[ Giu 22, 20:24 ] Jack_Stark:
[ Giu 18, 10:44 ] pysahmk: si rockeggia o no??? che caldo
[ Giu 18, 10:44 ] pysahmk: uelàààà
Area Recensioni

Family Journal -> Emergenza in famiglia -> Ubi Maior [ Cerca ]

Ubi Maior 
zoom
Titolo Ubi Maior
Descrizione Prog
Inviata da Andreo

Gli Ubi Maior nascono nel 1998 dall'incontro tra il cantante Lorenzo Marotta ed il chitarrista Stefano Mancarella, che da tempo collaboravano, col tastierista Gabriele Manzini.

Il  bassista Walter Gorreri  entra  nella band subito  dopo e  Gabriele richiama l’amico e batterista Alessandro Di Caprio, già compagno di altre avventure musicali.
   

Dopo un periodo dedicato allo studio delle composizioni di Un Biglietto per l’Inferno, Le Orme, PFM, Il Balletto di Bronzo e del Banco del Mutuo Soccorso, nascono le prime composizioni originali, già pervase da quella fusione tra il rock sinfonico e l'hard rock che caratterizzerà il loro sound.

Nel 2001, dopo alcuni concerti e tante prove accumulate, registrano il loro primo demo Frontiere, contenente brani originale tra i quali "Messia" che nel 1999 aveva ottenuto il premio "Miglior Composizione Originale" della giuria del concorso "Night Rock 2" tenutosi a Verano Brianza (MI).

Nel 2002, Lorenzo Marotta lascia il gruppo per dedicarsi al bel canto ed al suo posto entra Mario Moi.

Il 2004 è un anno importante: gli Ubi Maior suonano sia alla FNAC di Milano che a quella di Genova per la presentazione alla stampa del cofanetto del trentennale di Un Biglietto per l’Inferno.

Le due cover presentate - "Il Tempo della Semina" e "Confessione" - dello storico gruppo lecchese riscuotono un grande successo, come pure la l’esecuzione di "Messia".

Nello stesso anno gli Ubi Maior incidono la cover "Prince Rupert Awakes" per The Letters, tributo ai King Crimson pubblicato dalla Mellow Records.

Durante la primavera hanno luogo alcuni concerti nella provincia di Milano che ottengono un buon successo di pubblico.

Fra i mesi di marzo e luglio vengono ultimate le registrazioni dei loro nuovi demo Atto Primo e Atto Secondo. La cover contenuta in Atto secondo de "La Tua Casa Comoda" del Balletto di Bronzo riceve l'apprezzamento del leader del Balletto Gianni Leone e convince gli Ubi Maior a impegnarsi per la registrazione del primo album ufficiale.

Il gennaio 2005 li vede tra i protagonisti del "Prog Day", concerto tributo a Un Biglietto per l'Inferno, tenutosi in quel di Lecco ottenendo un ottimo successo di critica e di pubblico.

A Marzo del 2006 compariranno nel tributo ai Moody Blues Higher and Higher - A tribute to the Moody Blues, sempre della Mellow Records, con la cover "Veteran Cosmic Rocker".

Nel mese di ottobre 2005 viene finalmente pubblicato il CD d’esordio Nostos con distribuzione BTF.


link per ascoltare e conoscere


www.ubimaiorweb.it


www.myspace.com/ubimaiorband

Giudizio Voti: 1 - Media: 3

Inserisci un commento Vota
Commenti

Statistiche
Abbiamo 63 recensioni nel nostro database
La più vista: La locanda Delle fate
La più votata: Concerto Monster Magnet

Utenti totali presenti nella sezione Recensioni: 1 (0 Utenti Registrati 1 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti visibili sono: 0


Quel gruppo di persone già noto col nome di Rockfm

MKPortal ©2003-2008 mkportal.it