Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.rockfamily.it/home/public/mkportal/modules/blog/index.php on line 2184
Crea anche tu un blog su RockFaMily | HOME
Eclettica
Eclettica
o del come creare una atmosfera con un flusso di musica adagiata comodamente tra incipit letterari e sprazzi cinematografici
  
Mercoledì, 30 Luglio 2008

mi sento di nuovo con lo spirito giusto. mi sento pronto. cuffia, microfono e mixer. per una nuova micropillola.


prossimamente, su questi computer.

giulio ha pasticciato qui alle 11:35 - Link - commenti (7)
Mercoledì, 16 Luglio 2008
non so voi, ma io ho due luoghi in cui tipicamente mi partono i pensieri più fantasiosi: in auto e in bagno. penso che mi succeda perchè in attività che impegnano poco la testa, questa è più portata a vagare liberamente. e sapete che mi è successo l'altro giorno? ho pensato che eravamo in 11 ed eravamo una squadra, obbligatoriamente senza riserve.
e allora ho iniziato ad elencare mentalmente i cognomi, con la voce stentorea di nando martellini che mi rimbombava nella testa:
garavelli
tonella
de riu
faulisi
treves
cristadoro
mattioli
vaschi
caperdoni
antoni
rossi
io metterei garavelli in porta (è lui che le ha parate tutte in questi anni, fino a che non hanno corrotto l'arbitro), e antoni come fantasista libero di svariare su tutto il campo.
ma per gli altri ruoli avete qualche idea?
giulio ha pasticciato qui alle 12:37 - Link - commenti (16)
Mercoledì, 09 Luglio 2008
non riesco, come invece avrei voluto, a produrre micropillole.
per ora ne ho realizzata solo una, che ricalcava l'impostazione della vecchia eclettica ma ne ho già in mente un'altra completamente monotematica.
il fatto è che non riesco a trovare il tempo, perchè per realizzare eclettica, esattamente come per ascoltarla, "...devi fermarti e interrompere il tuo daffare"
non ci riesco perchè sono veramente tanti i progetti nuovi ai quali sto lavorando in parallelo e la mia priorità, la mia attenzione, la mia concentrazione sono tutte su quelli.
spero però di trovare l'ispirazione giusta in una delle notti di questa estate.
l'idea mi era nata una volta vista la reazione al mio inserimento degli sprazzi cinematografici da donnie darko nella ultima eclettica serale: una micropillola con altri dialoghi da quel film, con le canzoni di quel film come mad world di gary jules e the killing moon di echo & the bunnymen, e con le letture di parti de “la filosofia del viaggio nel tempo” di roberta sparrow
giulio ha pasticciato qui alle 09:06 - Link - commenti (10)
Giovedì, 03 Luglio 2008
è stato emozionante (e si sentiva nella mia voce, come mi è stato fatto notare) tornare in uno studio radiofonico.
e come ho anche scritto in urlobox durante la diretta, è stato diverso: è vero che ero in onda con marco, è vero che la musica programmata era la stessa di rockfm e di eclettica, ma non era rockfm.
io forse ho voltato interiormente pagina solo ieri sera; solo ieri sera ho messo definitivamente nel cassetto dei ricordi, che si allontanano ma non svaniscono, quattordici anni della mia vita.
tutto quello che sarà, sarà qualcosa di diverso.

ed è stato bello poi avere la possibilità di andare in un luogo fisico, in un locale pubblico come il r'n'r, a ritrovare coloro che prima sentivi così vicini in onda, ad associare un volto ad un nick, a dare e ricevere abbracci. e mi spiace molto per coloro che per motivi di distanza o impegni non abbiano potuto esserci. è stato come un prolungamento di quanto iniziato alle 20 su radio lombardia: poter commentare subito quanto appena fatto, averne subito un riscontro a microfono ancora caldo è una cosa che non ha prezzo.
ho capito che, nonostante avessi scelto di non trasformare la mia presenza in linearock come una invasione di eclettica ma come una presenza solo saltuaria in tre momenti diversi, comunque linearock ne era stata influenzata completamente, che le scelte dei brani extra-eclettica fatte con marco (afterhours, beatles, inspiral carpets, campesinos, jimi, etc) avevano comunque reso il programma diverso dalle altre sere; che nonostante un sistema di regia ed un monitor che mi forniva informazioni in maniera diversa rispetto a come ero abituato, che nonostante non ci fossero giocoforza tra me e marco quegli automatismi che rendono due voci in diretta perfettamente integrate, che nonostante le difficoltà tecniche e le conseguenti imperfezioni il mood trasmesso nell'etere è stato quello giusto; che sono piaciuti gli aneddoti raccontati su afterhours o dee dee ramone o sulla mia vita privata (compresa l'organizzazione via urlobox per la prossima raccolta delle olive!), tanto che mi rammarico di non aver colto l'occasione per raccontarne altri (tipo partita a calcio in un backstage con gli inspiral carpets, italia vs.uk, come emblema di quanta cattiveria agonistica possano avere i britannici ma anche di quanto l'abuso di alcool alla lunga li penalizzi).
e mi sono piaciute le diverse idee che mi sono state proposte per trasportare quelle che erano trasmissioni radiofoniche in live all'interno di quelle mura.
giulio ha pasticciato qui alle 09:58 - Link - commenti (9)
Mercoledì, 02 Luglio 2008
lo so che rovino l'effetto sorpresa....
....però voglio anticiparvi cosa porterò con me stasera da diffondere nell'etere

i dischi: the plastic constellations, bridges and powerlines, sigur ros, los fancy free, chikita violenta, aloke
il libro: il violoncellista di sarajevo
il film: onora il padre e la madre

a dopo

giulio ha pasticciato qui alle 10:46 - Link - commenti (10)
041860 visite