[ Nov 10, 17:05 ] Shandi: W sempre la figa!
[ Lug 29, 14:38 ] 104.5:                                                                      
[ Lug 21, 23:29 ] beppe: Qua si combatte!!
Welcome Guest. Please Login or Register  

You are here: Index > Tutti i Forum della RockFaMily > RockFaMily > Topic : Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
1


Threaded Mode | Tell a friend | Print  

 Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano, MERDE! (135 Replies, Read 23377 times)
nicodifro
Group: Member
Post Group: Working Newbie
Posts: 95
Thanked: 36  times
Status:

Visitate il mio blog http://nicodifro.spaces.live.com
http://milano.repubblica.it/multimedia/home/5013924/1

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano

Lui è don Giulio Tam, padre lefebvriano che si definisce “gesuita
itinerante”. Sabato scorso il sacerdote ha sfilato, accanto a Roberto
Fiore, in testa al corteo di Forza Nuova a Bergamo: più che altro una
parata militare, con i militanti forzanovisti che hanno marciato per le
vie del centro muniti di caschi e bastoni. Tra saluti romani, “boia chi
molla” e qualche “Sieg Heil”, la manifestazione ha accompagnato
l’inaugurazione della nuova sede del movimento di estrema destra.

E QUESTA MERDA SI DEFINISCE PRETE??? E SFILA CON QUESTI INFAMI SEMPRE PROTETTI DALLA POLIZIA?
VERGOGNA!!


Edited by nicodifro : March 4, 2009, 4:25 pm

-----------------------
PANE BURRO E ROCK FM!!
IP: --
  
  
The Following 3 Users Say Thank You to nicodifro For This Useful Post:
eugen (March 9, 2009, 2:48 pm), johnny-blade (March 10, 2009, 10:16 am), roCKberta (June 11, 2009, 8:55 am)

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
civa72
Group: Member
Post Group: Super Member
Posts: 4963
Thanked: 970  times
Status:

Peace, Love and Rock'n'roll
Quando vedo o leggo di episodi come questo, mi rendo conto che, anche se sono assolutamente favorevole ad una società multirazziale, sono razzista anch'io... purtroppo. Lo sono perchè questi individui, come il prete fascista, proprio non li sopporto... è più forte di me, non posso farci niente, i nazi-fascisti mi disgustano...

Edited by civa72 : March 12, 2009, 5:51 pm

-----------------------
Szeretem a Rock Family-t
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
metal76
Group: Member
Post Group: Working Newbie
Posts: 68
Thanked: 7  times
Status:

era solo rock fm ..ma era la mia vita
Prima cosa: ma perchè si tira fuori spesso la politica qua ?

Se vogliamo tirar fuori lo schifo che c è in Italia ce nè da raccontare eh,
a me per esempio fanno schifo i rumeni gli albanesi & c. che stuprano le nostre donne , mi fanno schifo i cinesi x come si sono coloniati in ogni angolo delle nostre città, il governo che non da la possibilita alle forze dell ordine di essere tali, x far si che ogni libero cittadino possa farsi due passi in tranquillità ,cosa che non esiste più. Non mi fanno schifo ma mi dispiace , x tutti i giovani di oggi che crescono sotto questa civilta multirazziale,dove una buona parte trova da campare spacciando e rubando sfruttando le debolezze dei giovani e non aggiungo altro ragazzi italiani.
Per concludere , un ringraziamento particolare al sindaco della mia città che giustamente con tutti i problemi che abbiamo in Italia, si è preoccupata principalmente di costruire una bella moschea cosi siamo tutti più felici, ovviamente una delle poche citta rimaste alla sinistra

-----------------------
Vuoi uccidermi, vero ? Allora prendi il numero e mettiti in fila
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
civa72
Group: Member
Post Group: Super Member
Posts: 4963
Thanked: 970  times
Status:

Peace, Love and Rock'n'roll
In questo forum abbiamo sempre parlato di tutto... finchè lo si fa rispettando le opinioni diverse dalle nostre e cercando di non offendere nessuno, non vedo il motivo di evitare un argomento che ci riguarda tutti, come la politica.

Non sono d'accordo con quello che dici Metal76: Gli stupri NON sono sempre ad opera di romeni o albanesi (di questi i media ne parlano di più ). Le violenze e i crimini compiuti da italiani, sono gravi tanto come quelli commessi da immigrati,
non c'è alcuna differenza. Per quanto riguarda i cinesi, il problema è che lo stato non dà loro le agevolazioni necessarie per integrarsi, quindi per loro è più facile ghettizzarsi, credo che molti di noi, nei loro panni, faremmo la stessa cosa... è forse una colpa voler stare con persone del tuo stesso paese perchè non ti senti accettato in uno stato che ti ospita?
Io sono favorevole a pene più severe per TUTTI i criminali, indipendentemente dal loro colore e nazionalità.
I mussulmani che vivono in Italia, che lavorano e pagano la tasse, che lottano ogni giorno per cercare di integrarsi, hanno diritto ad un posto adeguato dove poter praticare la loro religione. Ovviamente, tra queste persone, ci sono anche individui poco raccomandabili... ma nelle chiese avviene la stessa cosa, non ti pare?

-----------------------
Szeretem a Rock Family-t
IP: --
  
  
The Following 3 Users Say Thank You to civa72 For This Useful Post:
eugen (March 9, 2009, 2:49 pm), Franci:-) (March 27, 2009, 2:29 pm), johnny-blade (March 10, 2009, 10:16 am)

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
Il_Dissacratore
Group: Member
Post Group: Working Member
Posts: 230
Thanked: 31  times
Status:

L'inventore del motto "Korna al cielo e ..." Si, sono io...Oh Yeah!
Veramente trovo più rincrescevole i restanti comunisti che ogni giorno per il centro della mia città mi fermano per appiopparmi riviste anacronistiche tipo "Lotta Continua" o mi suonano alla porta di casa mentre sto leggendo Schopenhauer (sempre quando ho in mano i libri per Giove!) con quel fastidiosissimo atteggiamento da preti laici del tipo "io sono la ragione contro la schifezza del mondo".
Mi dà più fastidio vedere un tizio abbigliato con la maglia di Che Guevara che probabilmente niente sa sull'argomento... però che fierezza indossarla stile H&M comunist-style (ne conosco...ne ho scovati).
La libertà d'espressione significa anche "accettare" chi ha una visione destrorsa, anche para-fascista come questi tizi che dite (che per altro nemmeno conosco..). Finchè si limitano a manifestare senza cagionare e/o indurre danni, non vedo il problema francamente.

Per quanto riguarda l'immigrazione è inutile negarlo, c'è un problema immigrazione in Italia. Non parlo degli stupri, per quanto ne riguarda sono d'accordo con chi ha scritto sopra essere un'amplificazione dei media, spesso una sofisticazione belusconiana dell'informazione. Io ti creo il nemico pubblico, per poi presentarmi come la risoluzione unica del tal problema che ad arte ho creato, Berlusconi è evidente che tale adulterazione può concretarla.
Però il problema immigrazione in Italia esiste.
Se una nazione può, per dire una cifra forfettaria, accettare 100 extra-comunitari, laddove accettare significa permettere una vita decorosa con quanto "decoroso" indica tra doveri prima e diritti dopo, non può far entrarne 500, come mi pare sia il caso dell'Italia. Non c'è da essere lassisiti, umani, accoglienti od altro, è proprio una questione di possibilità. Per forza quei 400 "clandestini" andranno ad infirmare una società già di per sè problematica. Ci vuole capacità gestionale, virtù che il mitico craxiano Martelli all'epoca (lo si ricordi, l'avviatore di questa maravigliosa politica d'apertura) non ebbe e che oggi mi pare si continui a non avere.

Per quanto riguarda la questione religiosa...bè qui è un discorso complesso e delicato. Da un punto di vista personale io sono contro ogni monoteismo (sicuramente "teologicamente" parlando sono più anti-cristiano che anti-islamico per altro). Civilmente parlando credo che il problema non sia accettare un'altra religione, ma la xenofobia soffusa in Italia che induce a pensare che la Moschea sotto sotto sia, o possa essere, un covo di terroristi...l'antica questione della paura verso il diverso, verso l'ignoto.
Ad ogni modo trovo veramente scandaloso che a foraggiare l'edificazione di Moschee siano i contribuenti italiani...in un paese dove tutti si lamentano per la ricchezza della Chiesa, per il 5 per mille e robe del genere...ci manca ancora che parte delle risorse statali vadano per nuove congreghe religiose!


-----------------------
Keep on rotting in the free world.
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
eugen
Group: Member
Post Group: Super Member
Posts: 602
Thanked: 131  times
Status:

Patentato 2254
Quote From : civa72 March 8, 2009, 4:01 pm
In questo forum abbiamo sempre parlato di tutto... finchè lo si fa rispettando le opinioni diverse dalle nostre e cercando di non offendere nessuno, non vedo il motivo di evitare un argomento che ci riguarda tutti, come la politica.



sono d'accordo civa


Quote
Gli stupri NON sono sempre ad opera di romeni o albanesi (di questi i
media ne parlano di più ). Le violenze e i crimini compiuti da
italiani, sono gravi tanto come quelli commessi da immigrati,


su questo sono ancora più d'accordo, c'erano dei dati statistici che mostravano non solo come gli stupri siano in lenta (si parlava dello 0,5%, percentuale insignificante) diminuzione, contrariamente a quanto vogliano farci credere, ma soprattutto come una percentuale altissima (non me la ricordo esattamente, ma era intorno all'80-85%) di questi reati siano commessi da ITALIANI, non solo nei parchi, ma anche nelle mura domestiche, il che forse è peggio.
Poi non voglio dire che i romeni siano tutti stinchi di santo, così come non lo sono gli italiani.


Quote
La libertà d'espressione significa anche "accettare" chi ha una visione destrorsa, anche para-fascista come questi tizi che dite


D'accordo, la libertà d'espressione è anche, e oserei dire soprattutto, accettare visioni diverse dalla propria (e lo dice uno che è vicino alla sinistra extraparlamentare). Tutti hanno il diritto di poter esprimere le proprie opinioni, a patto però di farlo nella legalità.
Chi può negare che in quella manifestazione di Bergamo, i manifestanti marciavano facendo i saluti romani e ricordando allegramente i "bei vecchi tempi", il tutto scortati dalla polizia, che ha invece manganellato la contro-manifestazione perchè non autorizzata?
Allora, quella dei centri sociali non era autorizzata, ma anche il corteo neofascista stava commettendo reato, ovvero l'apologia del fascismo, che in Italia ha pene più severe dell'altro. A questo punto avrebbero dovuto manganellarli tutti e due i cortei.

E' questo che non mi va giù, che adesso non c'è libertà d'espressione, perchè, diciamocelo francamente, quelli che le prendono sono sempre schierati da una certa parte, ovvero quella dei centri sociali, degli immigrati e dei più deboli.

IP: --
  
  
The Following 2 Users Say Thank You to eugen For This Useful Post:
civa72 (March 9, 2009, 3:41 pm), johnny-blade (March 10, 2009, 10:16 am)

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
Il_Dissacratore
Group: Member
Post Group: Working Member
Posts: 230
Thanked: 31  times
Status:

L'inventore del motto "Korna al cielo e ..." Si, sono io...Oh Yeah!
Ma l'apologia fascista, un reato comunque vieto diciamocelo, non inibisce di alzare il braccio destro...sembra una barzelletta detta così, nè tantomeno di essere nostalgici di una fetta di storia italiana (la si giudichi come vuole) importante e potente. Semmai inibisce la creazione di un partito fascista, legge che serviva per preservare l'incipiente Repubblica e scongiurare golpe neofascisti. Ci rendiamo tutti conto che questa legge non ha più senso d'essere data l'impossibilità oggi di golpe para-neo-fascisti. Quindi ripeto, finchè si manifesta e non si arrecano danni, non vedo il problema.

Le botte date agli uni o agli altri...mah...sono discorsi parziali. Io conosco entrambe le congreghe, seppur marginalmente, e le botte le hanno sempre date e ricevuti tutti. Le botte sono bipartizan Nel caso specifico di Bergamo poi non so e non lo trovo molto interessante.
Ad ogni modo è molto più insanguinata la falce che il littorio...la storia italiana non è la storia del mondo. Ci sono fior di libri che lo raccontano. Trovo pertanto molto più scandaloso che si esibisca un simbolo comunista piuttosto che fascista.

ps. non sono berlusconiano, non lo si pensi neppure per scherzo!!!


-----------------------
Keep on rotting in the free world.
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
Il_Dissacratore
Group: Member
Post Group: Working Member
Posts: 230
Thanked: 31  times
Status:

L'inventore del motto "Korna al cielo e ..." Si, sono io...Oh Yeah!
Ah...aggiungo un'altra cosa.
Civa prima ha giustamente scritto che è lecito parlare di argomenti anche forti, pur rimanendo nel rispetto reciproco. Non posso far altro che sottoscrivere.
Quel "merde" come tag nel topic, non è molto rispettoso.
Personalmente non mi sento chiamato in causa, ma il ragazzo che ha aperto il topic ha dato prova di un pessimo esempio di tolleranza e rispetto. Potrebbero esserci dei ragazzi della family appartenenti a Forza Nuova e ciò nonostante essere bravissime persone (!!) che chiaramente si sentirebbero offesi (per la trasparenza io non sono di FN nè ho tessere partitiche).






-----------------------
Keep on rotting in the free world.
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
babordo76
Group: Member
Post Group: Super Member
Posts: 1097
Thanked: 353  times
Status:

red rocker from troubleland
che vada direttamente all'inferno a salutare il suo duce e i suoi camerati!Pacatamente,democraticamente..ma in fretta,non perda l'occasione!
IP: --
  
  
The Following 6 Users Say Thank You to babordo76 For This Useful Post:
cornalcielo (March 14, 2009, 5:27 pm), cornalcielo (March 14, 2009, 5:27 pm), cornalcielo (March 14, 2009, 5:27 pm), cornalcielo (March 14, 2009, 5:27 pm), cornalcielo (March 14, 2009, 5:27 pm), cornalcielo (March 14, 2009, 5:27 pm)

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
johnny-blade
Group: Member
Post Group: Super Member
Posts: 758
Thanked: 452  times
Status:
Quote From : Il_Dissacratore March 9, 2009, 5:11 pm
Ah...aggiungo un'altra cosa.
Civa prima ha giustamente scritto che è lecito parlare di argomenti anche forti, pur rimanendo nel rispetto reciproco. Non posso far altro che sottoscrivere.
Quel "merde" come tag nel topic, non è molto rispettoso.
Personalmente non mi sento chiamato in causa, ma il ragazzo che ha aperto il topic ha dato prova di un pessimo esempio di tolleranza e rispetto. Potrebbero esserci dei ragazzi della family appartenenti a Forza Nuova e ciò nonostante essere bravissime persone (!!) che chiaramente si sentirebbero offesi (per la trasparenza io non sono di FN nè ho tessere partitiche).






-----------------------
\m/
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
johnny-blade
Group: Member
Post Group: Super Member
Posts: 758
Thanked: 452  times
Status:
Quote From : Il_Dissacratore March 9, 2009, 5:11 pm
Ah...aggiungo un'altra cosa.
Civa prima ha giustamente scritto che è lecito parlare di argomenti anche forti, pur rimanendo nel rispetto reciproco. Non posso far altro che sottoscrivere.
Quel "merde" come tag nel topic, non è molto rispettoso.
Personalmente non mi sento chiamato in causa, ma il ragazzo che ha aperto il topic ha dato prova di un pessimo esempio di tolleranza e rispetto. Potrebbero esserci dei ragazzi della family appartenenti a Forza Nuova e ciò nonostante essere bravissime persone (!!) che chiaramente si sentirebbero offesi (per la trasparenza io non sono di FN nè ho tessere partitiche).






-----------------------
\m/
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
johnny-blade
Group: Member
Post Group: Super Member
Posts: 758
Thanked: 452  times
Status:
Quote From : johnny-blade March 11, 2009, 3:36 pm
Quote From : Il_Dissacratore March 9, 2009, 5:11 pm
Ah...aggiungo un'altra cosa.
Civa prima ha giustamente scritto che è lecito parlare di argomenti anche forti, pur rimanendo nel rispetto reciproco. Non posso far altro che sottoscrivere.
Quel "merde" come tag nel topic, non è molto rispettoso.
Personalmente non mi sento chiamato in causa, ma il ragazzo che ha aperto il topic ha dato prova di un pessimo esempio di tolleranza e rispetto. Potrebbero esserci dei ragazzi della family appartenenti a Forza Nuova e ciò nonostante essere bravissime persone (!!) che chiaramente si sentirebbero offesi (per la trasparenza io non sono di FN nè ho tessere partitiche).






boh non mi funziona un cazzo oggi

meglio così

RnR!

-----------------------
\m/
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
Masso_the_big
Group: Member
Post Group: Working Newbie
Posts: 72
Thanked: 26  times
Status:
Sarà anche vero che gli epiteti non servono a nulla, però trovo che, chiunque veda con nostalgia od ammirazione, uno dei più oscuri periodi della storia italiana non meriti molto rispetto, per non dire che non ne meriti proprio; questo comunque non implica che in un mondo molto ideale un aderente a movimenti di estrema destra non sia anche un antifascista :ticking ...anche se personalmente dubito molto di questa mia ultima affermazione.
Quindi, dato per assodato che in questo forum non ci sia nessuno che osi approvare una qualunque dittatura (indipendentemente dalla sua bandiera), direi che l\\\'unico messaggio che ha senso far trasparire da questo topic sia proprio:

una ferma condanna verso la manifestazione di Bergamo e verso chi vi ha preso parte,

in particolare nei confronti di chi, indossando una tunica che dovrebbe rappresentare la religione dell\\\'amore di Dio verso tutte le sue creature (indipendentemente dalle piccole differenze che caratterizzano tutta la razza umana), promuove messaggi di intolleranza e di odio razziale.


-----------------------
Strade? Dove stiamo andando non c'è bisogno di strade.
IP: --
  
  
The Following 1 Users Say Thank You to Masso_the_big For This Useful Post:
civa72 (March 11, 2009, 9:10 pm)

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
Il_Dissacratore
Group: Member
Post Group: Working Member
Posts: 230
Thanked: 31  times
Status:

L'inventore del motto "Korna al cielo e ..." Si, sono io...Oh Yeah!
Quote From : Masso_the_big March 11, 2009, 8:33 pm
Sarà anche vero che gli epiteti non servono a nulla, però trovo che, chiunque veda con nostalgia od ammirazione, uno dei più oscuri periodi della storia italiana non meriti molto rispetto, per non dire che non ne meriti proprio; questo comunque non implica che in un mondo molto ideale un aderente a movimenti di estrema destra non sia anche un antifascista :ticking ...anche se personalmente dubito molto di questa mia ultima affermazione.
Quindi, dato per assodato che in questo forum non ci sia nessuno che osi approvare una qualunque dittatura (indipendentemente dalla sua bandiera), direi che l\\\'unico messaggio che ha senso far trasparire da questo topic sia proprio:

una ferma condanna verso la manifestazione di Bergamo e verso chi vi ha preso parte,

in particolare nei confronti di chi, indossando una tunica che dovrebbe rappresentare la religione dell\\\'amore di Dio verso tutte le sue creature (indipendentemente dalle piccole differenze che caratterizzano tutta la razza umana), promuove messaggi di intolleranza e di odio razziale.



Sempre e solo discorsi parziali e capziosi. L'onestà intellettuale è una dote rarissima, me ne rendo conto.

Sarei curioso di sapere quali sono i libri sui quali chi ha pensieri così drastici e lapidari sulla storia dei nostri nonni, si è formato, quali seri studi si sono intrapresi in merito, quali le ricerche e quali i confronti edificanti....
Se le uniche fonti di cui si dispongono sono i sussidiari delle medie e i luoghi comuni da televisione pomeridiana...allora va bene. Vedrò di adeguarmi.

Personalmente io non sono fascista, ma non sono nemmeno anti-fascista, credo che una posizione ragionevole oggi sia quella di essere "afascista", ossia "senza fascismo", ma non contro. Uno, per motivi contigenti, essere contro il fascismo oggi è come essere contro Napoleone. Due, perchè i mali assoluti non esistono e non sono mai esistiti. Tre, perchè se mai ci si è avvicinati nella storia al "male assoluto" questa lo è stata l'Europa del XVI sec. nella Americhe, la Chiesa del 1600 ed il Comunismo nel 1900. Non vedo traccia di Fascismo nel male assoluto. Come mai si condanna sempre e solo una parte?

Sono stato polemico? Probabilmente si, ma con calma e serenità.


Edited by Il_Dissacratore : March 12, 2009, 11:22 am

-----------------------
Keep on rotting in the free world.
IP: --
  
  

Bergamo, il saluto fascista del prete lefebvriano
eugen
Group: Member
Post Group: Super Member
Posts: 602
Thanked: 131  times
Status:

Patentato 2254
Quote From : Il_Dissacratore March 12, 2009, 1:14 am

Sono stato polemico? Probabilmente si, ma con calma e serenità.


lo sei stato molto pacatamente, pocopoco e pianopiano (cit.)

Purtroppo (e sarò sereno anche io) non mi trovi d'accordo sulle tue ultime affermazioni, dove affermi che non c'è traccia del fascismo nel male assoluto.
A parte il fatto che uno può pensarla come vuole, però non sono d'accordo proprio con la definizione di male assoluto che hai dato. Secondo me non esiste il male assoluto, esiste del male in ognuna delle cose che hai nominato.
Ci sono però anche delle differenze. Tu dici che il comunismo si è avvicinato a questo "male assoluto" nel 1900, mentre il fascismo no.
Senza entrare nei meriti dell'uno e dell'altro, voglio solo ricordarti come il comunismo sia diventato negativo in seguito (ovvero sotto la lunga dittatura di stalin, che si è comportato alla pari di Mussolini o di hitler), pur essendo nato come utopia "positiva" (uguaglianza per tutti) e ce ne siano stati esempi non negativi, come le comunità "Harmony" nel 1700-1800. Quindi, se con il nome di comunismo parli della dittatura di Stalin e se vuoi usare il termine "male assoluto", mettici dentro anche il fascismo, perchè quelle dittature sono EQUIVALENTI.
Queste però sono opinioni personali, non voglio imporle a nessuno.

Allora, ho scritto mezza pagina per dire quello che si poteva sintetizzare in una riga, ovvero di non generalizzare e di cercare di esaminare obiettivamente i fatti. Questo per rispondere al primo punto

Quote
Sarei curioso di sapere quali sono i libri sui quali chi ha pensieri
così drastici e lapidari sulla storia dei nostri nonni, si è formato,
quali seri studi si sono intrapresi in merito, quali le ricerche e
quali i confronti edificanti....

Se le uniche fonti di cui si dispongono sono i sussidiari delle
medie e i luoghi comuni da televisione pomeridiana...allora va bene.
Vedrò di adeguarmi.


Guarda, non penso che in questa discussione abbia fino ad adesso partecipato gente che usa i "luoghi comuni da televisione quotidiana" (spero di non rientrare io nella categoria ), stiamo solo parlando di temi delicati usando toni comunque civili. Già il fatto che non ci si stia scannando è una prova di intelligenza non da poco.
Poi, è ovvio che non ci sono fonti informazione completamente imparziali, a parte forse le testimonianze dei deportati, l'importante è che uno lo sappia mentre le legge e non ne subisca l'influenza in modo subdolo.


Quote
Come mai si condanna sempre e solo una parte?


(Frecciatina mode:on) Dai, non mi sembra che in questi tempi il fascismo venga troppo condannato (Frecciatina mode:off)

Tornando seri, è un po' quello che avevo detto io nel topic precedente, solo che lì parlavo delle botte.

Adesso chiedo: sono stato TROPPO polemico? Non vorrei far accendere i toni, avvertitemi se supero il limite e soprattutto, spero di essere stato educato
IP: --
  
  


Threaded Mode | Tell a friend | Print  

1


Jump To :


Users viewing this topic
1 guests, 0 users.


All times are GMT. The time now is January 27, 2022, 5:48 am.

Powered By AEF 1.0.6 © 2008 Electron Inc.Queries: 12  |  Page Created In:0.061

Quel gruppo di persone già noto col nome di Rockfm

MKPortal ©2003-2008 mkportal.it