le fedi,e la fede per cose diverse portano a chiudersi in un vicolo spesso da cui poi non si riesce fuori.

vedo un gran connubio tra musica e politica/religione

e col tempo me ne sono disinnamorato pur apprezzando dischi di burzum (di destra che andava a bruxiare le chiese ) o dei rage against the machine (di sx).

ne ho apprezzato la musica,ma i testi (chi più per o chi meno) mi fanno cacare,
come mi fanno cacare le ipocresie di chi vorrebbe indottrinarmi a pensarla come lui,che sia un politico o un fottuto prete (perchè di preti buoni ce ne sono ma tanti li impalerei).

ognuno è libero di credere nel proprio Dio,ma deve ricordarsi che se c'è un altro che credein un altro non può sentirsi migliore, èalla pari anche perchè non li incontreranno mai..e se solo li incontreranno non lo saprete mai..o chi di loro lo incontrerà.

mi affascian di più il poleteismo greco o egiziiano,avevano più fantasia...

Mosè è stato il primo grande dittatore della terra,in lui e come chi come lui non mi ha dato mai fiducia

Mosè per me è alla pari di altri contemportanei.., ma magari non è mai esistito, e con questo non vogli o essere un "negazionista" della sua esistenza.

forse mi son o perso nello scrivere..ma dovevo tirare le 17.00..
ciao


eh?

ciao

-----------------------
\m/
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
Il_Dissacratore
Group: Member
Post Group: Working Member
Posts: 230
Thanked: 31  times
Status:

L'inventore del motto "Korna al cielo e ..." Si, sono io...Oh Yeah!
Johnny io tento di rispettare tutti..ma come puoi vedere i "Fanculo" gli ha scritti SOLO una persona ben precisa...ecco la mancanza di rispetto, la polemica incivile, l'ignoranza di costume.
Tutti gli altri, al di là delle diverse idee (meno male), e dei toni magari un po' litigiosi, ma ci stanno anche questi, han sempre tenuto un comportamento direi giusto. Io e te compresi.

Io conosco moltissime persone, ho parecchi amici che la pensano diversamente e mi fa piacere ascoltare tutti a patto che ben sappiano argomentare le loro opinioni, laddove ben argomentare significa conoscere profondamente e non ragionare per luoghi comuni da serie tv.

Io torno a leggere Schopenhauer, buon proseguimento...anzi no, fanculo anche a lui!


-----------------------
Keep on rotting in the free world.
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
Sepi
Group: Member
Post Group: Newbie
Posts: 10
Thanked: 0  times
Status:
Quote From : wise April 2, 2009, 9:47 am


Fanculo i tempi passati. Fanculo la Tradizione. Fanculo Evola e i suoi discorsi da parassita. Fanculo lo spirito, l'anima e tutte le stronzate metafisiche che da millenni servono solo a giustificare lo sfruttamento.

Mi verrebbe anche da dire fanculo a chi ancora oggi da retta a certe minchiate ma poi mi si dice che voglio solo far polemica.


Alla faccia!! Ma te non eri quello votato all'anti-fascismo e dedito alla libertà? Ammazza che esempio di tolleranza e di libertà che hai sfoderato!
Se te pensi diverso, perchè devi mandare a fare in culo e addirittura dare del teorico dello sfruttatore (alla metafisica poi? Eheh Socrate e Sant'Agostino? Ehehe altissimi metafisici che parlavano di libertà ed amore) a chi vede le cose in modo diverso?
Alla faccia della tolleranza e della libertà!!!


Edited by Sepi : April 2, 2009, 3:27 pm
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
civa72
Group: Member
Post Group: Super Member
Posts: 4963
Thanked: 970  times
Status:

Peace, Love and Rock'n'roll
A questo punto la discussione ha preso un aspetto differente, non è più solo una questione politica... si potrebbe chiamare questo "capitolo": Progresso-ma a che prezzo? oppure con il luogo comune (che palle!): Si stava meglio quando si stava peggio?
Secondo me, gli esseri umani, hanno una tendenza nostalgica per natura, ovvero; è facile che il passato ci sembri sempre meglio del presente (a chi non è mai capitato di avere questa impressione?)
Certo che è una bella sfida, anche solo pensare di poter rinunciare alle comodità che oggi abbiamo...
Infondo ogni epoca ha avuto i suoi pregi e i suoi difetti... la nostra generazione ha molto di più (materialmente ma anche a livello di opportunità) rispetto ai tempi in cui vissero i nostri nonni (ma anche i nostri genitori)... ma dobbiamo ammettere anche che loro erano molto meno rincoglioniti di quanto non lo siamo noi. Chi di noi, oggi, sarebbe disposto (e capace) a sacrifici come quelli che un tempo erano indispensabili per vivere?

-----------------------
Szeretem a Rock Family-t
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
Johnny_B_Goode
Group: Member
Post Group: Super Member
Posts: 505
Thanked: 135  times
Status:
Quote From : johnny-blade April 2, 2009, 2:35 pm
Quote From : Johnny_B_Goode April 2, 2009, 1:22 pm
E non diamo per scontato il fatto che siamo tutti davanti ad un pc a parlarne senza la paura che arrivi qualcuno a sfondarci la porta.



già..
visto quello che si sente oggi e si legge...chissà quanto sarà ancora possibile.
ma basta non essere "sovversivi"..però detto da certa gente non è che mi fa ben sperare..


Non sto dicendo che questo è il migliore dei mondi esistenti, nemmeno il migliore dei mondi possibili. Però ricordiamoci di tutti i vantaggi che questo mondo ci sta donando, sul fronte materiale e non solo.
Perchè il fatto che io e te possediamo un pc su cui chattare è una conquista materiale; il fatto che io e te, due sconosciuti, stiamo scambiando opinioni a km di distanza è una GRANDISSIMA conquista indipendente dal mezzo con cui lo facciamo.



IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
Johnny_B_Goode
Group: Member
Post Group: Super Member
Posts: 505
Thanked: 135  times
Status:
Quote From : civa72 April 2, 2009, 3:24 pm
A questo punto la discussione ha preso un aspetto differente, non è più solo una questione politica... si potrebbe chiamare questo "capitolo": Progresso-ma a che prezzo? oppure con il luogo comune (che palle!): Si stava meglio quando si stava peggio?
Secondo me, gli esseri umani, hanno una tendenza nostalgica per natura, ovvero; è facile che il passato ci sembri sempre meglio del presente (a chi non è mai capitato di avere questa impressione?)
Certo che è una bella sfida, anche solo pensare di poter rinunciare alle comodità che oggi abbiamo...
Infondo ogni epoca ha avuto i suoi pregi e i suoi difetti... la nostra generazione ha molto di più (materialmente ma anche a livello di opportunità) rispetto ai tempi in cui vissero i nostri nonni (ma anche i nostri genitori)... ma dobbiamo ammettere anche che loro erano molto meno rincoglioniti di quanto non lo siamo noi. Chi di noi, oggi, sarebbe disposto (e capace) a sacrifici come quelli che un tempo erano indispensabili per vivere?


Sante parole Civa.
Esempio più classico: i nostalgici (o semplicemente i "vecchi" ) si lamentano che non ci si scrivono più lettere a mano. La gioia di imbucarla, l'attesa nel ricevere risposta, sfilarla alla busta...per carità, tutte cose bellissime. Ma il fatto che ora possiamo comunicare istantaneamente con amici e parenti a km di distanza, forse ci ha tolto questo piacere...ma ce ne ha dati altri (fermo restando che le lettere si possono scrivere ancora e nessuno ce lo vieta)

Altro esempio molto più frivolo. Quanti di voi, negli anni 80/90 stavano con la cassetta nello stereo pronti per registare quella canzone che ci piaceva tanto e non sapevamo come riascoltare? Magari la registravamo senza l'inizio, col dj che parlava sul brano e il segnale fuori frequenza...eppure ci sembrava una conquista, la riascoltavamo diverse volte di fila. Ora :abbiamo tutto a portata di mano: basta un programma p2p, un myspace o youtube e possiamo ascoltare qualunque brano. Quindi perdiamo quella sensazione di "conquista", ma ora abbiamo la possibilità di ascoltare un brano che non possediamo su cd semplicemente con un click.


IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
wise
Group: Member
Post Group: Working Member
Posts: 195
Thanked: 46  times
Status:
Quote From : Il_Dissacratore April 2, 2009, 3:11 pm
Johnny io tento di rispettare tutti..ma come puoi vedere i "Fanculo" gli ha scritti SOLO una persona ben precisa...ecco la mancanza di rispetto, la polemica incivile, l'ignoranza di costume.
Tutti gli altri, al di là delle diverse idee (meno male), e dei toni magari un po' litigiosi, ma ci stanno anche questi, han sempre tenuto un comportamento direi giusto. Io e te compresi.
Io conosco moltissime persone, ho parecchi amici che la pensano diversamente e mi fa piacere ascoltare tutti a patto che ben sappiano argomentare le loro opinioni, laddove ben argomentare significa conoscere profondamente e non ragionare per luoghi comuni da serie tv.
Io torno a leggere Schopenhauer, buon proseguimento...anzi no, fanculo anche a lui!


Tu rimpiangi tanto i tempi antichi, ma ricordati che allora la quasi totalità della popolazione non poteva leggere Schopenhauer primo perchè non poteva permettersi di acquistare libri, secondo perchè era analfabeta e terzo perchè doveva lavorare dall'alba al tramonto per mangiare.

Ah, no, scusa, questi son luoghi comuni da TV. Hai ragione tu:"Nel Medioevo stesso se tu volevi diventare poeta lo diventavi e come tale venivi riconosciuto. Se volevi diventare guerriero superavi le necessarie prove-iniziazioni e lo diventavi".

megu me megun chin-na zu da u caregun.






P.S. il Fanculo a Schopenhauer (ed alla sua noluntas) sarebbe la prima cosa sensata che ti vedrei scrivere in questo thread. Peccato fosse ironico.



Edited by wise : April 2, 2009, 4:02 pm
IP: --
  
  
The Following 1 Users Say Thank You to wise For This Useful Post:
roCKberta (June 11, 2009, 7:56 am)

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
wise
Group: Member
Post Group: Working Member
Posts: 195
Thanked: 46  times
Status:
Quote From : Sepi April 2, 2009, 3:21 pm
Quote From : wise April 2, 2009, 9:47 am


Fanculo i tempi passati. Fanculo la Tradizione. Fanculo Evola e i suoi discorsi da parassita. Fanculo lo spirito, l'anima e tutte le stronzate metafisiche che da millenni servono solo a giustificare lo sfruttamento.

Mi verrebbe anche da dire fanculo a chi ancora oggi da retta a certe minchiate ma poi mi si dice che voglio solo far polemica.


Alla faccia!! Ma te non eri quello votato all'anti-fascismo e dedito alla libertà? Ammazza che esempio di tolleranza e di libertà che hai sfoderato!
Se te pensi diverso, perchè devi mandare a fare in culo e addirittura dare del teorico dello sfruttatore (alla metafisica poi? Eheh Socrate e Sant'Agostino? Ehehe altissimi metafisici che parlavano di libertà ed amore) a chi vede le cose in modo diverso?
Alla faccia della tolleranza e della libertà!!!


Che cazzo c'entra ? non sto mica negando il diritto di parola o di pensiero.

Per me quelle idee e quei concetti sono immense puttanate, perchè non dovrei dirlo ?

Edited by wise : April 2, 2009, 4:00 pm
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
Johnny_B_Goode
Group: Member
Post Group: Super Member
Posts: 505
Thanked: 135  times
Status:
Quote From : wise April 2, 2009, 3:47 pm

Tu rimpiangi tanto i tempi antichi, ma ricordati che allora la quasi totalità della popolazione non poteva leggere Schopenhauer primo perchè non poteva permettersi di acquistare libri, secondo perchè era analfabeta e terzo perchè doveva lavorare dall'alba al tramonto per mangiare.



Appunto. E' un po' come il musicofilo che rimpiange il passato perchè i secoli passati ci hanno donato personaggi come Verdi, Bach, Mozart, Beethoven...dimenticandosi che quelle stesse persone che li apprezzano, probabilmente, in quegli anni non sarebbero stati in grado nemmeno di ascoltarli e -forse- di comprenderli e apprezzarli. Se oggi loro possono conoscere l'opera omnia di questi musicisti è solo grazie al fatto che i tempi non sono più quelli.
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
Il_Dissacratore
Group: Member
Post Group: Working Member
Posts: 230
Thanked: 31  times
Status:

L'inventore del motto "Korna al cielo e ..." Si, sono io...Oh Yeah!
Quote From : wise April 2, 2009, 3:47 pm
Quote From : Il_Dissacratore April 2, 2009, 3:11 pm
Johnny io tento di rispettare tutti..ma come puoi vedere i "Fanculo" gli ha scritti SOLO una persona ben precisa...ecco la mancanza di rispetto, la polemica incivile, l'ignoranza di costume.
Tutti gli altri, al di là delle diverse idee (meno male), e dei toni magari un po' litigiosi, ma ci stanno anche questi, han sempre tenuto un comportamento direi giusto. Io e te compresi.
Io conosco moltissime persone, ho parecchi amici che la pensano diversamente e mi fa piacere ascoltare tutti a patto che ben sappiano argomentare le loro opinioni, laddove ben argomentare significa conoscere profondamente e non ragionare per luoghi comuni da serie tv.
Io torno a leggere Schopenhauer, buon proseguimento...anzi no, fanculo anche a lui!


Tu rimpiangi tanto i tempi antichi, ma ricordati che allora la quasi totalità della popolazione non poteva leggere Schopenhauer primo perchè non poteva permettersi di acquistare libri, secondo perchè era analfabeta e terzo perchè doveva lavorare dall'alba al tramonto per mangiare.

Ah, no, scusa, questi son luoghi comuni da TV. Hai ragione tu:"Nel Medioevo stesso se tu volevi diventare poeta lo diventavi e come tale venivi riconosciuto. Se volevi diventare guerriero superavi le necessarie prove-iniziazioni e lo diventavi".

megu me megun chin-na zu da u caregun.






P.S. il Fanculo a Schopenhauer (ed alla sua noluntas) sarebbe la prima cosa sensata che ti vedrei scrivere in questo thread. Peccato fosse ironico.



Mi hai convinto.
Fanculo alla storia d'Europa! Fanculo ai filosofi ed alle loro cazzate! Fanculo a tutto il merdoso passato! Fanculo a tutta l'arte del passato. Viva le industrie! Viva il mondo moderno che ci conquista con le sua tecnologia e la sua borghesia! Fanculo le barbe di Parmenide e gli antichi valori! Viva la tv che ci insegna la storia! Guai a chi legge qualcosa che sia prima del 1945! Evviva i commenti frivoli ed ignoranti! Liberiamoci da 'sta merda che è il passato d'Italia e concentriamoci sui MacDonald, su Wall Street e su Mtv! Evviva anche Wise che sa tutto di ogni cosa e che ce la insegna!

Io ora avrei voluto leggere i Versi Aurei di Pitagora...ma quasi quasi faccio far loro la stessa fine di quel merda di Schopenhauer!
Io non ti sfido Wise, io non ti vedo.




Edited by Il_Dissacratore : April 2, 2009, 9:58 pm

-----------------------
Keep on rotting in the free world.
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
Sepi
Group: Member
Post Group: Newbie
Posts: 10
Thanked: 0  times
Status:
Quote From : wise April 2, 2009, 3:52 pm
Quote From : Sepi April 2, 2009, 3:21 pm
Quote From : wise April 2, 2009, 9:47 am


Fanculo i tempi passati. Fanculo la Tradizione. Fanculo Evola e i suoi discorsi da parassita. Fanculo lo spirito, l'anima e tutte le stronzate metafisiche che da millenni servono solo a giustificare lo sfruttamento.

Mi verrebbe anche da dire fanculo a chi ancora oggi da retta a certe minchiate ma poi mi si dice che voglio solo far polemica.


Alla faccia!! Ma te non eri quello votato all'anti-fascismo e dedito alla libertà? Ammazza che esempio di tolleranza e di libertà che hai sfoderato!
Se te pensi diverso, perchè devi mandare a fare in culo e addirittura dare del teorico dello sfruttatore (alla metafisica poi? Eheh Socrate e Sant'Agostino? Ehehe altissimi metafisici che parlavano di libertà ed amore) a chi vede le cose in modo diverso?
Alla faccia della tolleranza e della libertà!!!


Che cazzo c'entra ? non sto mica negando il diritto di parola o di pensiero.

Per me quelle idee e quei concetti sono immense puttanate, perchè non dovrei dirlo ?


Te non limiti i tuoi interventi a dire ciò che pensi, ma sconfini sempre nell'insulto o nella polemica, giudicando male chi pensa diverso da te. Quando dici fanculo a chi crede in queste cazzate, non è semplicemente dire cosa pensi, ma è insultare chi ha questi valori. Questo non va bene, secondo me. Mi sembri una persona poco aperta al confronto e molto incline al giudizio. Spari su tutto e tutti che vedono diverso da te con molta avventatezza...
Perchè devi mandare a fare in culo chi legge i filosofi metafisici (base per altro dei valori europei)? Limitati a dire che te non li leggi e che ti dedichi ad altro.... ma che modo è?..mah.

Poi fai pure come credi...
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
wise
Group: Member
Post Group: Working Member
Posts: 195
Thanked: 46  times
Status:
Quote From : Il_Dissacratore April 2, 2009, 6:05 pm

Io non ti sfido Wise, io non ti vedo.


Ci credo, dall'alto della tua laurea (triennale, vero ?) è difficile vedere la realtà.

Manda un curriculum a Giacobbo di Voyager, con le tue credenzial puoi benissimo diventare un autore del programma.
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
wise
Group: Member
Post Group: Working Member
Posts: 195
Thanked: 46  times
Status:
Quote From : Sepi April 2, 2009, 6:13 pm
Quote From : wise April 2, 2009, 3:52 pm
Quote From : Sepi April 2, 2009, 3:21 pm
Quote From : wise April 2, 2009, 9:47 am


Fanculo i tempi passati. Fanculo la Tradizione. Fanculo Evola e i suoi discorsi da parassita. Fanculo lo spirito, l'anima e tutte le stronzate metafisiche che da millenni servono solo a giustificare lo sfruttamento.

Mi verrebbe anche da dire fanculo a chi ancora oggi da retta a certe minchiate ma poi mi si dice che voglio solo far polemica.


Alla faccia!! Ma te non eri quello votato all'anti-fascismo e dedito alla libertà? Ammazza che esempio di tolleranza e di libertà che hai sfoderato!
Se te pensi diverso, perchè devi mandare a fare in culo e addirittura dare del teorico dello sfruttatore (alla metafisica poi? Eheh Socrate e Sant'Agostino? Ehehe altissimi metafisici che parlavano di libertà ed amore) a chi vede le cose in modo diverso?
Alla faccia della tolleranza e della libertà!!!


Che cazzo c'entra ? non sto mica negando il diritto di parola o di pensiero.

Per me quelle idee e quei concetti sono immense puttanate, perchè non dovrei dirlo ?


Te non limiti i tuoi interventi a dire ciò che pensi, ma sconfini sempre nell'insulto o nella polemica, giudicando male chi pensa diverso da te. Quando dici fanculo a chi crede in queste cazzate, non è semplicemente dire cosa pensi, ma è insultare chi ha questi valori. Questo non va bene, secondo me. Mi sembri una persona poco aperta al confronto e molto incline al giudizio. Spari su tutto e tutti che vedono diverso da te con molta avventatezza...
Perchè devi mandare a fare in culo chi legge i filosofi metafisici (base per altro dei valori europei)? Limitati a dire che te non li leggi e che ti dedichi ad altro.... ma che modo è?..mah.

Poi fai pure come credi...


Ti ricordo che non stiamo parlando di argomenti stupidi tipo se sia meglio il Chianti o il Barbera o se siano meglio i Deep Purple con Gillan oppure con Coverdale. Stiamo parlando di ideologie e uomini che hanno provocato terrore, guerra, distruzione e milioni di morti.

Se permetti io mi incazzo come una vipera se qualcuno tenta minimamente di trovare attenuanti. Ancora di più se lo fa dando una versione distorta della realtà oppure omettendo dati importanti.

Il discorso filosofico sulla metafisica è più complesso e lungo, avrei fatto moglio a non farvi accenno, non è questo il posto giusto per parlarne.
IP: --
  
  
The Following 1 Users Say Thank You to wise For This Useful Post:
roCKberta (June 11, 2009, 7:56 am)

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
Il_Dissacratore
Group: Member
Post Group: Working Member
Posts: 230
Thanked: 31  times
Status:

L'inventore del motto "Korna al cielo e ..." Si, sono io...Oh Yeah!
Tu saresti la realtà quindi? Eh bè in effetti meglio bendarsi.

Vedo che li conosci bene tutti sti nomi televisivi e programmi che francamente mi sfuggono del tutto...


-----------------------
Keep on rotting in the free world.
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
wise
Group: Member
Post Group: Working Member
Posts: 195
Thanked: 46  times
Status:
Sai che sono programmi televisivi, quindi non è che ti sfuggono proprio del tutto.
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
Il_Dissacratore
Group: Member
Post Group: Working Member
Posts: 230
Thanked: 31  times
Status:

L'inventore del motto "Korna al cielo e ..." Si, sono io...Oh Yeah!
Veramente mi sfuggono del tutto...ma parli di autori e programmi non è che ci vuole la perspicacia di Newton per capire che sei un cultore televisivo ...e magari sono anche di rete 4.
Dai..andiamoci insieme a lavorare...faremmo, anzi farebbimo, scintille.

LOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL


Edited by Il_Dissacratore : April 3, 2009, 9:43 am

-----------------------
Keep on rotting in the free world.
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
Experienced_Vash
Group: Member
Post Group: Newbie
Posts: 3
Thanked: 3  times
Status:
Quote From : Sepi April 2, 2009, 3:21 pm
(alla metafisica poi? Eheh Socrate e Sant\'Agostino? Ehehe altissimi metafisici che parlavano di libertà ed amore)


Sant\'Agostino chi, quello di
Quote
Le donne non dovrebbero essere
illuminate o educate in nessun modo.
Dovrebbero, in realtà, essere segregate poiché
sono loro la causa di orrende ed involontarie erezioni di uomini
santi.

Quote
La donna non è fatta a immagine e somiglianza di Dio.
È nell\'ordine della natura che le mogli servano i loro
mariti ed i figli i loro genitori, e la giustizia di ciò
risiede nel principio che gli inferiori servano i superiori...
È la giustizia naturale che vuole che i meno capaci servano
i più capaci.

Quote
Non può esserci dubbio che
è più consono all\'ordine della natura che l\'uomo
domini sulla donna, piuttosto che la donna sull\'uomo. Questo
è il principio che emerge quando l\'apostolo (Paolo) dice,
«La testa della donna è l\'uomo» e,
«Mogli, siate sottomesse ai vostri mariti». Anche
l\'apostolo Pietro scrive: «Sara obbediva ad Abramo,
chiamandolo padrone

?
Libertà e amore, certo.
IP: --
  
  
The Following 3 Users Say Thank You to Experienced_Vash For This Useful Post:
pysahmk (April 3, 2009, 10:44 am), roCKberta (June 11, 2009, 7:57 am), Sole (April 3, 2009, 10:46 am)

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
Sepi
Group: Member
Post Group: Newbie
Posts: 10
Thanked: 0  times
Status:
Non ho intenzione di polemizzare su Sant'Agostino, era un esempio tra molti. Polemizzare qui su Agostino sarebbe a dir poco grottesco!! Comunque estrapolare qualche frase di un filosofo che ha scritto tantissimo è un'operazione ingenerosa.

Io preferisco il Sant'Agostino del "ama e fa ciò che vuoi" e comunque non sono cristiana nè cattolica.

Pace
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
Il_Dissacratore
Group: Member
Post Group: Working Member
Posts: 230
Thanked: 31  times
Status:

L'inventore del motto "Korna al cielo e ..." Si, sono io...Oh Yeah!
Ma experinced vash si è iscritto solo per smerdare Agostino?
ahahaha Cazzo che esordio! LOL mi puzza sta cosa, però di Agostino non me ne frega quasi nulla.

Che ridere.........


-----------------------
Keep on rotting in the free world.
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
Experienced_Vash
Group: Member
Post Group: Newbie
Posts: 3
Thanked: 3  times
Status:
Quote From : Il_Dissacratore April 3, 2009, 10:49 am
Ma experinced vash si è iscritto solo per smerdare Agostino?
ahahaha Cazzo che esordio! LOL mi puzza sta cosa, però di Agostino non me ne frega quasi nulla.

Che ridere.........


Immagino, le matte risate.
Mi sono iscritto perchè ho letto questo 3d e di tante boiate che contiene, la prima più facile da rilevare era quella.
Probabilmente ho sbagliato, perchè già mi sta passando la voglia.
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
Experienced_Vash
Group: Member
Post Group: Newbie
Posts: 3
Thanked: 3  times
Status:
Quote From : Sepi April 3, 2009, 10:45 am
Non ho intenzione di polemizzare su Sant'Agostino, era un esempio tra molti. Polemizzare qui su Agostino sarebbe a dir poco grottesco!! Comunque estrapolare qualche frase di un filosofo che ha scritto tantissimo è un'operazione ingenerosa.

Io preferisco il Sant'Agostino del "ama e fa ciò che vuoi" e comunque non sono cristiana nè cattolica.

Pace


"ama e fa ciò che vuoi" è altrettanto estrapolata, ed è decisamente più ingannevole se presa a rappresentare Agostino. Basta leggere il resto di ciò che ha scritto.
Ma di Agostino, me ne batto il belino.
Era per dire che non è certo che siccome si è occupato di metafisica, non si possa rifiutare (gran parte di) quello ha scritto.

Pace a te.
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
Johnny_B_Goode
Group: Member
Post Group: Super Member
Posts: 505
Thanked: 135  times
Status:
Intanto il primo insulto diretto (testa di cazzo) non l'ha pronunciato Wise.

Poi perchè si deve criticare Vash sull'intenzione? C'è tantissima gente che legge i forum senza partecipare, ma poi decide di iscriversi quando si sente di dover intervenire in prima persona in discussioni che in qualche modo lo colpiscono.
IP: --
  
  
The Following 1 Users Say Thank You to Johnny_B_Goode For This Useful Post:
Sole (April 3, 2009, 10:59 am)

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
Il_Dissacratore
Group: Member
Post Group: Working Member
Posts: 230
Thanked: 31  times
Status:

L'inventore del motto "Korna al cielo e ..." Si, sono io...Oh Yeah!
Quote From : Experienced_Vash April 3, 2009, 10:53 am
Quote From : Il_Dissacratore April 3, 2009, 10:49 am
Ma experinced vash si è iscritto solo per smerdare Agostino?
ahahaha Cazzo che esordio! LOL mi puzza sta cosa, però di Agostino non me ne frega quasi nulla.

Che ridere.........


Immagino, le matte risate.
Mi sono iscritto perchè ho letto questo 3d e di tante boiate che contiene, la prima più facile da rilevare era quella.
Probabilmente ho sbagliato, perchè già mi sta passando la voglia.


Ma per me puoi fare un po' quello che vuoi, anzi benvenuto in questo delirio che, nonostante tutto, rimane la comunità dei nostalgici di Rock Fm e non di un agglomerato di accese ed ostili discussioni.


-----------------------
Keep on rotting in the free world.
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
Johnny_B_Goode
Group: Member
Post Group: Super Member
Posts: 505
Thanked: 135  times
Status:
Quote From : Il_Dissacratore April 3, 2009, 11:00 am

Ma per me puoi fare un po' quello che vuoi, anzi benvenuto in questo delirio che, nonostante tutto, rimane la comunità dei nostalgici di Rock Fm e non di un agglomerato di accese ed ostili discussioni.


Ecco perchè in questi forum è sempre opportuno non tirare MAI in ballo la politica. Già i rockettari si scannano abbastanza sulle questioni musicali, quando si tirano in ballo certi argomenti è impossibile discutere in modo civile.
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
Il_Dissacratore
Group: Member
Post Group: Working Member
Posts: 230
Thanked: 31  times
Status:

L'inventore del motto "Korna al cielo e ..." Si, sono io...Oh Yeah!
Quote From : Johnny_B_Goode April 3, 2009, 10:58 am
Intanto il primo insulto diretto (testa di cazzo) non l'ha pronunciato Wise.

Poi perchè si deve criticare Vash sull'intenzione? C'è tantissima gente che legge i forum senza partecipare, ma poi decide di iscriversi quando si sente di dover intervenire in prima persona in discussioni che in qualche modo lo colpiscono.


Ma io non ho criticato nessuno Johnny...stai sereno.

Bè sul testa di cazzo...ti spiego due cose.
Wise scrisse "ti dispiacerà ma ci sono dei sopravvissuti dal nazismo" (o qualcosa di simile)
considerando che tra quei sopravvissuti c'è anche mio nonno, un eroe riconosciuto visto che è stato insignito a Cavaliere della Rep. Ita. per meriti sociali da Ciampi e medagliato al valore...potrai sicuramente comprendere di come il mio insulto sia sacrosanto. Potrai anche capire come la questione la senta calda e come mio nonno per me, per quello che ha passato, sia un eroe vero. Credo che la sua allusione maligna e superficiale sia stata ben più offensiva di un testa di cazzo buttato là.
Il fatto poi che Wise non conosca la mia famiglia è un'aggravante e non una giustificazione.

Ma Johnny...dimmi, perchè vuoi riaccendere polemiche di giorni fa ormai?




-----------------------
Keep on rotting in the free world.
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
Johnny_B_Goode
Group: Member
Post Group: Super Member
Posts: 505
Thanked: 135  times
Status:
Quote From : Il_Dissacratore April 3, 2009, 11:08 am
Quote From : Johnny_B_Goode April 3, 2009, 10:58 am
Intanto il primo insulto diretto (testa di cazzo) non l'ha pronunciato Wise.

Poi perchè si deve criticare Vash sull'intenzione? C'è tantissima gente che legge i forum senza partecipare, ma poi decide di iscriversi quando si sente di dover intervenire in prima persona in discussioni che in qualche modo lo colpiscono.


Ma io non ho criticato nessuno Johnny...stai sereno.


Beh, una frase come "Ma experinced vash si è iscritto solo per smerdare Agostino?
ahahaha Cazzo che esordio!"
Non suona come un benvenuto.
Comunque se pensi che possa essere un fake di Wise, ti posso garantire che non è così, sono entrambe due persone in carne ed ossa.


Bè sul testa di cazzo...ti spiego due cose.
Wise scrisse "ti dispiacerà ma ci sono dei sopravvissuti dal nazismo" (o qualcosa di simile) considerando
che tra quei sopravvissuti c'è anche mio nonno, un eroe riconosciuto
visto che è stato insignito a Cavaliere della Rep. Ita. per meriti
sociali da Ciampi e medagliato al valore...potrai sicuramente
comprendere di come il mio insulto sia sacrosanto. Potrai anche capire
come la questione la senta calda e come mio nonno per me, per quello
che ha passato, sia un eroe vero. Credo che la sua allusione maligna e
superficiale sia stata ben più offensiva di un testa di cazzo buttato
là.


Appunto. Non riesco a capire dova sia l'insulto verso tuo nonno in quella frase. Di sicuro qui nessuno si metterebbe mai a criticare un sopravvissuto di guerra.


Ma Johnny...dimmi, perchè vuoi riaccendere polemiche di giorni fa ormai?
Non è mia intenzione, ma continuo a leggere insulti a profusione e la teoria che sia stato Wise ad iniziare.



IP: --
  
  
The Following 1 Users Say Thank You to Johnny_B_Goode For This Useful Post:
pysahmk (April 3, 2009, 1:52 pm)

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
Il_Dissacratore
Group: Member
Post Group: Working Member
Posts: 230
Thanked: 31  times
Status:

L'inventore del motto "Korna al cielo e ..." Si, sono io...Oh Yeah!
Bè io l'insulto lo sento eccome, che ti devo dire? Abbiamo una sensibilità diversa.
Io ho quasi sempre tentato di esprimere i miei convincimenti, poi mi sono difeso ovviamente. Wise invece ha più che altro tentato di attaccarmi direttamente, basta leggere le sue prime righe del suo primo intervento qua dentro e non solo.
Se poi te parteggi per Wise...buon per te, anzi per voi.

-----------------------
Keep on rotting in the free world.
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
metal76
Group: Member
Post Group: Working Newbie
Posts: 68
Thanked: 7  times
Status:

era solo rock fm ..ma era la mia vita
bè intanto possiamo dire che il primo insulto si può notare in quel "merde" nel titolo , .. e poi..ma questo genio di nicodifro dov è finito?come mai non ha partecipato attivamente a questo topic dato che ne è stato l illuminato creatore ? non aveva altro da fare quel giorno?non poteva parlare di musica di canne della rockfmallstarsband , ma chi cazzo se ne fotte dei preti lefebvriani e di tutto il cattolicesimo del papa delle madonne che alzano tutti il braccio destro col manganello alla mano, ma che facciano quello che vogliono,non mi comandano e vivo lo stesso come voglio

-----------------------
Vuoi uccidermi, vero ? Allora prendi il numero e mettiti in fila
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
civa72
Group: Member
Post Group: Super Member
Posts: 4963
Thanked: 970  times
Status:

Peace, Love and Rock'n'roll
Quote From : metal76 April 3, 2009, 1:08 pm
....................................................... ma chi cazzo se ne fotte dei preti lefebvriani e di tutto il cattolicesimo del papa delle madonne che alzano tutti il braccio destro col manganello alla mano, ma che facciano quello che vogliono,non mi comandano e vivo lo stesso come voglio
...Metal mi hai fatto ribaltare dal ridere In effetti, infondo hai ragione anche tu nel dire chi se ne fotte...

Però (torno ad essere serio), non credo che questo topic sia inutile... Abbiamo parlato e ci siamo confrontati. Per quanto mi riguarda, ho saputo alcune cose che non conoscevo leggendo i vostri post, quindi penso che queste discussioni possano servire... Mi dispiace per il duello fra Wise e il Dissacratore,
spero un giorno di vederli, ad un raduno della Family, stringersi la mano e bere una birra insieme... Board Image
P.S.
Benvenuto a Experienced Vash !


-----------------------
Szeretem a Rock Family-t
IP: --
  
  
The Following 2 Users Say Thank You to civa72 For This Useful Post:
mirella (April 3, 2009, 6:24 pm), pysahmk (April 6, 2009, 6:59 am)

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
nicodifro
Group: Member
Post Group: Working Newbie
Posts: 95
Thanked: 36  times
Status:

Visitate il mio blog http://nicodifro.spaces.live.com
Boom! Non mi ero accorto di aver acceso una miccia... in effetti ho riportato quella notizia ma poi non ho più guardato. Ora non mi metterò sicuramente a leggere tutte le risposte, però invito tutti a moderarsi e a evitare insulti. Non entro nel merito della complessità, secondo me eccessiva, di certi ragionamenti, come, al contrario, della estrema semplicizzazione di altri ragionamenti. Un corteo di neofascisti protetti e scortati dalla polizia, che poi va pure a manganellare chi vi si opppone, è vergognoso, e non ci possono essere distinzioni né titubanze di alcun tipo! Qua non si tratta di chiacchiere, l'antifascismo è alla base della Costituzione della Repubblica italiana, e ci sono precise leggi che vietano la ricostruzione del partito fascista e l'esibizione di simboli nostalgici. Inoltre è vietato anche coprirsi il volto durante i cortei, figuriamoci sfilare coi bastoni in mano! E in tutto ciò, la benedizione di un prete lefbreviano è la ciliegina sulla torta, dal momento che il massimo esponente della chiesa cattolica ha totalmente riabilitato questa setta, senza specificare il motivo o il bisogno che c'era di levargli la scomunica (a proposito: qualcuno ha sentito perché si erano beccati sta scomunica?? i tg nn l'han detto...)!


-----------------------
PANE BURRO E ROCK FM!!
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
pirodieg
Group: Member
Post Group: Super Member
Posts: 875
Thanked: 189  times
Status:

...non è canto a consolare, solo la melodia, che suona la vita mia...
Quote From : nicodifro April 6, 2009, 11:32 am
Boom! Non mi ero accorto di aver acceso una miccia... in effetti ho riportato quella notizia ma poi non ho più guardato. Ora non mi metterò sicuramente a leggere tutte le risposte, però invito tutti a moderarsi e a evitare insulti.


se la pensi cosi allora potresti cominciare a togliere l'insulto dal titolo

-----------------------
Sto lavorando duro per preparare il mio prossimo errore.
Mi siedo dalla parte del torto perchè tutti gli altri posti sono già occupati. Brecht
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
nicodifro
Group: Member
Post Group: Working Newbie
Posts: 95
Thanked: 36  times
Status:

Visitate il mio blog http://nicodifro.spaces.live.com
Quote From : pirodieg April 6, 2009, 11:38 am
Quote From : nicodifro April 6, 2009, 11:32 am
Boom! Non mi ero accorto di aver acceso una miccia... in effetti ho riportato quella notizia ma poi non ho più guardato. Ora non mi metterò sicuramente a leggere tutte le risposte, però invito tutti a moderarsi e a evitare insulti.


se la pensi cosi allora potresti cominciare a togliere l'insulto dal titolo


L'insulto "merde" ai neofasciti è solo il minimo per definirli. Io dicevo di evitare gli insulti sul forum tra di noi. Ma poi che senso ha scriversi testa di cazzo su un forum? bah...


-----------------------
PANE BURRO E ROCK FM!!
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
pirodieg
Group: Member
Post Group: Super Member
Posts: 875
Thanked: 189  times
Status:

...non è canto a consolare, solo la melodia, che suona la vita mia...
mi era chiarissimo cosa intendevi
invece per me se si rifiutano gli insulti, cosi come se si rifiuta la violenza, non ci dovrebbero essere eccezzioni
Non è il mio caso ma poichè qualcuno in questo forum puo benissimo essere di destra o anche di estrema destra , esordire con un insulto non è la miglior premessa per mantenere una discussione civile.

-----------------------
Sto lavorando duro per preparare il mio prossimo errore.
Mi siedo dalla parte del torto perchè tutti gli altri posti sono già occupati. Brecht
IP: --
  
  
The Following 1 Users Say Thank You to pirodieg For This Useful Post:
Il_Dissacratore (April 6, 2009, 10:24 pm)

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
metal76
Group: Member
Post Group: Working Newbie
Posts: 68
Thanked: 7  times
Status:

era solo rock fm ..ma era la mia vita
Quote From : pirodieg April 6, 2009, 2:04 pm
mi era chiarissimo cosa intendevi
invece per me se si rifiutano gli insulti, cosi come se si rifiuta la violenza, non ci dovrebbero essere eccezzioni
Non è il mio caso ma poichè qualcuno in questo forum puo benissimo essere di destra o anche di estrema destra , esordire con un insulto non è la miglior premessa per mantenere una discussione civile.


-----------------------
Vuoi uccidermi, vero ? Allora prendi il numero e mettiti in fila
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
pirodieg
Group: Member
Post Group: Super Member
Posts: 875
Thanked: 189  times
Status:

...non è canto a consolare, solo la melodia, che suona la vita mia...
[quote poster=metal76 date=1237910443][quote poster=Il_Dissacratore date=1237906533][quote poster=wise date=1237901132][/quote]

grande dissa... dagli giu duro a questi pseudi comunistofili.... a questo mulattume....



[/quote]

Caro Metal76 già che mi quoti presumo per il riferimento all'estrema destra senza escludere il riferimento alla coerenza in fatto di insulti e violenza, sappi che mi sento un tantino offeso e minacciato da te visto che il tuo uso di faccine dotate di mazza appare meno metaforico di quello di altri utenti e perchè sono senz'altro mulattume anch'io in quanto il DNA di mia madre è indiscutibilmente diverso da quello di mio padre

Edited by pirodieg : April 7, 2009, 3:04 pm

-----------------------
Sto lavorando duro per preparare il mio prossimo errore.
Mi siedo dalla parte del torto perchè tutti gli altri posti sono già occupati. Brecht
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
metal76
Group: Member
Post Group: Working Newbie
Posts: 68
Thanked: 7  times
Status:

era solo rock fm ..ma era la mia vita
caro Pirodieg .. non preoccuparti.. non nego di avere certe idee , non nego di non riuscire ad accostarmi ai ragazzi pseudo comunisti di oggi, che tanto è un po una moda esserlo , non nego di essere un nostalgico del vent ennio, quello buono , quello del consenso, quello che se c è stato un motivo ci sarà .. ma questo non vuol dire niente, io rispetto tutte le persone , di qualsiasi colore e nazionalita , purchè siano persone per bene

-----------------------
Vuoi uccidermi, vero ? Allora prendi il numero e mettiti in fila
IP: --
  
  
The Following 1 Users Say Thank You to metal76 For This Useful Post:
pirodieg (April 8, 2009, 7:00 am)

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
pirodieg
Group: Member
Post Group: Super Member
Posts: 875
Thanked: 189  times
Status:

...non è canto a consolare, solo la melodia, che suona la vita mia...
Quote From : metal76 April 7, 2009, 4:31 pm
caro Pirodieg .. non preoccuparti.. non nego di avere certe idee , non nego di non riuscire ad accostarmi ai ragazzi pseudo comunisti di oggi, che tanto è un po una moda esserlo , non nego di essere un nostalgico del vent ennio, quello buono , quello del consenso, quello che se c è stato un motivo ci sarà .. ma questo non vuol dire niente, io rispetto tutte le persone , di qualsiasi colore e nazionalita , purchè siano persone per bene


E' UN PIACERE AVERE RIVOLTO UNA PROVOCAZIONE A UNO COME TE
non nego dopo averlo postato di essermi un po guardato le spalle ieri sera tornando a casa
Sono sinceramente interessato a leggere altri tuoi post un po piu articolati di quello che ho quotato io.....
Ciao

-----------------------
Sto lavorando duro per preparare il mio prossimo errore.
Mi siedo dalla parte del torto perchè tutti gli altri posti sono già occupati. Brecht
IP: --
  
  
The Following 1 Users Say Thank You to pirodieg For This Useful Post:
roCKberta (June 11, 2009, 7:55 am)


Threaded Mode | Tell a friend | Print  

1


Jump To :


Users viewing this topic
1 guests, 0 users.


All times are GMT. The time now is May 26, 2022, 2:59 am.

Powered By AEF 1.0.6 © 2008 Electron Inc.Queries: 12  |  Page Created In:0.289

Quel gruppo di persone già noto col nome di Rockfm

MKPortal ©2003-2008 mkportal.it