[ Giu 22, 20:24 ] Jack_Stark:
[ Giu 18, 10:44 ] pysahmk: si rockeggia o no??? che caldo
[ Giu 18, 10:44 ] pysahmk: uelàààà
Welcome Guest. Please Login or Register  

You are here: Index > Tutti i Forum della RockFaMily > RockFaMily > Topic : INCIPIT...
2


Threaded Mode | Tell a friend | Print  

INCIPIT...
Kate
Group: Member
Post Group: Super Member
Posts: 741
Thanked: 239  times
Status:

chi conosce un milionario rock'n roll?????
"Nella mente umana esistono due impulsi primari in conflitto tra loro : da un lato cerchiamo di semplificare le cose, fino a giungere all'essenza, dall'altro analizziamo l'essenziale, cercando di arrivare alle sue più vaste implicazioni.
Tutti noi viviamo un conflitto del genere e ci ritroviamo, di tanto in tanto , a valutarne le conseguenze.
Ad esempio, trovandosi sulla riva del mare , molti finiscono per meditare sulla maestosità del mondo, sebbene il mare sia , fondamentalmente, soltanto una cavità piena d'aqua."

questo era l'incipit della prefazione di Un Universo Diverso, di Robert Laughlin

molti di voi hanno citato dei libri a cui sono più che legata ... che mi hanno segnato nel corso degli anni, come il gran sole di hiroshima, riletto un'infinità di volte dalla 3 elementare ...
grazie a chi ha deciso di aprire questo meraviglioso post ...

ho deciso di iniziare dal libro che un anno fa ha suscitato in me più emozioni , che mi ha quasi portato a far inseguire l'autore a Stanfonrd pur di avere la mia copia autografata...ho deciso di iniziare da qualcosa che riguardasse il mio mondo...
IP: --
  
  
The Following 1 Users Say Thank You to Kate For This Useful Post:
Isidoro_Serrati (July 19, 2008, 6:41 am)

INCIPIT...
Isidoro_Serrati
Group: Member
Post Group: Elite Member
Posts: 284
Thanked: 170  times
Status:
Quote From : Kate July 19, 2008, 5:08 am
"Nella mente umana esistono due impulsi primari in conflitto tra loro : da un lato cerchiamo di semplificare le cose, fino a giungere all'essenza, dall'altro analizziamo l'essenziale, cercando di arrivare alle sue più vaste implicazioni.
Tutti noi viviamo un conflitto del genere e ci ritroviamo, di tanto in tanto , a valutarne le conseguenze.
Ad esempio, trovandosi sulla riva del mare , molti finiscono per meditare sulla maestosità del mondo, sebbene il mare sia , fondamentalmente, soltanto una cavità piena d'aqua."

questo era l'incipit della prefazione di Un Universo Diverso, di Robert Laughlin

molti di voi hanno citato dei libri a cui sono più che legata ... che mi hanno segnato nel corso degli anni, come il gran sole di hiroshima, riletto un'infinità di volte dalla 3 elementare ...
grazie a chi ha deciso di aprire questo meraviglioso post ...

ho deciso di iniziare dal libro che un anno fa ha suscitato in me più emozioni , che mi ha quasi portato a far inseguire l'autore a Stanfonrd pur di avere la mia copia autografata...ho deciso di iniziare da qualcosa che riguardasse il mio mondo...


...dovere!
Da un po' di tempo stavo "covando" questa idea, pensavo che qualcuno ci avesse già pensato... invece no. "Il Gran Sole di Hiroshima" è legato a ricordi molto importanti della mia adolescenza, oltre a rappresentare forse il primo libro che ho letto con interesse e passione. Ce lo fecero leggere alle elementari, ma come sai, quando sei obbligato a leggere un libro a scuola automaticamente questo diventa qualcosa di palloso... ma nonostante ciò, la poesia e la "dolce drammaticità" della storia di Shigheo e Sadako, mi rimasero impresse e decisi di riprendere in mano quel libro.


-----------------------
http://www.tbbfanclub.com
IP: --
  
  

INCIPIT...
Kate
Group: Member
Post Group: Super Member
Posts: 741
Thanked: 239  times
Status:

chi conosce un milionario rock'n roll?????
io lo avevo chiesto a mio padre ... in doppia copia, una la regalai ad una mia amica ...ero piccola davvero ,avevo fatto la primina, quindi avevo l'età da 2 elementare...eppure ricordo tutto di quel libro,dal momento in cui l'ho visto la prima volta a quando mi sono rintanata nel mio posto speciale per divorarlo in solitudine ...certe esperienze ti segnano a vita...quel libro mi ha segnata a vita..
IP: --
  
  

INCIPIT...
antlon
Group: RockMember
Post Group: Elite Member
Posts: 295
Thanked: 167  times
Status:
"Ad una persona sconosciuta, di una terra da tempo persa – Perché sicuramente quello che è scritto qui è successo prima.
Dipende solo da noi se questo sarà una riflessione o una profezia."
--
La dottoressa Manski storse il naso. “Ed è questo Dio invisibile, immagino, che ti parla e ti consiglia.”
Le sopracciglia bianche di Insegnante si sollevarono. “Perché Io dovrei ricevere dei favori speciali? Lei sembra dimenticare che tutto è già conosciuto e che la saggezza è a disposizione di tutti noi”
Lei storse di nuovo il naso. “E come? Soltanto ascoltando?”
“E perché no? Ad ognuno di noi è dato un orecchio interiore per ascoltare, se lo vogliamo.
Se non sentiamo è perché abbiamo permesso all’orecchio di diventare sordo.”
Per un momento, ella rimase immobile a guardare prima l’uno e poi l’altro, mentre il suo volto scarno si induriva.
All’improvviso esplose “Di tutte le sciocchezze! Ne ho avuto abbastanza. E piuttosto che sopportare oltre questa storia, preferirei rimanere qui quando ve ne andrete. Correrò il rischio e aspetterò che qualcuno venga a salvarmi.”
--

The Incredible Tide di Alexander Key



-----------------------
Tu puoi portare me fuori da rockFM ma non puoi portare rockFM fuori da me.
Stefano Cerati
IP: --
  
  
The Following 2 Users Say Thank You to antlon For This Useful Post:
civa72 (July 19, 2008, 8:23 pm), Teardrop (July 24, 2008, 7:57 am)

INCIPIT...
Giano
Group: Member
Post Group: Super Member
Posts: 533
Thanked: 108  times
Status:

Now i know the dark side...
"Lontano, nei dimenticati spazi non segnati nella carte geografiche dell'estremo limite della Spirale Ovest della Galassia, c'è un piccolo e insignificante sole giallo.
A orbitare intorno a esso, alla distanza di centoquarantenovemilioni di chilometri, c'è un piccolo, tracurabilissimo pianeta azzurro-verde, le cui forme di vita, discendenti dalle scimmie, sono così incredibilmente primitive che credono ancora che gli orologi da polso digitali siano un'ottima invenzione."

Da Guida galattica per gli autostoppisti di Douglas Adams.

Un libro leggero, divertente che riesce comunque a dare qualche spunto di riflessione sugli annosi dubbi di noi poveri umani...chi siamo...da dove veniamo...


-----------------------
...i will have my dreamtime...


IP: --
  
  
The Following 3 Users Say Thank You to Giano For This Useful Post:
post_roby (July 23, 2008, 8:40 pm), stealthisnick (July 24, 2008, 7:57 am), zxdr (July 21, 2008, 7:54 pm)

INCIPIT...
michy
Group: Member
Post Group: Super Member
Posts: 536
Thanked: 231  times
Status:
Mi è capitato sotto mano e mi sono ricordata di quando, alle elementari, portavano noi scolaretti a vedere il film.

Dorothy viveva nel cuore delle grandi prateria del Kansas con lo zio Enrico che faceva il fattore e la zia Emma che era sua moglie. Avevano una casetta piccina, perché il legno per costruirla aveva dovuto essere trasportato su un carro per miglia e miglia. C'erano 4 muri, un pavimento ed un tetto che costituivano un'unica stanza, e questa stanza conteneva un vecchio fornella dall'aria arrugginita, una credenza per i piatti, un tavolo, tre o quattro sedie ed i letti. Lo zio Enrico e la zia Emma occupavano un grande letto in un angolo del locale e Dorothy aveva invece un lettino nell'altro angolo. Non c'era nemmeno un solaio, né una cantina vera e propria, ma solo un piccolo vano scavato nel suolo che si chiamava <cantina anticiclone>, dove la famigliuola poteva rifugiarsi nel caso fosse scoppiato uno di quei terribili uragani di quei luoghi, forte abbastanza per abbattere qualsiasi edificio sulla sua strada.

Il mago di Oz L. F. Baum

-----------------------
Old songs stay 'til the end.
Sad songs remind me of friends
IP: --
  
  

INCIPIT...
maggiebungle
Group: Member
Post Group: Working Member
Posts: 174
Thanked: 49  times
Status:

heaven is all around, translated to sound.
Qualunque cosa dicano di me i mortali (so bene, signori miei, troppo bene, che la pzzia gode di pessima reputazione anche tra i folli più folli) ebbene sono io la sola, proprio io in carne ed ossa, grazie ai miei poteri sovrannaturali, a infondere serenità nel cuore delgi uomini e degli dei. Ne volete una prova? Eccola.
Non appena ho fatto il mio ingresso al cospetto di questa numerosa assemblea i volti si sono illuminati di una strana e insonsueta allegria. All'improvviso le fronti si sono distese e mi avete accolto con un forte applauso, accompagnato dal vostro lieto sorriso. Ovunque io volga il mio sguardo, scorgo volti che mi paiono ebbri del mio divino nettare, al quale gli dei di Omero abbiano aggiunto sorridendo alcune gocce di nepente, per cancellare ogni tristezza. E fino a poco fa eravate tristi e cupi, come se foste appena usciti dall'antro di Trofonio. E' successo come quando il sole, la mattina, inonda la terra con la sua luce dorata, o dopo il freddo inverno si diffonde l'alito vitale della primavera: la natura rsplende come ringiovanita nei colori, nell'apetto, tutto si rinnova. Ebbene, signori miei, voi pure avete cambiato faccia quando mi sono presentata. Vergognatevi grandi oratori, che per liberare dagli affanni il cuore di chi vi ascolta passate intere notti a scrivere discorsi terribilmente noiosi, e spesso inutili. Guardate me, ci sono riuscita con un solo sguardo.

Da "Elogio della follia", Erasmo da Rotterdam.


Tecnocamente ho un po' superato l'incipit, ma meritava.
IP: --
  
  

INCIPIT...
stealthisnick
Group: Member
Post Group: Working Member
Posts: 169
Thanked: 76  times
Status:

Life's but a walking shadow
Quote From : Giano July 19, 2008, 10:41 pm
"Lontano, nei dimenticati spazi non segnati nella carte geografiche dell'estremo limite della Spirale Ovest della Galassia, c'è un piccolo e insignificante sole giallo.
A orbitare intorno a esso, alla distanza di centoquarantenovemilioni di chilometri, c'è un piccolo, tracurabilissimo pianeta azzurro-verde, le cui forme di vita, discendenti dalle scimmie, sono così incredibilmente primitive che credono ancora che gli orologi da polso digitali siano un'ottima invenzione."

Da Guida galattica per gli autostoppisti di Douglas Adams.

Un libro leggero, divertente che riesce comunque a dare qualche spunto di riflessione sugli annosi dubbi di noi poveri umani...chi siamo...da dove veniamo...





-----------------------
STEAL THIS BLOG

Board Image
IP: --
  
  

INCIPIT...
stealthisnick
Group: Member
Post Group: Working Member
Posts: 169
Thanked: 76  times
Status:

Life's but a walking shadow
Se stai per metterti a leggere, evita. Tra un paio di pagine vorrai
essere da un'altra parte. Perciò lascia perdere. Vattene. Sparisci,
finché sei ancora intero. Salvati. Ci sarà pure qualcosa di meglio alla
tv. Oppure, se proprio hai del tempo da buttare, che so, potresti
iscriverti a un corso serale. Diventare un dottore. Così magari riesci
a tirare su due soldi. ti regali una cena fuori. Ti tingi i capelli.
Tanto, ringiovanire non ringiovanisci. Quello che succede qui
all'inizio ti farà incazzare. e poi sarà sempre peggio. Quello che
trovi qui è la stupida storia di un ragazzino stupido.


questo era l'incipit di Soffocare di Chuck Palahniuk


-----------------------
STEAL THIS BLOG

Board Image
IP: --
  
  
The Following 1 Users Say Thank You to stealthisnick For This Useful Post:
cinghio (August 27, 2008, 12:48 pm)

INCIPIT...
Teardrop
Group: Member
Post Group: Working Member
Posts: 193
Thanked: 44  times
Status:

Pleased to meet u: I hope u guess my name
Ma questo è ciò che sarebbe diventato "Conan" di Miyazaki-san! Evvvvvaiiii


Quote From : antlon July 19, 2008, 6:51 pm
"Ad una persona sconosciuta, di una terra da tempo persa – Perché sicuramente quello che è scritto qui è successo prima.
Dipende solo da noi se questo sarà una riflessione o una profezia."
--
La dottoressa Manski storse il naso. “Ed è questo Dio invisibile, immagino, che ti parla e ti consiglia.”
Le sopracciglia bianche di Insegnante si sollevarono. “Perché Io dovrei ricevere dei favori speciali? Lei sembra dimenticare che tutto è già conosciuto e che la saggezza è a disposizione di tutti noi”
Lei storse di nuovo il naso. “E come? Soltanto ascoltando?”
“E perché no? Ad ognuno di noi è dato un orecchio interiore per ascoltare, se lo vogliamo.
Se non sentiamo è perché abbiamo permesso all’orecchio di diventare sordo.”
Per un momento, ella rimase immobile a guardare prima l’uno e poi l’altro, mentre il suo volto scarno si induriva.
All’improvviso esplose “Di tutte le sciocchezze! Ne ho avuto abbastanza. E piuttosto che sopportare oltre questa storia, preferirei rimanere qui quando ve ne andrete. Correrò il rischio e aspetterò che qualcuno venga a salvarmi.”
--

The Incredible Tide di Alexander Key



-----------------------
CORROS A SU CHELU!

Ci scappa di fare del rock, ciccio (School of rock)
IP: --
  
  

INCIPIT...
francesco
Group: Member
Post Group: Super Member
Posts: 5031
Thanked: 310  times
Status:
Nel mezzo del cammin di nostra vita
mi ritrovai per una selva oscura,
ché la diritta via era smarrita.

Ahi quanto a dir qual era è cosa dura
esta selva selvaggia e aspra e forte
che nel pensier rinova la paura!

Tant'è amara che poco è più morte;
ma per trattar del ben ch'i' vi trovai,
dirò de l'altre cose ch'i' v' ho scorte.

Io non so ben ridir com'i' v'intrai,
tant'era pien di sonno a quel punto
che la verace via abbandonai.

C'è bisogno di dire cos'è?

Un capolavoro della letteratura mondiale che ho riscoperto (non grazie a Benigni) dopo le delusioni delle superiori: quando si dice che spesso gli insegnanti non riescono a trasmettere l'amore per la loro materia, dopo l'attesa che avevo prima di iniziare a studiarla, la professoressa è riuscita a portarmi a fare forca tutte le volte che che c'era l'ora di Divina Commedia.

-----------------------
Keep on Rock FaMily.

Francesco
IP: --
  
  
The Following 2 Users Say Thank You to francesco For This Useful Post:
cornalcielo (August 30, 2008, 4:53 pm), pysahmk (July 10, 2009, 9:16 am)

INCIPIT...
cinghio
Group: Member
Post Group: Working Member
Posts: 158
Thanked: 31  times
Status:
Quote From : stealthisnick July 24, 2008, 7:56 am
Se stai per metterti a leggere, evita. Tra un paio di pagine vorrai
essere da un'altra parte. Perciò lascia perdere. Vattene. Sparisci,
finché sei ancora intero. Salvati. Ci sarà pure qualcosa di meglio alla
tv. Oppure, se proprio hai del tempo da buttare, che so, potresti
iscriverti a un corso serale. Diventare un dottore. Così magari riesci
a tirare su due soldi. ti regali una cena fuori. Ti tingi i capelli.
Tanto, ringiovanire non ringiovanisci. Quello che succede qui
all'inizio ti farà incazzare. e poi sarà sempre peggio. Quello che
trovi qui è la stupida storia di un ragazzino stupido.


questo era l'incipit di Soffocare di Chuck Palahniuk


Cha autore ASSURDO, LUCIDO e DELIRANTE al tempo stesso...
Ho letto CAVIE in modo quasi famelico!!!

Incredibile


-----------------------
We all live in the gutter, but some of us are looking at the stars.
O. Wilde

IP: --
  
  

INCIPIT...
cinghio
Group: Member
Post Group: Working Member
Posts: 158
Thanked: 31  times
Status:
[quote poster=stealthisnick date=1216886207]Se stai per metterti a leggere, evita. Tra un paio di pagine vorrai
essere da un\'altra parte. Perciò lascia perdere. Vattene. Sparisci,
finché sei ancora intero. Salvati. Ci sarà pure qualcosa di meglio alla
tv. Oppure, se proprio hai del tempo da buttare, che so, potresti
iscriverti a un corso serale. Diventare un dottore. Così magari riesci
a tirare su due soldi. ti regali una cena fuori. Ti tingi i capelli.
Tanto, ringiovanire non ringiovanisci. Quello che succede qui
all\'inizio ti farà incazzare. e poi sarà sempre peggio. Quello che
trovi qui è la stupida storia di un ragazzino stupido.

SUGGERIMENTI???
ALTRI SUOI LIBRI????

Facciamo un bel post sui libri da portarsi in vacanza o esiste già???


Edited by cinghio : July 24, 2008, 10:41 am

-----------------------
We all live in the gutter, but some of us are looking at the stars.
O. Wilde

IP: --
  
  

INCIPIT...
Isidoro_Serrati
Group: Member
Post Group: Elite Member
Posts: 284
Thanked: 170  times
Status:
Quote From : Teardrop July 24, 2008, 7:58 am
Ma questo è ciò che sarebbe diventato "Conan" di Miyazaki-san! Evvvvvaiiii


Quote From : antlon July 19, 2008, 6:51 pm
"Ad una persona sconosciuta, di una terra da tempo persa – Perché sicuramente quello che è scritto qui è successo prima.
Dipende solo da noi se questo sarà una riflessione o una profezia."
--
La dottoressa Manski storse il naso. “Ed è questo Dio invisibile, immagino, che ti parla e ti consiglia.”
Le sopracciglia bianche di Insegnante si sollevarono. “Perché Io dovrei ricevere dei favori speciali? Lei sembra dimenticare che tutto è già conosciuto e che la saggezza è a disposizione di tutti noi”
Lei storse di nuovo il naso. “E come? Soltanto ascoltando?”
“E perché no? Ad ognuno di noi è dato un orecchio interiore per ascoltare, se lo vogliamo.
Se non sentiamo è perché abbiamo permesso all’orecchio di diventare sordo.”
Per un momento, ella rimase immobile a guardare prima l’uno e poi l’altro, mentre il suo volto scarno si induriva.
All’improvviso esplose “Di tutte le sciocchezze! Ne ho avuto abbastanza. E piuttosto che sopportare oltre questa storia, preferirei rimanere qui quando ve ne andrete. Correrò il rischio e aspetterò che qualcuno venga a salvarmi.”
--

The Incredible Tide di Alexander Key



Decisamente meglio la versione animata del libro... a mio modesto parere di...
MEGAFANATICOFANSFEGATATO DELL'ANIMAZIONE GIAPPONESE E SPECIALMENTE DELL'ILLUMINATISSIMO, IMMENSO MAESTRO SENSEI HAYAO MIYAZAKI!!!


-----------------------
http://www.tbbfanclub.com
IP: --
  
  

INCIPIT...
beppe
Group: Member
Post Group: Super Member
Posts: 529
Thanked: 296  times
Status:

"Siamo buoni a nulla, ma capaci di tutto" - Jim Morrison
"La saga dei Led Zeppelin inizia nel 1943, nel mezzo del blackout e del duro razionamento degli anni della guerra. Un impiegato di un'officina di aeronautica di nome James Page sposò Patricia Elizabeth Gaffikin, segretaria di un ufficio medico. Il 9 gennaio 1944, Patricia diede alla luce il suo unico figlio, James Patrick Page, a Heston, nel Middlesex. Dopo la guerra, il padre trovò impiego come capo personale in una fabbrica e la famiglia Page andò a vivere a Feltham, nei pressi dell'aeroporto di Heathrow, a ovest di Londra. A metà degli anni Cinquanta la famiglia Page si trasferì a Epsom (nel Surrey), una tranquilla località circondata da panorami bucolici e corse di cavalli."

Questo era l'incipit di "Il martello degli dei - la saga dei led zeppelin" di Stephen Davis, letto direttamente da Giulio per strada, in Via Locatelli, il 31 maggio 2008. Mi sembrava bello iniziare con questo.

Edited by beppe : August 27, 2008, 1:15 pm

-----------------------


KEEP ON ROCKIN' IN THE FREE WORLD
IP: --
  
  


Threaded Mode | Tell a friend | Print  

2


Jump To :


Users viewing this topic
1 guests, 0 users.


All times are GMT. The time now is August 19, 2019, 9:53 am.

Powered By AEF 1.0.6 © 2008 Electron Inc.Queries: 12  |  Page Created In:0.078

Quel gruppo di persone già noto col nome di Rockfm

MKPortal ©2003-2008 mkportal.it